sport

Una Zambelli Orvieto brillante impone il 3 a 0 alla Montesport

domenica 20 ottobre 2013
Una Zambelli Orvieto brillante impone il 3 a 0 alla Montesport

Debutto storico della Zambelli Orvieto nel campionato di B2, che festeggia con una importante vittoria contro la blasonata Montesport FI. La Zambelli Orvieto si è dimostrata cinica e forte, il tempo di scrollarsi di dosso il debutto in B2 ( partenza a -6) per poi prendersi con grinta e con una prova di gruppo l'intera posta. Il team di Buoncristiani ha avuto subito una partenza veemente dimostrandosi forte e con un collettivo ben collaudato nel campionato nazionale. Per Orvieto, una partenza troppo timorosa e con il freno tirato. Paga caro l'avvio in sordina e il (0-6) poteva condizionare il proseguo dell'incontro, ma la Zambelli riordina le idee e Di Carlo inizia da posto quattro ad aprire le marcature. Il primo tempo tecnico è ancora a favore del Montesport che mantiene un margine importante. (2-8).

La Zambelli Orvieto al rientro in campo cambia marcia, il gioco per le biancoverdi diventa piu' fluido. Ilenia Scarpa e Di Carlo perforano spesso il muro del Montesport, il set si fa sempre piu' combattuto con l'Orvieto che cresce in qualità di gioco (13-16).
Le ragazze di coach Buoncristiani si trovano spesso in difficoltà, Orvieto, forza la battuta ma è in difesa che le biancoverdi sbalordiscono. Andreani non fa cadere nulla, capitan Campana svaria molto nella distribuzione del gioco di attacco e la Zambelli si porta avanti 19-16. Pistolesi in diagonale tiene viva la sua squadra, gli risponde Ilenia Scarpa e a seguire il muro di Campana ( 21-18). L'ultimo punto che vale l'uno a zero lo piazza Di Carlo che in pallonetto inganna il muro ospite. ( 25-22)

Secondo parziale con la Zambelli che cresce sempre piu'. Il Montesport con un'ottima Pistolesi tiene in guardia le biancoverdi, ma il primo time out vede Orvieto avanti ( 8-7). Cresce il gioco al centro. Lorio in fast ed Eleonora Scarpa, che va a trovare l'angolo piu' lontano del campo e porta la Zambelli ad un importante + 4 ( 11-7).

Le ospiti vengono sopraffatte dalla Zambelli che in questo parziale diventa padrona del campo. Bigini in fast mette il segno +6 sul tabellone (16-10). Non tarda la reazione delle ospiti, candidate a fare una stagione importante, Bugiani e compagne si rifanno sotto, scambi lunghi sul taraflex del Pala Papini, ma la qualità di gioco della Zambelli è notevole e il 2 a zero è servito ( 25-23 ) tra gli applausi e cori dei tifosi orvietani.

Nell'ultimo set la Montesport cerca di riaprire la gara. Partenza fulminea con gli attacchi di Salvestrini e compagne che si portano sul 0-4. La Zambelli trova la reazione: Lorio, Di Carlo, Bigini e le sorelle Scarpa ritornano a mettere a terra punti pesanti (11-11). L'equilibrio dell'ultimo set viene chiuso con l'attacco di Ilenia Scarpa e l'errore di Bertini. La Zambelli rimane forte in tutti i reparti, il Montesport si spenge pian piano sotto gli attacchi orvietani che si prendono la vittoria per 3 a 0 con una prova di gruppo notevole. Vittoria che va oltre i tre punti in un girone di ferro, ma la risposta a questo avvio di campionato che la Zambelli cercava è arrivata nei miglori dei modi. Orvieto c'è e sicuramente dirà la sua.

Al termine della gara, nello spazio interviste DECO', creato dall'ufficio stampa della Zambelli Orvieto, coach Petrangeli analizza questa vittoria " non conoscendo le squadre toscane e sapendo che il debutto in una categoria maggiore poteva riservarci sorprese, credo che invece abbiamo dato una risposta importante. Il Montesport, per quello che leggevamo nei vari siti e blog toscani è squadra che punta a fare un campionato di vertice, squadra tecnicamente forte e alta. La nostra prova di oggi è merito di tutta la squadra. Il nostro team ha molti riferimenti sia in attacco che in difesa. Ci godiamo questi primi tre punti, che pagano il lavoro fatto fin d'ora, ma dobbiamo guardare avanti e affrontare tutte le squadra con il massimo della concentrazione e temere tutti. Sicuramente sabato prossimo nel derby di Marsciano sarà dura, non sarà affatto facile."

ZAMBELLI ORVIETO vs MONTESPORT FI 3-0
( 25-22, 25-23, 25-19)

Arbitri: 1° Roberta Tramba 2° Felice Mangino

ZAMBELLI ORVIETO TR : Campana 3, Sacco A, Macari, Di Carlo 12, Scarpa E 11, Scarpa I 13, Rossit, Sacco C, Lorio 9, Bigini 4, Bianconi, Andreani (L). All Francesco Petrangeli - Marco Gobbini

MONTESPORT FI : Buiatti 1, Gagli, Calamai 4, Buggiani 5, Falsini 8, Pistolesi 13, Callosi 1, Bertini 5, Falsini, Parrini 1, Salvestrini, Lepri (L). All Pier Giacomo Buoncristiani - Masieri Melania

ORVIETO: Battuta sbagliata 7 - Aces 4 - muro punto 5
MONTESPORT Battuta sbagliata 5- Aces 1 - Muro punto 5

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 aprile

"Gli Ordini mendicanti e predicatori nella Diocesi di Orvieto-Todi: la povertà come ricchezza"

Anche la Compagnia delle Lavandaie della Tuscia alla Sagra dell'Aparago Verde

Alla Festa della Birra Artigianale di Piazza del Popolo, anche "I Fritti della Castellana"

"Una birra per piacere, senza sballo si può". Se ne parla con Cittaslow e A.Ge.

"Occhi sulla Luna. Un omaggio al nostro satellite naturale"

Soffiava il vento

Nei weekend estivi, i giovani del Servizio Civile aprono la Torre e il Palazzo Comunale

"Diversità e integrazione" a Rocca Ripesena, in festa per "Il Paese delle Rose"

Il Palio dei Comandi ai runners della Scuola Sottufficiali dell'Esercito

Guasti alla linea telefonica, è possibile contattare il Comune da Facebook

La Zambelli Orvieto volta pagina, la semifinale comincia a San Giovanni in Marignano

Per "Parrano Feudo 900" iniziativa con le scuole dell'Alto Orvietano a "La Badia" di Ficulle

Festa della Liberazione, pomeriggio di iniziative alla Fortezza Albornoz

La Corte dei Conti accerta il ripiano finanziario e la conclusione del Piano di riequilibrio pluriennale

"Claudia Giontella, una archeologa e la sua dialettica del territorio"

Match point al PalaPorano per la Vetrya Orvieto Basket

Cinema Teatro Turreno, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia dona l'immobile a Comune e Regione

Per "San Pellegrino in Fiore", sei visite guidate tra chiese, fontane e palazzi

Chiusura temporanea del casello autostradale di Orvieto per lavori di pavimentazione

Inaugurato il Polo tecnologico per l'Umbria dell'Università Internazionale Uninettuno

Caso discarica, ancora 10 giorni. Italia Nostra contesta la Soprintendenza

Il direttivo Fisar si rinnova: 5 su 7 sono nuovi consiglieri, Amilcare Frellicca nuovo delegato

Disabilità, le famiglie in presidio sotto il palazzo della Regione

Venticinque secco al Lotto

Orvieto FC, prima vittoria per le ragazze del calcio a 11. Big match contro il Ciconia

Punture di vespe, "l'Ospedale è in grado di affrontare con efficacia queste situazioni"

'Sette giorni di... vini nella provincia di Terni'. Dal 24 al 30 aprile degustazioni con prelibatezze a Orvieto, Ficulle, Amelia e Terni

Il programma della manifestazione

'Umbria, verde rinascita dell'italico vino': convegno giovedì 26 aprile

Il Team Eurobici Orvieto si fa onore alla ‘10° gran fondo dei Colli Albani’

Soddisfazione dello SDI per Ségolène Royal candidata alle presidenziali francesi. Lo segnala il consigliere provinciale Marinelli

Supera le 179 mila adesioni la raccolta firme per la Legge di iniziativa popolare per la tutela e la gestione pubblica dell’acqua. Obiettivo: 500 mila firme per dare più forza alla proposta di legge

Convegno del Centro studi Gianni Rodari venerdì 27 aprile: 'La mente scientifica - Come fare Scienze a scuola'

Ripartito il fondo regionale 2007 alle Comunità montane. Oltre 535 mila euro alla Monte Peglia e Selva di Meana

All'insegna del rinnovamento nominata la nuova segreteria dell'Unione Comunale DS Orvieto. I FORUM CIVICI altro elemento di novità

Villa San Giorgio in cantiere. Pronti tra 450 giorni la nuovissima Residenza Protetta e il Centro Riabilitativo

Voci su un'ipotetica cava di basalto in località Biagio: un'interpellanza del consigliere Imbastoni per saperne di più

Contraddittorio educare gli studenti al riciclaggio e al mangiar sano e farli mangiare con stoviglie di plastica. Perché non si installa una lavastoviglie all'Ippolito Scalza?

Bella affermazione per l'orvietano Gian Marco Fusari, vincitore del Premio Nazionale Musica d'Autore