advertising
sport

LIBERTAS ORVIETO: riposo da prima in classifica

venerdì 17 ottobre 2008
La Libertas Orvieto si gode la vista dall’alto. La formazione di Ercolani è prima in classifica a pari merito con la Italachimici . Il calendario del campionato di serie C, assegna per questo fine settimana, la giornata di riposo per la squadra orvietana . Intanto però il pensiero va alla prossima partita che vedrà dall’altra parte della rete, proprio i giocatori del Foligno. La stagione 2008/2009, è iniziata bene per Pasquini e compagni visto che, i sei punti accumulati sono stati conquistati contro ostiche formazioni: il Cannara e la Rpa Luigi Bacchi. “ L’obbiettivo di quest’anno è quello di condurre una buona stagione, migliore di quella passata – afferma il responsabile del settore della Libertas Orvieto, Giorgio Caiello – l’integrazione dello zoccolo duro orvietano con il gruppo chiusino, ha portato sicurezza nell’organico che ormai può di disporre tranquillamente di 13 elementi”. Il regolamento prevede infatti, la possibilità di presentare due liberi a referto, estendo quindi il canonico massimo di 12 , a 13 giocatori. Le prime due giornate hanno fatto delineare delle prospettive diverse da quelle dello scorso anno, in un campionato che vede una sostanziale omogeneità di livello nelle formazioni che si sono presentate. La Libertas Orvieto vanta invece quest'anno, un’ organico completo ed efficiente in grado di coprire con sicurezza tutti i ruoli e permettendo al tecnico Maurizio Ercolani di predisporre variazioni di gioco interessanti. Proprio nelle partite disputate nelle prime due giornate, l’allenatore orvietano ha avuto modo di predisporre di cambi in grado di mettere comunque in difficoltà gli avversari.“Per la Libertas Orvieto si presenta quindi uno scenario – continua Caiello – che potrebbe dare la possibilità alla formazione, di concludere il campionato diversamente dallo scorso anno”. Ecco la classifica: 1 – LIBERTAS ORVIETO 6 2 – ITALCHIMICI 6 3 – IL NASTRO PALLAVOLO SELCI 5 4 – POLIS CANNARA 3 5 – ETRURIA VOLLEY 3 6 – ACQUASPARTA VOLLEY 3 7 – PALLAVOLO TERNANA 3 8 – FLORATRAS VITT CHIUSI 2 9 - EDILPAC SPELLO FOLIGNO2 10 – HORIZONSOFTWARE TETRASYSTEM 2 11 – CUS PERUGIA 1 12 – RPA LUIGI BACCHI 0 13 – GHERARDI CARTOEDIT 0

Festa in casa LIBERTAS ORVIETO. Sabato a Palazzo del Popolo

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"