sport

La Coar Orvieto che non molla, vince in trasferta ed attende la N.Cameranese

martedì 7 dicembre 2010
di davide

VIRTUS CASTELLO - COAR: 5-9
VIRTUS CASTELLO:Munzi M., Arba, Ceccarelli, Pancaro, Patacchini, Kocic, Sallah, Harrat B., Fiorucci, Harrat J., Harrat C.. All Munzi T.
COAR ORVIETO: Teodori,Bonelli, Chiucchiurlotto,Alessandrini,Burattino U.,Manolo ,Arcangeli,Picotti, Canestrini ,Sorci, Ceccaroni, Aldi. ALL. Lima
Doveva arrivare ad un certo punto ed alla fine è arrivata, la tanto agognata prima vittoria stagionale per questa Coar dal cuore tanto grande, ma che finora, pur offrendo spesso belle prestazioni, non aveva ancora ottenuto i 3 punti.
La vittoria è giunta proprio sul campo della Virtus Castello degli ex Capotosti e Pazzaglia, ormai ex, un 9-5 che ha messo in luce ancora una volta la grande forza dei ragazzi di Lima, sostenuti anche dalla presenza in trasferta del Presidente Anselmi.>br> La coar parte bene ed al 4' Alessandrini sigla gia il vantaggio su schema da corner, ma Kocic è straripante ed al 7' pareggia con un gran gol da solo.
Dopo il palo di Chiucchiurlotto al 10' arriva il nuovo vantaggio Coar, sempre con Alessandrini, ma la Virtus c'è e pareggia di nuovo con Sallah al 13'. Siamo già al tiro libero e Teodori blocca per 2 volte Kocic finchè al 17', 18' e 19' arrivano 3 reti di Manolo su relativi assist di Picotti e si va a riposo sul 2-5.
Nella ripresa, in avvio la Coar va oltre e Alessandrini al 2' sigla il sesto goal biancorosso, seguito poi da Manolo e Chiucchiurlotto al 5' e al 7'.
A questo punto la Coar tira un po i remi in barca e Lima, pensando anche al turno infrasettimanale, fa ruotare gli elementi; ciò da forza alla Virtus che con i 2 goal di Kocic e la rete di Arrath si porta sul 5-8.
A chiudere i giochi ci pensa Arcangeli, che al 18' sigla il definitivo 5-9 regalando questa grande gioia ai suoi ed al Presidente in tibuna.
Si torna a giocare per il turno dell'Immacolata; la Coar attende la Numana-Cameranese per quella che sarà l'ultima gara pre natalizia in casa e la cosa certa è che la morale, visti i primi tre punti dell'anno, sarà certamente migliore di sempre. Un motivo in più per cercare la continuità e nuove vittorie.
Ruolo importante sarà anche quello del pubblico, che con il suo sostegno potrà dare una marcia in più ai biancorossi; mercoledi 8 dicembre alle ore 16.00 tutti al Palapapini.

Commenta su Facebook