sport

In arrivo allo Stadio Muzi 'TOP11', una festa di calcio e solidarietà in compagnia della Serie D

martedì 22 maggio 2007
di davidep
Un ambiente più tranquillo, ma anche più sano, quello dei dilettanti, dove si gioca uno sport pulito e gli atleti sono soprattutto giovani che conoscono il sacrificio e si allenano per il piacere di farlo. Lontana dai chiacchierati clamori e dai bagliori patinati del mondo professionista, la Serie D è una realtà viva e radicata in grado di riconciliare i devoti del pallone con lo sport più praticato e più discusso d’Italia. Anche Orvieto, fiera della sua dimensione dilettante, è desiderosa di sottolineare la genuinità del calcio e ha scelto di farlo attraverso TOP 11, l’evento promosso dalle testate giornalistiche del Corriere dello Sport e Tuttosport che nei prossimi giorni dedicheranno quattro mezze pagine alla notizia, raggiungendo le 400 mila copie al giorno. Patrocinata da Regione, Provincia, Comune, APT e CONI Regionale, la manifestazione sportiva a carattere nazionale organizzata dal Comitato Interregionale di Serie D in collaborazione con l’Orvietana Calcio, è stata presentata stamattina presso la Sala Consiliare del Comune di Orvieto. Presenti il sindaco Stefano Mocio e l’assessore allo sport Carlo Tonelli, che hanno sottolineato l’interesse e l’impegno della città nei confronti di tutte le attività volte a valorizzare qualità ed eccellenze anche nel mondo sportivo, con l’auspicio di diventare sede fissa dell’evento già ospitato da Sorrento, Sanremo, Macerata e Roma. Alla conferenza stampa moderata dal giornalista Roberto Pace hanno portato i loro saluti il direttore generale dell’Orvietana Calcio Fabrizio Mortolini, il vice presidente Franco Marchino, il consigliere della Serie D Mario Giannelli e l’assessore allo sport della Provincia di Terni Giampaolo Antoniella, che ha ribadito l’aspetto aggregante e solidale, oltre che sportivo, dell’evento. Sui dettagli tecnici delle giornate si è espresso l’ideatore, organizzatore e responsabile della manifestazione Antonio Cannizzaro. Il presidente del CONI Regionale Valentino Conti, da parte sua, si è detto soddisfatto di collocare una manifestazione di tale rilievo nella location orvietana e in particolare potendo usufruire dei buoni impianti sportivi del Muzi. Stadio Comunale Luigi Muzi che ospiterà due incontri di calcio che hanno per protagonisti le Nazionali Under 20 e Under 17 e i migliori giocatori della Serie D. L’ingresso ad entrambe le partite, il cui inizio è previsto per le ore 15 dopo l’introduzione della Banda Municipale di Castiglione in Teverina, è gratuito, ma con un versamento simbolico è possibile ricevere un omaggio dello sponsor Bionsen e contribuire alle donazioni benefiche. Metà del ricavato raccolto sarà devoluto alla Costruenda Chiesa Cattolica in Kenia, con annesso campo di calcio, e l’altra metà andrà invece all’associazione Amici del Cuore di Orvieto. Le due partite verranno trasmesse in diretta da Rai Sport Satellite, le cui riprese aeree rilanceranno nel palcoscenico mondiale una panoramica delle bellezze del territorio. Molti i partner commerciali che hanno aderito all’evento e numerosi gli ospiti d’onore che hanno garantito la propria presenza accanto alle autorità locali. Tra questi il Ministro per lo Sport e le Politiche Giovanili Giovanna Melandri, il presidente della FIGC Giancarlo Abete, il direttore generale della RAI Claudio Cappon, il direttore del Corriere dello Sport Alessandro Vocalelli e il direttore di Tuttosport Giancarlo Padovan. Questo il programma della manifestazione: Mercoledì 30 Maggio - alle ore 19 presso il Palazzo dei Congressi, trasmissione del programma Pianeta D, nel corso del quale saranno effettuate alcune premiazioni - alle ore 21 presso il Chiostro del San Giovanni, Cena di Gala offerta dall’Università dei Sapori in collaborazione con il Centro Servizi Formativi di Orvieto Giovedì 31 Maggio - alle ore 15 presso lo Stadio Muzi, partita Serie D Top11 Corriere dello Sport vs Italia Under 20 Venerdì 1 Giugno - alle ore 15 presso lo Stadio Muzi, partita Serie D Top 11 Tuttosport vs Italia Under 17

Commenta su Facebook