sport

Più risorse al settore giovanile dell'Orvietana

giovedì 17 luglio 2014
Più risorse al settore giovanile dell'Orvietana

L’Orvietana dà gambe alle promesse. A pochi giorni dall’intervista nella quale il Presidente Roberto Biagioli aveva annunciato un notevole ridimensionamento dei costi, arriva la prima mossa: più risorse al settore giovanile, con una maggiore attenzione alla crescita di nuovi talenti. D’ora in avanti, prima di rivolgersi al mercato esterno, avranno sempre la precedenza i giovani del vivaio. La decisione, a prima vista banale, ha invece un senso ripercorrendo la storia recente del club biancorosso.

Braccio armato del Presidente, il responsabile unico del settore giovanile, Massimo Porcari, che rivendica la bontà del prodotto Orvietana, definendola società ancora molto appetibile da parte delle nuove generazioni “Nonostante le tante critiche, siamo orgogliosi del nostro lavoro. I ragazzi cresciuti nel nostro settore giovanile costituiscono l’ossatura di tante squadre del nostro comprensorio e dell’alto viterbese. Quando uno dei nostri arriva alla juniores, quindi alla conclusione del percorso è un vero . E’ un vanto che ci diamo e di cui andiamo fieri”. La politica verso i giovani “indigeni” avrà, nella prossima stagione un impulso decisivo. Ed anche il fattore orvietanità sarà preponderante. Perché parecchi dei tecnici chiamati a forgiare i giovani virgulti, hanno un passato in maglia biancorossa. “In un momento in cui – prosegue Porcari – parecchie società hanno difficoltà ad iscrivere le squadre ai diversi campionati, noi saremo presenti in tutte le categorie. Un impegno notevole, che ci porta a gestire circa 200 giovani tra scuola calcio e campionati agonistici. Cerchiamo di ottemperare al meglio alla funzione sociale che è nello statuto della società.

Speriamo che ciò sia tenuto in debito conto anche dai nuovi amministratori locali, dai quali ci attendiamo qualche attenzione in più”. Fra i convocati per il periodo di preparazione della prima squadra ci saranno ben 15 giocatori provenienti dal settore giovanile:” Siamo felici della conferma di Andrea Montenero, un allenatore che ha iniziato la sua carriera sia da giocatore che da allenatore nelle nostre fila. Conosce bene l’ambiente e saprà certamente tirar fuori il meglio da questi ragazzi”. C’è volontà di allargare gli orizzonti e, anche per questo motivo le competenze per l’area tecnica saranno divise tra Mauro Bellini e Gigi Simonetti. “Mauro sarà il responsabile tecnico, Gigi curerà la direzione sportiva e lo scouting. Il presidente c’ha confermato la disponibilità di quattro pullmini, ed anche questo ci qualifica, con i quali raggiungere le località di residenza dei giovani tesserati”.

Strutturata anche la parte organizzativa, affidata a Luciano Fringuello, Franco Roncella, Gianluca Torroni. Molto apprezzato e conseguentemente confermato Gianfranco Cencioni, quale responsabile organizzativo della scuola calcio. A gestire il tesoretto e far quadrare i conti sarà ancora Enrico Maggi. La lista degli ex biancorossi che tornano al primo amore è aperta da Carlo Duranti, preparatissimo “preparatore” dei portieri, che sarà coadiuvato da Mirko Mariani. Formazione juniores affidata a Stefano Broccatelli, allievi a Sandro Zuccarelli, giovanissimi regionali a Mauro Bellini, quelli sperimentali a Jerry Burla. Altro ex Marco Fringuello, cui è stato affidato il compito di svezzare gli esordienti. Nutrita la pattuglia d’istruttori della scuola calcio, che si avvarrà di Alessio Stocchetti nel ruolo di preparatore atletico e composta da Antonio Ammendola, Matteo Pesce, Antonio Pellegrino, Simone Ricci, Stefano Silvi, Michele Corradini.

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano