sport

Al via la 5a edizione della Staffetta Praga/Orvieto. Arrivo in Piazza Duomo sabato 25 giugno

martedì 14 giugno 2011
Al via la 5a edizione della Staffetta Praga/Orvieto. Arrivo in Piazza Duomo sabato 25 giugno

Dopo il "Gran Trofeo del Corpus Domini" - IV^ Maratonina a staffetta Bolsena/Orvieto di sabato scorso e la Tradizionale Staffetta dei Quartieri di Orvieto del prossimo 25 Giugno, sotto il profilo dello sport e della cultura, la solennità del Corpus Domini quest'anno viene nuovamente caratterizzata dalla Staffetta Praga / Orvieto in programma dal 16 al 25 giugno.

Nell'anno del Giubileo del 2000, il Comune di Orvieto, la Diocesi Orvieto-Todi, il Comune di Praga e il Comune di Bolsena, in collaborazione con l'associazione sportiva Libertas Orvieto costruirono un percorso podistico che ricalcava il viaggio di Pietro e partendo dalla città ceca arrivava dopo numerose tappe ad Orvieto la sera precedente la Festa del Corpus Domini. Dal 2000 - ogni tre anni - si ripete questo incontro di sport, cultura e tradizione a cui si legano i rapporti di gemellaggio fra Orvieto e Praga. Nel 2013 - in occasione del 750° anniversario del Miracolo Eucaristico - la staffetta Praga / Orvieto si ripeterà con modifiche sostanziali nel percorso che toccherà anche la città di Vienna in Austria.

La partenza da Praga è prevista per il giorno 19 giugno. La Staffetta arriverà in Piazza Duomo ad Orvieto, Sabato 25 Giugno alle ore 22,00 circa. Il viaggio degli atleti orvietani alla volta di Praga: Martina Casarelli, Luca Cavalletti, Ermanno Marchetti e Sara Angelozzi inizierà però giovedì 16 giugno. La delegazione orvietana verrà ricevuta e ospitata dal Sindaco di Praga Bohuslav Svoboda il giorno successivo presso la sede del Comune in piazza della Città Vecchia; Sabato 18 giugno invece presso la Sede dell'Arcivescovado di Praga verrà celebrata la Santa Messa dall'Arcivescovo Dominik Duka.

Il percorso della Staffetta Praga-Orvieto prevede circa 300 km e complessivamente toccherà il territorio della Repubblica Ceca e l'Italia, l'ultima tappa infatti interessa le Città del Miracolo, Bolsena e Orvieto.

 

"Malgrado le difficoltà dell'attuale momento per la nostra Città - dice l'Assessore allo Sport, Roberta Tardani - l'Amministrazione Comunale ha inteso mantenere il legame con la Città di Praga già posto in essere anni fa in stretta collaborazione con la Diocesi Orvieto/Todi. Un legame nel segno della continuità delle relazioni culturali e non solo che sono state stabilite con la Città di Praga. La solennità del Corpus Domini rinnova questo legame che siamo lieti di salutare. A nome dell'Amministrazione Comunale desidero esprimere il ringraziamento al Sig. Ennio Colombini (nella foto) collaboratore organizzativo della staffetta che ha profuso un impegno davvero notevole, sopperendo alla soluzione di varie problematiche per onorare un evento molto importante e molto sentito dai praghesi".

_________________

Il programma della staffetta PRAGA / ORVIETO - 16 /25 giugno
- Domenica 19 Giugno - Inaugurazione della Staffetta, prologo e alle ore 9,45 partenza della I° Tappa: Praga - Sedicany (km 60)
- Lunedì 20 Giugno - 2° Tappa: Sedicany - Vaseli / Luznici (km 78)
- Martedì 21 Giugno - 3° Tappa: Vaseli / Luznici - Svaty Kamen (km 82)
- Mercoledì 22 Giugno - 4° Tappa: Vaseli / Luznici - Vyssi Brod (km 19)
Rientro degli atleti italiani a Ceki per l'ultima tappa in Italia: la Bolsena / Orvieto del 25 giugno 2011
- Domenica 26 Giugno - Festa del Corpus Domini - tutti gli Atleti prenderanno parte alla Processione

__________________

La Festa del Corpus Domini fu istituita con la Bolla Transiturus, da Papa Urbano IV, ad Orvieto, nel lontano 11 agosto 1264. La tradizione la collega con il Miracolo del Sacro Corporale avvenuto a Bolsena l'anno precedente, durante la Messa nella Chiesa di Santa Cristina da parte di un sacerdote, pellegrino a Roma, Pietro da Praga.

Nell'anno del Giubileo, la città di Praga, da cui proveniva il sacerdote, la città di Bolsena, luogo del miracolo e la città di Orvieto, che ne conserva le reliquie, hanno deciso di ripercorrere il viaggio di Pietro da Praga a Roma, dove si recava per pregare sulla tomba degli Apostoli per ricevere la grazia della fede, che lo liberasse dai dubbi circa la presenza reale del Corpo di Cristo nell'Eucarestia. Si dice che durante il viaggio di ritorno da Roma si fosse fermato a Bolsena, una delle tappe preferite dai pellegrini, per celebrare la Messa nella Chiesa di Santa Cristina. Qui avvenne il prodigio: dopo la consacrazione l'ostia appare sanguinante ed alcune gocce di sangue cadono sul corporale, lasciando delle macchie, altre gocce cadono sulle pietre dell'altare.
Il Sacerdote corse dal Papa Urbano IV, che si trovava ad Orvieto; il Papa ordina al Vescovo di Orvieto Giacomo, di recarsi a Bolsena per verificare il fatto e di portare le reliquie ad Orvieto.
A ponte Rio Chiaro avviene l'incontro, il Papa accompagnato da un grande corteo di cardinali, vescovi e popolo accoglie dalle mani del Vescovo Giacomo le testimonianze del miracolo.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca