advertising
sport

Telematica Orvieto Basket, quarto periodo fatale a Piombino

lunedì 12 ottobre 2009
Telematica Orvieto Basket, quarto periodo fatale a Piombino

Terza sconfitta in altrettante partite per la Telematica Orvieto, che deve arrendersi in trasferta contro la favoritissima Piombino BK. Ancora un volta i ragazzi di coach Brandoni hanno dimostrato grande tenacia per tre quarti di gara per poi spegnersi nel finale. La prima parte dell'incontro è stato caratterizzato da un forte equilibrio tra le due formazioni, e a due minuti dallo scadere del terzo quarto è l'Orvieto a condurre di 5 lunghezze, risultato sancito da una tripla di Giulio Negrotti. Piombino, quotata formazione da primato in classifica, nell'ultimo quarto grazie agli scontati Paoli, Losa Cecchetti e Corsini riesce a mettere in campo un pressing talmente efficace da far crollare gli stanchi orvietani. Diverse le palle rubate ai biancorossi che non riescono a far nulla per contenere il ciclone Piombino.
La partita resta avvincente fino a quando un dubbio fischio arbitrale non convalida una tripla di Lorenzo Negrotti a causa di un presunto fallo antisportivo; da li in poi gli ospiti vanno in confusione e la maggior esperienza dei padroni di casa permette a Piombino di scavare un solco che risulterà decisivo per l'esito della gara.

Per Orvieto da sottolineare l'ennesima prova di forza da parte del solito Guazzeroni e la buonissima prova del giovane Giulio Negrotti. Le percentuali parlano chiaro sull'ottima prova espressa dai biancorossi infatti sui tiri da due hanno il 57% contro il 42% del piombino, da tre il 35% contro il 22% dei toscani che però a loro favore mostrano una precisione estrema dalla lunetta, uno strabiliante 27 su 29 pari al 93%.
Prossimo delicato ed importante incontro per gli orvietani a Porano, domenica 18 ottobre alle ore 18,00 contro il Prato che ieri si è sbarazzato del Sassari pur privo del centro Farinon.

PIOMBINO - ORVIETO 91 - 74
Parziali: 16-18,19- 15, 19-23 ,37-18

PIOMBINO: Bartolini 4, Minuti 6, Paoli 16, Corsini 17, Losa 19, Magnolfi, Bini 6, Guerrieri, Cecchetti 21, Pau 2. All. Mori
ORVIETO: Cortelli 2, Negrotti G. 7, Berrocal 7, Salucci 2, Patrignani, Cupello 7, Negrotti L. 13, Giganti 4, Guazzeroni 18, Agliani 14. All. Brandoni

Arbitri: Pani e Meloni di Pisa

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio