advertising
sport

Coar strepitosa col Marcianise; Italia - "Brasile" 1-0!

lunedì 19 maggio 2008
di davide
COAR - MARCIANISE: 1-0. COAR: Teodori, Granati, capotosti, Pazzaglia, Dolce, Pellegrini, Pirati, Lima, Chiucchiurlotto, Pantarelli, Coppola. All. Lima. MARCIANISE: Zanatta F., Ruffe, Tres, Gigliofiorito, Alfonso, Sellini, Tiago, Zanatta I., Tozza, Manzalli, Laurenza, Machado. All. Batista. DIREZIONE: Bedendo (RO), Arno' (RE), Fenci (PG) Nessuno potr dire come finiranno questi "caldissimi" play off per la serie A, ma dopo aver visto la gara di oggi una cosa certa; la Coar ha dimostrato di poter dare filo da torcere a tutti, con la grinta la compattezza e la voglia di dimostrare la propria forza. Oggi a farne le spese una formazione di serie A2 con 9/12 dell'organico composto da oriundi sudamericani e con soli 3 italiani. Il pubblico orvietano ha dimostrato che nel momento del bisogno il tifo c' e si vede oltre che sentirsi; pertanto il palasport gremito in una cornice stupenda e caldissima, tra l'altro alla presenza dell'Assessore Provinciale allo sport Antoniella e del Delegato della Lega, ha assistito da subito ad una gara avvincente in cui la Coar inizia mostrando voglia di gestire i giochi; In campo manca Davide Cerrotta dopo il brutto infortunio di Catanzaro, rottura legamenti del ginocchio. Al 6' gi doppio tentativo di Capotosti e Pellegrini, su cui Fabricio Zanatta pronto. Al 7' il Marcianise impegna Carpinelli con Zanatta e subito dopo Chiucchiurlotto che manca di poco il bersaglio. Pazzaglia al 10' prende piena traversa e risponde il Marcianise al 14' con un palo di Machado. Entra in campo il capitano di sempre Simone Pirati in grande forma e si vede e dopo qualche tentativo al 16' fa partire un diagonale beffardo che mette in cridi Fabricio; gol ed il Palasport esplode letteralmente per l'1-0. Gli ultimi minuti del tempo sono un assalto a Carpinelli, che mostra anch'egli di essere concentratissimo e sventa almeno tre tentativi ospiti. Nella ripresa la Coar cerca di controllare anche perche micidiale sulle ripartenze; al 3' Chiucchiurlotto fa la barba al palo, poi i campani tentano il tutto per tutto e gi dal 6' Fabricio lascia spesso i pali per dare aiuto ai compagni. Carpinelli addirittura strepitoso neutralizza i tentativi di Laurenza al 7', Di Zanatta all' 8' ed al 15', di Gigliofiorito al 18' e clamorosamente ancora su Zanatta al 19' da distanza minima. La Coar in contropiede rischia il raddoppio al 19' con Lima e Pazzaglia, sui queali stavolta Fabricio ad essere strepitoso e la gara termina con la vittoria Coar per 1-0. Una vittoria che non significa ovviamente passaggio del turno; sar il ritorno a Marcianise a decidere, ma da alla Coar quella consapevolezza dei propri mezzi e quella conferma di una crescita che comunque vadano le cose dar dignit e soddisfazione per questa splendida stagione. Tornando all'assenza di Davide Cerrotta, veramente dispiaciuto per non aver potuto giocare questa gara, Il Presidente Anselmi, il Direttore Sportivo Iacuzio ci tengono a ringraziarlo per quanto ha dato comunque alla squadra in questa stagione e nonostante tutto di essere in prima fila a sostenere i suoi anche se fuori dal campo; un sostegno che di certo i suoi compagni e tutto l'ambiente ha percepito.

Commenta su Facebook