sport

Romeo Menti 1 - Clitunno 4: difficile momento per i biancocelesti

martedì 21 novembre 2006
di Marcello Basili
Romeo Menti: Pietrini, Baldini S., Baldini D. ( 75’Mezzoprete Michele), Riccitelli, Tiberi, Cenerotti, Basili, Picciolini S. Ciarpi (28’ Picciolini M.), Casantini, Mariani. A disposizione: Pagnotta, Bellezza, Pontremoli E., Mezzoprete Michele, Mezzoprete Marco, Picciolini M. Allenatore: Baldini V. Clitunno: Felici, Caramela (88’ Scopetti), Pascolini, Falchetti, Orazi, Quondam (20’ Sofaroli), Protasi, Maggiolini, Angelantoni, Antonimi, Mosconi (78’ Covarelli). A disposizione: Raiola, Meneghini, Serrone, Scopetti, Covarelli, Solfaroli, Marino. Allenatore: Giusti. Arbitro: Bianchi di Terni. Reti: 15’ Mosconi, 79’ e 86’ Antonimi, 92’ Angelantoni (Clitunno) 90’ Piccolini (Romeo Menti). Una tifoseria da dieci e lode quella che ogni domenica si reca puntualmente al Comunale di Allerona Scalo per incitare i ragazzi di casa, soffre e gioisce nei vari cambi di fronte pronta a capire il momento “no” dei giocatori del presidente Mechelli, e prontissima a rinnovare ed amplificare quel calore che nasce dal cuore e che accompagna ogni azione della Romeo Menti. L’assenza di Cupello per squalifica e di Alessio Pontremoli per motivi di salute creano problemi all’organico di casa , occorre dar fondo ad ogni energia per poter fermare il Clitunno, l’impresa è possibile, la carta vincente c’è, basterebbe giocare palla a terra ed evitare lanci poco precisi. Spesso preda degli avversari, la Romeo Menti deve sfruttare le proprie potenzialità tecniche per imbrigliare una squadra ospite dal gioco più fisico. Giornata di grande lavoro per Cenerotti, onnipresente in fase di copertura: svetta di testa, contrasta, controlla, imposta, ottima performance a servizio dei compagni. In avanti Basili e Mariani, pur autori di discreti spunti, non riescono ad esaltare le loro doti, ricevono pochi palloni confacenti alle loro caratteristiche. Stefano Piccolini e Riccitelli non si risparmiano, granitici; in alcuni casi però la velocità dei vari Protasi, Antonimi ha la meglio. Al 15’ l’episodio che segna una giornata ancora sfortunata per i biancocelesti. Mosconi, lasciato troppo libero, ha la possibilità sulla fascia sinistra di tirare dalla lunga distanza, la palla termina la sua corsa all’incrocio dei pali con Pietrini che non riesce nella deviazione: vantaggio per gli ospiti che quasi increduli non credono ai loro occhi. E’ il 18’ quando Riccitelli calcia bene una punizione al limite dell’area avversaria, ma Felici interviene bene a guardia della propria porta. Al 35’ episodio quantomeno dubbio in area del Clitunno, con Basili che viene travolto dai difensori ospiti. Il sig. Bianchi di Terni non ravvisa l’esistenza degli estremi per un calcio di rigore che avrebbe riaperto la gara. E’ una Romeo Menti che risponde ora colpo su colpo, anche se non sempre lucidamente: ancora aggressiva l’azione del Clitunno che sa bene quanto sia pericoloso far ragionare i giovani di Allerona Scalo. Si giunge a l riposo con due formazioni che sanno di poter esprimere ancora molto negli ulteriori 45 minuti. Il direttore di gara puntualmente dopo l’ intervallo dà l’avvio alla seconda frazione di gioco. Per circa 30 minuti si assiste ad una azione martellante dei padroni di casa che cercano in tutti i modi di raggiungere il pareggio peraltro sfiorato almeno in un paio di occasioni, ma non è facile avere la meglio su un collettivo atleticamente molto forte. Mister Baldini incita i suoi a gran voce, intravede la possibilità di poter rovesciare le sorti dell’incontro, ma nel momento di massimo sforzo prima Antonimi poi Angelantoni gelano le speranze dei biancocelesti, superando Pietrini lasciato solo a difendere un’area diventata improvvisamente gigantesca. Al 90’ goal di Mattia Piccolini che con rabbia batte di potenza Felici. Il comunale di Allerona Scalo perde la propria imbattibilità e il Clitunno vola a guidare la classifica del girone C di prima categoria. Mercoledì 22 e domenica 26 novembre, prima in coppa primavera poi in campionato, bisognerà voltare pagina, cercando di superare nella doppia sfida un Montegabbione che cercherà di vendere cara la pelle. Ho la presunzione di pensare che i biancocelesti sappiano capire il loro difficile momento e sappiano dar fondo al proprio orgoglio, alla forza di un gruppo che deve tornare al più presto vincente. Non è sicuramente difficile, basta credere in se stessi.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 12 dicembre

Furti, spaccate e falsi incidenti: il lato "oscuro" del Natale

I vicoli diventano toilette per cani, scoppia la protesta

A Spagliagrano ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

L'Orvietana rallenta, a Giove è pareggio

Grande accoglienzaa Giove, il volto migliore del calcio

Una Vetrya incerottata spreca nell’ultimo quarto

Griffe false, finanza sequestra 6000 capi nell'orvietano

Week end di normale “pazzia” futsalistica per l’Orvieto Fc

Acqua e rifiuti, le scuole visitano gli impianti della provincia

"D'oro e d'argento", rassegna corale di beneficenza al Teatro Boni

Investimento territoriale integrato, ora si passa alla fase operativa

Inaugurati i lavori di Rotecastello, migliorata l'accessibilità al borgo

Semmai un giglio

La Zambelli Orvieto corre forte e semina il San Lazzaro

Orvieto Cittaslow come esempio di turismo culturale a Berlino

Il "frottolo" fiorentino, ovvero: "Chi è causa dei suoi mali..."!

Marta

Parco Nazionale dei Monti Sibillini: rischi lungo i sentieri dopo il sisma, ma non in tutti

Flavio dei miracoli

Risate&Risotti compie dieci anni, in viaggio tra buona cucina e divertimento

La piazza della fontana nascosta

Tradimenti

Cinquanta presepi, mercatini e Babbi Natale in Harley Davidson per le feste

In distribuzione le tessere per i parcheggi gratuiti

Attivata la rete Wi-Fi gratuita in tutto il centro storico

Il Corporale di Orvieto in onda su Rai2 per "Voyager, ai confini della conoscenza"

Controlli intensificati per il Ponte dell'Immacolata, ecco gli esiti

"The Bus Driver is Drunk". Musica live in Piazza della Repubblica

A Castel Viscardo e nelle frazioni si accende il Natale, nel segno della solidarietà

"19 note per un sorriso". Beneficenza insieme a Massimiliano Varrese

Rapina lampo al Monte dei Paschi di Siena, in manette il ladro

Germani rimodula la squadra e va avanti

Senso unico in Via degli Ulivi per lavori urgenti di manutenzione straordinaria della rete idrica

Celebrazioni liturgiche del Natale, tutti gli appuntamenti in Duomo

Selargius spaventa la Azzurra Ceprini

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio

Meteo

martedì 12 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.1ºC 97% foschia direzione vento
15:00 12.0ºC 95% discreta direzione vento
21:00 10.4ºC 98% discreta direzione vento
mercoledì 13 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.3ºC 92% buona direzione vento
15:00 9.6ºC 82% buona direzione vento
21:00 4.3ºC 94% buona direzione vento
giovedì 14 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.8ºC 97% discreta direzione vento
15:00 9.6ºC 98% foschia direzione vento
21:00 9.4ºC 98% scarsa direzione vento
venerdì 15 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 98% foschia direzione vento
15:00 11.0ºC 98% foschia direzione vento
21:00 7.5ºC 97% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni