advertising
sport

Brunelli e Perizzi fanno grande il Volley Team. Soccombe il Gubbio 3 a 0

domenica 18 novembre 2007
Volley Team Banca Euromobiliare Orvieto – Prep.F..lli Mori Gubbio 3-0 (25/20 25/18 27/25) Volley Team Banca Euromobiliare Orvieto: Rosa, Viali, Pesce, Trippanera, Perizzi, Brunelli, Frasconi, Valentini, Petrelli, Carboni, Baglioni (L). Coach Petrangeli. Prep. F.lli Mori Gubbio: Angeli, Cesaretti, Marcucci, Procacci M, Cacciamani, Procacci L., Acciaio, Iezzi, Passeri, Ragnalli, Giuli, MArcorella (L).Coach Rogari Il Volley Team Orvieto c’č e lo dimostra con una gara esemplare che porta nel paniere tre punti importanti visto gli infortuni che assillano il Team. In campo le orvietane mettono in bella mostra tutta la potenzialitŕ di questo gruppo, un lavoro fine che coach Petrangeli, malgrado importanti assenze, ha saputo ben gestire. Mescola bene le sue carte Petrangeli, l’assenza dell’opposto Palomba e stata ben sopperita da Brunelli (al termine della gara la migliore) e da Miariam Baglioni perfetta regista del reparto difensivo. Ottima la prova di Rosa, in dubbio fino all’ultimo allenamento e di Perizzi (15 punti). Alla fine la coralitŕ e la concentrazione di tutta la squadra , perfetta in tutta i suoi individuali, porta alla meritata vittoria. Parte subito bene Orvieto con Frasconi alla battuta con due ace ad aprire la strada alla vittoria finale. Cerca di imporre il proprio gioco Gubbio con Ragnalli ottimamente servita da Cesaretti ma il Volley Team gira come non mai e va a chiudere il parziale sul 25/20. Stesso “ciack” nel secondo set con Gubbio che rimane a guardare il gioco offensivo delle orvietane. Valentini a muro blocca le tiepide offensive di Giuli, il contrattacco di Perizzi e Viali spengono immediatamente le velleitŕ eugubine (25/18). Nel terzo set il Gubbio si risveglia grazie ad alcuni errori della squadra orvietana. Sei punti consecutivi portano avanti il Gubbio (9/13), Brunelli, Viali e Perizzi non mollano. Il set si anima con Orvieto che non vuole mollare. Sul 13/18 coach Petrangeli fa respirare alcuni elementi, dentro Pesce e Carboni, cambi in sequenza a rinfrescare le forze e lo svantaggio si accorcia di cinque lunghezze. Tanto, visto che Gubbio fa segnare il 22° punto sul tabellone. Entra in scena Brunelli, grintosa e battagliera va al servizio. Per lei tre ace consecutivi e mantiene il servizio per ben otto punti messi a terra da Perizzi, Trippanera, Viali, Rosa, Frasconi e la stessa Brunelli: č la rimonta (24/24). Finale che termina punto su punto con Orvieto che va a chiudere il match sul (27/25). A fine gara soddisfazione in tutto il Team per la prova messa in campo. L’ottimo lavoro visto negli ultimi allenamenti e i segnali positivi delle ultime gare disputate hanno portato i frutti sperati, un segnale importante in vista del proseguo del campionato. Nulla rimane al Gubbio annullato completamente dalla coralitŕ e tenacia del Team orvietano.

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità