advertising
sport

La Coar Orvieto inizia il 2009 con una vittoria

lunedì 12 gennaio 2009
di davide
COAR - ORTE: 3-1. COAR: Teodori, Granati, Capotosti, Pazzaglia, Cerrotta, Pirati, Aldi, Canini, Chiucchiurlotto, Pantarelli, Akira, Carpinelli. All. Lima. ORTE: Ceprini, Sannino, Mazzucco, Tiago, Marsala, Antonazzi, Vespa, Iaconissi, De Angelis, Leccese, Settimi. All. Antonazzi. DIR. Zuddas (CA), Pisani (GR), Di Stefano (Albano). La classica partita "testa-coda" del girone E di serie B si conclusa come poteva essere previsto, cio con la vittoria della Coar Orvieto per 3-1, ma come spesso accade in queste circostanze, per la Coar stata una passeggiata. Infatti l'Orte dell'ex Iaconissi scesa in campo con la strategia pi ovvia, copertura e contropiede ed ha reso difficile alla Coar arrivare alla rete; nonostante i ripetuti tentativi di Akira, Pazzaglia e del rientrante Cerrotta, con alcune belle parate del portiere Ceprini il primo tempo finisce 0-0.I tiri liberi per 6 falli calciati dall'Orte ed dalla Coar allo scadere non sortivano effetti. Nella ripresa la Coar riesce a sbloccare il risultato con Capotosti che al 4' fa tutto da solo, ma non c' nemmeno il tempo di esultare che Iaconissi conclude uno schema con una bella rete per il pareggio. LA Coar continua ad insistere ed al 9' Cerrotta serve bene Akira che da posizione centrale non sbaglia per il 2-1. Akira prende una traversa e mentre l'Orte continua ad essere osso duro nelle barricate e pericoloso sui contropiede, capitan Pirati al 13' da maggiore sicurezza al risultato con un gol di testa da distanza ravvicinata sul secondo palo. Molta fatica e qualche pericolo, ma il risultato non cambier pi e la Coar rimane in testa alla classifica, ritrovando il prezioso apporto di Cerrotta. Ricordiamo che l'intero incasso sar devoluto al Progetto "Cuore di Latte" Unitalsi - Caritas. Come nota spiacevole va fatta senza dubbio un'osservazione sul livello dell'arbitraggio; difficile dire se sia stato mediocre o addirittura largamente insufficente. Fatto sta che sono state prese ripetute decisioni per entrambe le squadre a volte anche imbarazzanti. Bene l'U21 Nazionale, che, come la Juniores, andata ad espugnare il campo della Maran Spoleto vincendo per 5 - 1; il primo tempo si concludeva sul 2-1 per la Coar. Le reti sono state di Aldi (2), Cavola, Calimera e Pantarelli. La Coar viaggia ora al secondo posto in classifica alle spalle del CLT a -3 punti. La Coar attesa dall'Alguer nel prossimo turno.

Commenta su Facebook