sport

La Coar Orvieto che non molla, vince in trasferta ed attende la N.Cameranese

martedì 7 dicembre 2010
di davide

VIRTUS CASTELLO - COAR: 5-9
VIRTUS CASTELLO:Munzi M., Arba, Ceccarelli, Pancaro, Patacchini, Kocic, Sallah, Harrat B., Fiorucci, Harrat J., Harrat C.. All Munzi T.
COAR ORVIETO: Teodori,Bonelli, Chiucchiurlotto,Alessandrini,Burattino U.,Manolo ,Arcangeli,Picotti, Canestrini ,Sorci, Ceccaroni, Aldi. ALL. Lima
Doveva arrivare ad un certo punto ed alla fine è arrivata, la tanto agognata prima vittoria stagionale per questa Coar dal cuore tanto grande, ma che finora, pur offrendo spesso belle prestazioni, non aveva ancora ottenuto i 3 punti.
La vittoria è giunta proprio sul campo della Virtus Castello degli ex Capotosti e Pazzaglia, ormai ex, un 9-5 che ha messo in luce ancora una volta la grande forza dei ragazzi di Lima, sostenuti anche dalla presenza in trasferta del Presidente Anselmi.>br> La coar parte bene ed al 4' Alessandrini sigla gia il vantaggio su schema da corner, ma Kocic è straripante ed al 7' pareggia con un gran gol da solo.
Dopo il palo di Chiucchiurlotto al 10' arriva il nuovo vantaggio Coar, sempre con Alessandrini, ma la Virtus c'è e pareggia di nuovo con Sallah al 13'. Siamo già al tiro libero e Teodori blocca per 2 volte Kocic finchè al 17', 18' e 19' arrivano 3 reti di Manolo su relativi assist di Picotti e si va a riposo sul 2-5.
Nella ripresa, in avvio la Coar va oltre e Alessandrini al 2' sigla il sesto goal biancorosso, seguito poi da Manolo e Chiucchiurlotto al 5' e al 7'.
A questo punto la Coar tira un po i remi in barca e Lima, pensando anche al turno infrasettimanale, fa ruotare gli elementi; ciò da forza alla Virtus che con i 2 goal di Kocic e la rete di Arrath si porta sul 5-8.
A chiudere i giochi ci pensa Arcangeli, che al 18' sigla il definitivo 5-9 regalando questa grande gioia ai suoi ed al Presidente in tibuna.
Si torna a giocare per il turno dell'Immacolata; la Coar attende la Numana-Cameranese per quella che sarà l'ultima gara pre natalizia in casa e la cosa certa è che la morale, visti i primi tre punti dell'anno, sarà certamente migliore di sempre. Un motivo in più per cercare la continuità e nuove vittorie.
Ruolo importante sarà anche quello del pubblico, che con il suo sostegno potrà dare una marcia in più ai biancorossi; mercoledi 8 dicembre alle ore 16.00 tutti al Palapapini.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca