sport

Contro il Pontedera un'Orvietana inedita.

venerdì 16 dicembre 2005
di Davide Breccia

L'Orvietana torna di nuovo al Muzi, inseguendo la vittoria dopo due pareggi consecutivi . Peruzzi esordi in panchina con la vittoria di Lavagna per 1-0.
Di sicuro le ultime tre gare hanno evidenziato una notevole crescita di gioco e determinazione, ma soprattutto una ritrovata serenit e tranquillit di ambiente.
Ora per, alla vigilia della gara interna con il Pontedera, fondamentale perch trattasi di una sorta di spareggio delle parti agitate di classifica, Mister Peruzzi si trova a dover rimpiazzare un Andrea Rossi forse in passato un p incostante, ma difensore di buona qualit, ma soprattutto Mirco Di Fiandra, che nelle ultime gare iniziava a dimostrare finalmente ci che tutti si aspettavano dall'inizio, partiti entrambi per altri lidi
Per ora non ci sono stati innesti dal mercato e, a meno di sorprese entro domani, per la gara con il Pontedera non ce ne saranno; Polverino rientra dalla squalifica, speriamo con un pizzico di buon senso in pi. Pimponi squalificato e la lista degli infortunati vede Nuccioni, Martini e Sinagra. Difficile stabilire al momento se tra questi vi potrebbero essere recuperi e Mister Peruzzi non si sbilancia: "Vedremo nella rifinitura di sabato mattina, ma certo che anche tra quelli disponibili, giocher chi riterr essere nelle migliori condizioni".
Ferma una difesa composta da Locci, Madocci, Pelliccia ed Avola, davanti a Farinelli, se le cose dovessero rimanere in questo modo potremmo ipotizzare o un ritorno al  4-4-2 con Gramaccia e Giorgini al centro, Covarelli (Ingrosso) e Marchignani sulle fasce e Galli e Polverino in attacco, oppure il solito 4-3-3 "peruzziano" con Giorgini, Gramaccia ed uno tra Covarelli ed Ingrosso a centrocampo ed un attacco formato da Polverino o Galli con il supporto di due esterni avanzati.
Certamente potrebbe essere una formazione zeppa di giovani, che comunque negli ultimi tempi sembrano maturare. E' ipotizzabile comunque anche qualche recupero, magari di Sinagra o Martini.
Come detto i biancorossi giocheranno con una squadra avanti solamente di un punto in classifica e sar doveroso tentare il tutto per tutto per non lasciarsi sfuggire l'occasione di sorpasso, quindi di un balzo avanti in classifica. 

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 marzo