advertising
sport

L'Aprilia Orvieto perde, ma si lotta fino alla fine

lunedì 21 aprile 2008
L’Aprilia Orvieto perde in terra romagnola contro Santarcangelo ma non perde la speranza del penultimo posto che significherebbe play out. Infatti anche Massa è stata sconfitta a Trebbo, pur essendo stata avanti di quatto punti a sedici secondi dalla fine ma poi raggiunta e superata da un freddissimo Coppo. Eppure la partita contro gli Angels è iniziata nel migliore dei modi con i ragazzi di Zannini concentratissimi e desiderosi di riscattarsi della partita persa immeritatamente domenica scorsa di uno contro Recanati, partita decisa da una svista madornale della coppia arbitrale confermata subito dalla ripresa televisiva. In quel di Santarcangelo partono fortissimo Salucci e compagni portandosi in vantaggio al terzo 6 a 11, ed ancora 12 a 16 dopo una tripla di Vulekovic subito però raggiunti da due canestri di un Puccioni (acquistato dalla B1 a dicembre) in grande forma , così da chiudere il quarto in perfettà parità 16 a 16. Il secondo quarto riparte con otto punti consecutivi di Giorgio Contigiani che portano i romagnoli sul 24 a 17 un distacco subito recuperato dai volitivi umbri che raggiungono la parità con una penetrazione di Negrotti, vera spina nel fianco della difesa romagnola, imitato da Picciaia che dà ancora un vantaggio per gli orvietani 31 a 32 a 2 minuti dalla prima metà. Purtroppo una tripla di Contigiani e due liberi di un Benzi fin lì ben contenuto dal rientrante Patrignani permettono ai ragazzi di coach Foschi di chiudere il primo tempo sopra di due 36 a 34. Al rientro dagli spogliatoi i giovani della rupe mantengono la stessa determinazione della prima frazione sebbene al quinto minuti dal 40 pari si arriva al 51 42 grazie a due triple consecutive di Matteo Benzi subito emulato dal giovane Bedetti .Ma Orvieto è viva ed in tre minuti si riporta in parità grazie ad un super Guazzeroni che vince il confronto sotto i tabelloni imitato da Varriale che con un due su due dalla lunetta riportano la propria squadra sul 51 a 51. Purtroppo, come già in altre gare fin qui affrontate, anche la fortuna non aiuta la squadra di coach Zannini che subisce allo scadere una tripla , come avvene già all’andata ad Orvieto, da Luca Cimatti giocatore con all’attivo, , una media dalla linea dei 6,25 del 25% uguale a 4 canestri (di cui due contro Orvieto) su 16 tentavi effettuati in 29 partite. Per dimostrare al proprio pubblico quanto sia importante una vittoria per la ricerca del nono posto che significa salvezza diretta gli Angels tentano ancora un allungo (73 a 64) nell’ultimo quarto, grazie alla storica guardia Matteo Benzi, 33 anni, 1.95 m, cresciuto nel vivaio del Basket Rimini, , giocatore dalle spiccate doti di combattivita', che ha contribuito nella stagione 96/97 alla promozione in A1 della formazione adriatica, per poi scendere in A2 con La Montana Basket Forli' (A2) nel 1998 ed in B1 a Ozzano dove ha disputato un ottimo campionato (16,4 punti a partita, con il 50,5% nel tiro da tre). Ma i terribili orvietani non vogliono assolutamente mollare così con una tripla da distanza siderale Negrotti (suoi 12 dei 21 punti dell’ultimo quarto) suona la carica per un riaggancio che quasi avviene a 56 secondi dalla fine con Vulekovic dall’angolo e successivamente con Varriale che sbaglia il tiro libero del meno uno 76 a 74. Finirà con il fallo sistematico un incontro sempre vivo ed interessante fra due squadre attualmente in grande forma. Top scorer dell’incontro pur avendo anch’esso il nr.12 non è Matteo Benzi (23 punti) ma il giovane biancorosso Lorenzo Negrotti con 24 punti . Ora tutta la città intera è in attesa dell’incontro decisivo nell’ultima gara della regolar season fra l’Aprilia Orvieto e la Genghini Morciano attualmente quinta ma non sicura di rimanere in zona play off visto che si trova a 32 punti insieme ad altre cinque squadre. Per la squadra del presidente Biagioli è necessaria una vittoria per non retrocedere in C2, vittoria che tutti i ragazzi rincorrono per dimostrare di non essere ultimi a nessuno neanche in un campionato difficile come quello al quale partecipano quest’anno. SANTARCANGELO – APRILIA ORVIETO 80 - 74 PARZIALI : 16 - 16; 36 - 34; 59 -53 ANGEL SANTARCANGELO: Benzi 23, Monti 3, Contigiani 17, Lunedei n.e., Bedetti 5, Puccioni 11, Bernabini, Venturi 4, Vandi, Cimatti 17.All. Foschi APRILIA ORVIETO: Negrotti L. 24, Salucci 9, Picciaia 2, Patrignani 1, Guidi 4, Vulekovic 10, Negrotti G. n.e., Olivieri, Guazzeroni 17, Varriale 7.All. Zannini ARBITRI: Pinciaroli di Macerata e Collesi di Pesaro.

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"