sport

La Coar Orvieto sbanca Ascoli e torna a sognare.

domenica 14 gennaio 2007
di davide
ASCOLI - COAR: 1-4 ASCOLI: Traini, Machado, Guerrieri, Di Marco, Chiappini, Sastini, Bau, Kaka, Bortolini, Anziutti, Giacobini. All Mannarino. COAR: Teodori, Angelozzi, Capotosti, Pazzaglia, Capoccia, pellegrini, Coppola, Lima, Chiucchiurlotto, Iaconissi, Fringuello (nella foto). All. Lima. ARBITRI: Zaccherini (Imola), Maestroni (Varese), Pasquali (Ascoli) Dopo il pareggio interno dello scorso turno, la Coar di Mariano Lima torna ad imporsi lontano da Orvieto e batte l'ascoli in terra marchigiana. Una gara ancora una volta in salita per i biancorossi, che non partono nella miglior forma, tanto che i locali prendono in mano da subito le redini del gioco, con Carpinelli chiamato agli straordinari in qualche occasione; questo sino al 12', quando su uno schema di corner arriva il gol carioca confezionato da Kaka e trasformato da Machado. Lo svantaggio non scuote gli orvietani, che appaiono comunque sottotono; l'Ascoli si mette paura solo nel finale di tempo con due tiri di Iaconissi neutralizzati dal portiere Traimi. La ripresa sembra iniziare bene per la Coar; nonostante nei primi minuti non accada nulla di pericoloso, il gol del pareggio giunge all'8' ad opera di Mariano Lima, che segna di petto in tuffo capitalizzando un prezioso assist di Capotosti. Nemmeno il tempo di prender fiato che l'Ascoli viene immediatamente punito da Fringuello, che segna il gol del vantaggio, trasformando una ottima ripartenza targata Lima, Capotosti. L'Ascoli non riesce a reagire, mentre la Coar trae coraggio e si fa ancora avanti, giungendo all'1-3 grazie ad un gol di Iaconissi, tra l'altro osservato speciale per l'U21 nazionale, messo a segno da posizione impossibile, quasi dalla zona corner al 15'. I locali tentano il tutto per tutto per recuperare ed il portiere inizia a salire per aumentare il pressing offensivo; cosa immediatamente punita da Pazzaglia, che recupera un pallone e lo piazza in rete da oltre met campo al 16'. Non accadr altro ed ora la classifica torna di nuovo ottima per la Coar; i pareggi interni di Pescara e Magione infatti, fanno si che il Fano conduca a 32 punti ed a 31 viaggiano allineati Coar Magione ed Acqua e Sapone. Diventa quindi fondamentale la gara di sabato prossimo ad Orvieto contro l'Ancona, che attualmente si trova immediatamente dopo il terzetto in classifica; sar necessario quindi fare quantomeno risultato per cercare di mantenere "sorridente" la classifica. Per questo, come al solito, lil Presidente e la squadra chiedono il necessario supporto ai tifosi, presenti in gran numero nello scorso turno al palasport di Orvieto.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata