sport

Orvietana - Spoleto: emozioni forti, ma Ŕ pareggio.

domenica 19 marzo 2006
di davide
Alla vigilia ci si poteva aspettare di tutto e ad Orvieto, ovviamente, si sperava in una vittoria che avrebbe potuto tenere a galla una speranza di salvezza; la vittoria non c'Ŕ stata; non possiamo dire che la speranza sia affondata definitivamente, visto che la matematica ancora non condanna nessuno nella bislacca classifica di coda del girone, ma Ŕ certo che il fatto che in due gare casalinghe l'Orvietana abbia guadagnato due soli punti rende la situazione tuttaltro che rosea. Solita formazione, con Avola al posto di Locci, ma con capitan Madocci (Nella foto) dirottato sulla fascia destra. Lo Spoleto inizia facendo vedere la superioritÓ che contraddistingue la differenza di classifica tra le due squadre; d'altro canto l'Orvietana appare incapace di stare bene in campo e accenna solamente a contrastare gli spoletini. Cosý lo Spoleto passa in vantaggio al 13', quando su corner di De Luca dalla destra Galli, appostato sul primo palo, devia la palla nella propria porta, aprendo suo malgrado le marcature. L'Orvietana non riesce ad organizzarsi e lo Spoleto Ŕ padrone del campo; al 15' Di Iorio manca clamorosamente l'appoggio in rete su servizio di De Luca; al 18' Spinaci salva la rete su Zuppardo, che prima scavalcava abilmente Avola. L'Orvietana si vede al 20' con un diagonale senza pretese di Polverino che finisce fuori. Al 23' arriva il raddoppio che nasce da un errore di Gramaccia che perde palla a centrocampo, palla che poi giunge a Ausoni, che cammina per oltre 10 metri senza che un giocatore orvietano lo disturbi, prende bene la mira e batte Spinaci da 30 metri sotto il sette. Subito dopo, al 25' Ŕ innocuo il tentativo di Galli, ma un minuto dopo lo stesso Galli mette in rete la ribattuta di Cardamone su un tiro potente di Madocci, il quale riceveva dal corner di Pimponi. Passano soli 2 minuti e un grande capitan Madocci serve Pimponi, che dal limite tira rasoterra ed il portiere Ausoni sbaglia e consente il pareggio dell'Orvietana. L'Orvietana prende coraggio, ma al 38' perde l'ottimo Pimponi per infortunio; al suo posto Ingrosso Ŕ costretto al veloce ingresso senza nemmeno scaldarsi. La partita continua a regalare emozioni e quando si pensa alla pausa sul pareggio al 41' De Luca batte un corner e Cossu spicca su Madocci e mette in rete di testa. Nemmeno il tempo di tornare in campo ed al 2' Martini, in grande giornata, crossa dal fondo sulla sinistra e Gramaccia nei pressi del secondo palo, calcia al volo di destro, infilando Cardamone per la rete del 3-3. L'occasione del sorpasso orvietano arriva un solo minuto dopo, con cross di Adami e Martini che di testa da pochi metri mette incredibilmente a lato. L'Orvietana Ŕ in un buon momento ed al 22' Polverino pennella un cross per l'accorrente Adami, che per˛ manca il pallone da solo davanti a Cardamone; al 30' si rivede lo Spoleto con Tomassoni, che si inserisce sulla sinistra, ma trova un grande Spinaci ad opporsi. Gli ultimi minuti c'Ŕ molto movimento, ma di occasioni vere ben poche; l'ultimo brivido lo regala Martini al 49', che salta tutti e si invola verso la porta, ma poi viene fermato e la gara finisce 3-3. Bene per lo Spoleto, che comunque sale a 43 punti e, nonostante venga superato di un punto da Poggibonsi e Fortis Juventus rimane in corsa per la serie C, ma per l'Orvietana la situazione di certo non migliora, soprattutto in vista della ostica trasferta a San Gimignano, squadra tornata in corsa per un posto Play Off, alla quale quindi servono i tre punti e non farÓ di certo sconti. Nonostante tutto si deve continuare a sperare e lottare in virtu di una classifca che in coda, come detto, lascia ancora qualche spiraglio. ORVIETANA - FORTIS SPOLETO: 3-3 ORVIETANA: Spinaci, Nuccioni (28' st Locci), Avola, Martini, Pelliccia, Madocci, Pimponi (38' pt Ingrosso), Polverino, Gramaccia, Galli (31'st Scippo), Adami. All Peruzzi SPOLETO: Cardamone, Vergaini, Cossu, Papagno, Pazzaglia, Falzone (24' st Lopetuso), Ganje, Ausoni, Di Iorio (28' st Tomassoni), De Luca (41' st Gammaidoni), Zuppardo. All. Pasquino. RETI: 13' pt Galli aut, 23' pt Ausoni, 26' pt Galli, 28' pt Pimponi, 41' pt Cossu, 2' st Gramaccia. AMMONITI: Adami e Locci per l'Orvietana Ganje e Ausoni per lo Spoleto. SPINACI - 7: Sempre pronto e reattivo, salva la porta ottimamente in almeno un paio di occasioni avversarie. NUCCIONI - 6.5: Buona gara come centrale, poca responsabilitÓ sui gol subiti, si infortuna ed Ŕ costretto ad uscire AVOLA - 5.5: Forse non era la giusta gara per partire titolare; in varie occasioni sbaglia i tempi di intervento. MARTINI - 7: Ottima gara, soprattutto in fase offensiva; costretto a tornare molto indietro per aiutare Avola. PELLICCIA - 6: Meglio delle ultime uscite, pi¨ attento e reattivo del solito, anche come posizione. MADOCCI - 7: Grande prova, molta spinta a destra; unico neo forse un p˛ di responsabilitÓ sulla zuccata di Cossu. PIMPONI - 6.5: Non ha giocatomolto, causa infortunio, ma si vedeva subito che era in ottima giornata. Aiutato dal portiere ospite sulla rete. POLVERINO - 6.5: Gli manca il gol, per il resto si da molto da fare e tiene in apprensione la difesa ospite. GRAMACCIA - 7: Parte in difficoltÓ, come tutti, ma poi esce alla distanza e corona la gara con un gol bello ed importante. GALLI - 5,5: Solita prestazione senza mordente e dando veramente poco all'attacco; anche se fortuita sigla un'autorete. Mezzo voto in pi¨ per il gol. ADAMI - 5.5: Gara non troppo positiva; qualche errore di troppo e poca concretezza. INGROSSO - 5.5: Non Ŕ certo facile entrare a freddo e trovarsi al cospetto della capolista, ma anche in seguito non Ŕ riuscito a trovare i giusti tempi in mezzo al campo. LOCCI - 6: SCIPPO - SV

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 marzo

"Ficulle, Borgo del Belvivere". Progetto aperto, verso l'Ospitalità Diffusa

Al Mancinelli, "Ferite a Morte" di Serena Dandini. Con Lella Costa per dire "No" al femminicidio

"Le Elezioni viste della Rete", gli esiti del seminario all'Unitus

La Fit'n Dance Academy vola a Barcellona per il Campionato Mondiale di Danza

Paparelli al food show "Ciao Italia": "Grande vetrina per le produzioni umbre di qualità"

Vetrya, nuovo contratto con Vodafone Spagna per erogazione servizi mobile payment

Da Allerona Scalo, gli indirizzi pastorali del nuovo parroco

Le more

Le opere di Rita Paola in esposizione al Museo Colle del Duomo

Apertura straordinaria ed eventi in Biblioteca per la Settimana dell'Arte

"Orvieto per Tutti" sul centro storico: "Quale è il progetto?"

"Esercizio in tre atti per ritrovare le ragioni del legame tra luogo e comunità"

Pantano

Al Museo Civico di Zoologia presentazione del libro "Il mio primo grande libro sugli pterosauri"

Nuova seduta per il Consiglio Provinciale. L'ordine del giorno

Torna "Storie Sottobanco", i giovani studenti umbri diventano scrittori e si mettono in gioco

Alluvione, sei anni dopo. Il Comitato 12 Novembre 2012 sollecita interventi

Nessun dietro front su Piazza del Popolo. Aperto il confronto anche sul commercio

Inizia dal Porto Romano di Pagliano, la sensibilizzazione sull'Art Bonus

La soprintendente Margherita Eichberg in visita al Parco di Vulci

"Maremma d'aMare". Al via la quinta fiera delle tradizioni maremmane

L'Asd San Venanzo festeggia mezzo secolo di storia

Orvietana, Fatone spara sui "gufi"

Ingresso gratuito per tutti gli studenti per il docufilm "Pertini. Il Combattente"

A Magione si accendono i motori, driver e scuderie orvietane non stanno a guardare

"Coloriamoci di lilla". Luce accesa sui disturbi del comportamento alimentare

Brunori Sas, sold out la tappa umbra di "A Casa Tutto Bene Tour"

Michel de Montaigne per il secondo incontro dell'Osteria Philo

Alla Casa Laboratorio "Il Cerquosino", torna il progetto Erasmus Plus

Valeria Deanesi pronta al gran finale della Zambelli Orvieto

Il vescovo Benedetto Tuzia visita il Vicariato di San Terenziano

Under 20, seconda giornata del concentramento interregionale

A Villalba la “Sagra della Primavera”

Parlando di una lei

Nuovo team ufficiale Osella, a Fattorini la guida della PA30 V8 Zytek Evo

Ultimi giorni per visitare la mostra "Etruschi à la carte" e una nuova esposizione di carattere archeologico

Spacciavano droga a minorenni, in manette giovani orvietani

Quaresima: la guarigione pericolosa

Operazione Albornoz, tutti i dettagli del blitz

Lavori pubblici, quasi mille imprese iscritte nell'elenco regionale

"Slow life / Slow city. Ambiente, architettura, paesaggi del cibo: le piccole città del buon vivere come modello per le comunità urbane"

Eccidio di Camorena, corteo cittadino e presentazione del libro "Gli uomini di Mussolini"

La droga veniva nascosta nelle batterie, le foto

"Mille giorni di fallimenti politici e di arroganza". Olimpieri (IeT): "Germani alla frutta"

"Respira Parrano", Comune ed Università avviano lo studio aerobiologico dell'aria

Provincia, mobilitazione no tagli. "Niente più risorse per le strade", venerdì iniziativa per le scuole

Marcia per l'Europa, nel 60esimo anniversario dei Trattati di Roma

Bellezza ferita dal sisma, visita alle opere d'arte custodite a Santo Chiodo di Spoleto

Convenzioni tra ospedali, ad Acquapendente due medici specialisti di Orvieto

Riunito il "Tavolo Verde", dai provvedimenti post-sisma forte accelerazione pagamenti Psr

Asd Pm Pertica Orvieto: Vice Campioni Nazionali al campionato italiano a staffetta di pentathlon moderno

Settimana dell'Arte all'Istituto di Istruzione Artistica Classica e Professionale

È @governo.it, bellezza!

Al via la terza edizione del Master per gli "investigatori dell'arte"

Terza edizione per il Festival Nazionale dell'Educazione

"Fiorito è bello". Laboratorio di Primavera alla Biblioteca Ragazzi

Dio

Porano

Ampliata l'offerta di trasporto pubblico tra San Venanzo e Marsciano