sport

Debutto in scioltezza per i maschi del volley orvietano: la Libertas Pallavolo Orvieto schiaccia il Gualdo Tadino per 3-0

lunedì 16 ottobre 2006
di Ilaria Moscatelli
Ci sono riusciti. È da febbraio che un gruppo di appassionati del volley lavora per cercare di riportare ad Orvieto la pallavolo maschile. Con l’appoggio della Libertas Orvieto, il lavoro del pull organizzativo costituito da Fabio Bracaletti, Alessandro Caiello, Giorgio Caiello e Maurizio Ercolani ha portato all’esordio della nuova squadra di pallavolo maschile nel campionato regionale di serie D. Chi non si ricorda a Orvieto dei campionati passati, se non altro per i ragazzi che in quegli anni hanno frequentato il Palazzetto dello sport di Ciconia e la pallavolo. Ed è proprio da questa grande tradizione che torna ad esistere un movimento che non meritava di cessare. Dando uno sguardo all’elenco dei nomi dei giocatori che costituisco l’organico, la squadra sembra essere pronta per un grande rientro e l’esordio contro il Gualdo Tadino ne è stata la conferma. La formazione orvietana composta da giovani, giovanissimi, orvietani e non, ha battuto la squadra perugina per 3-0. Gli orvietani hanno dato subito prova della loro superiorità mettendo in difficoltà la squadra avversaria. L’unica preoccupazione dei dirigenti e dell’allenatore Maurizio Ercolani era l’incognita di una squadra che non aveva mai giocato insieme e che aveva bisogno di un periodo di rodaggio. Preoccupazione svanita perché si è dimostrata essere più che competitiva. Il primo obiettivo da raggiungere è stato più facile del previsto e la Libertas Pallavolo Orvieto si è portata a casa i primi tre punti sicuri. Il primo set è iniziato subito alla grande per concludersi col risultato schiacciante di 25-10 per gli orvietani. Alessandro Pasquini, palleggiatore e capitano ha saputo da subito gestire gli attacchi a banda dove ha trovato un sicuro Giuseppe Morleschi , al centro sempre a segno Michele Tassoni e Andrea Bernardis e a opposto Roberto Muccifori risolutivo in più occasioni. 25-5 il risultato imbarazzante del secondo set che ha visto la squadra orvietana quasi annoiata dal gioco dei perugini. La partita si è chiusa con il terzo set vinto ancora dagli orvietani per 25-14 dopo un breve momento di crisi a metà set subito scacciato grazie all’importante supporto di Tonino Maccheroni. La formazione ha convinto sia la dirigenza della società, che l’allenatore, che il pubblico. L’allenatore Maurizio Ercolani è entusiasta e fiducioso sul decollo di questa nuova vecchia squadra: ”abbiamo cercato sia di inserire elementi che anno già militato ad Orvieto e che hanno frequentato nel frattempo altre società e campionati lasciando però anche lo spazio a tutte le giovani leve che hanno voglia di cimentarsi con la pallavolo e che erano finora sprovvisti di una squadra che li accogliesse”. Giorgio Caiello non nasconde l’obbiettivo della squadra per quest’ anno, raggiungere i play- off: “la squadra ha le carte in regola per puntare a importanti obiettivi, ma il nostro intento in primis è quello di far ripartire un movimento”. I week end sportivi orvietani carichi di calcio e derivati hanno visto il debutto di una nuova formazione che insieme al basket, al volley femminile e all’atletica costituiscono un panorama nascosto detto di nicchia, silenzioso ma che coinvolge grandi numeri, tanto da riempire palestre e palazzetti. Questa la squadra, con gli sportivi e i loro ruoli:
Pasquini Alessandro Palleggiatore Cinque Diego Palleggiatore Mazzocchini Marco Opposto Muccifori Roberto Opposto Maccheroni Tonino Banda Muccifori Alessandro Banda Morleschi Giuseppe Banda Tassoni Michele Centrale Carotta Davide Centrale Bernardis Andrea Centrale Botti Ludovico Centrale/Opposto Piccini Riccardo Libero Basili Francesco Libero

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche