sport

L'Aprilia Orvieto non risorge e perde a Siena.

lunedì 21 novembre 2005

L’ottava gioranata di campionato vedeva l’Aprilia Basket impegnata nella difficile trasferta a Siena contro il Bassilischi Cus Siena, squadra prima solitaria della classifica del girone E della serie C1. La squadra di coach Zannini si presenta con alcuni giocatori non al meglio delle condizioni fisiche quali Guazzeroni e Borri e con Salucci che deve ancora vedersela con i postumi dell’intervento alla caviglia i cui tempi di recupero sembrano  più lontani del previsto.

La squadra di coach Gasperoni si presenta invece all’appuntamento forte del primato in classifica grazie al fantastico settebello di vittorie ottenute in questo inizio di campionato. Anche domenica scorsa la vittoria sul difficile parquet di Follonica ha evidenziato la compattezza e la qualità di tutto il roster cussino. Malgrado questa consapevolezza l’attesa dell’Aprilia è vissuta dal team senese con un po’di attenzione e rispetto poiché essendo una squadra tutta da scoprire per i talenti senesi e pur avendo soli quattro punti è la quarta migliore difesa del campionato e si distingue per la tenacia e l’agonismo dimostrati in campo dai giovani giocatori che compongono il roster orvietano di buona qualità per la categoria. Gli universitari si presentano a questo appuntamento dopo un periodo difficile , costellato da numerosi infortuni che hanno costretto Gasperoni a provare nuove soluzioni tecniche soprattutto nella rotazione dei piccoli. Quindi è tutta una gara da scoprire ed i primi due quarti sono lo specchio di tutte queste considerazioni.

Infatti Taliento (nella foto) e compagni hanno respinto colpo su colpo le folate offensive dei robusti atleti Senesi. Fra questi ottima la prestazione del due metri  Ammannato, classe 1988, delle giovanili del Monte dei Paschi miglior realizzatore dei suoi. Dopo il primo quarto chiuso in favore degli orvietani, anche nel secondo la squadra di coach Gasperoni non riesce a trovare il bandolo della matassa grazie all’attenta difesa personale imposta da coach Zannini alla sua giovane squadra. Si chiuderà così il primo tempo in effettivo equilibrio con vantaggi anche se esigui sia per l’una che per l’altra squadra. Al rientro dagli spogliatoi la squadra più titolata del Cus sembra aver fatto tesoro degli errori commessi nella prima fase a differenza dell’Aprilia che dopo l’avvio scoppiettante rientra in campo con le polveri bagnate così da risultare alla fine un emblematico 1 su 17 dalla linea dei 6,25mt.realizzato dal rivitalizzato Patrignani. L’inerzia della partita comincia così a volgere verso la capolista che operando grandi cambiamenti difensivi vede con Salvadori ed Innocenti i due migliori realizzatori da fuori mentre per la squadra orvietana si spenge definitivamente la luce del canestro infatti saranno solo 16 i punti realizzati nella seconda parte della gara dalla squadra di patron Biagioli. Nulla è successo in quanto la classifica vede le ultime otto squadre legate da soli due punti avendo vinto il Regello ad Assisi e le altre due umbre Pontevecchio ed Acquasparta non ce l’hanno fatta contro le più forti Pontedera e Follonica, quest’ultima che ha inflitto un passivo di 55 punti alla squadra di coach Ramozzi con una prestazione dove le percentuali di tiro sono state stratosferiche .  Ora prossimo appuntamento per l’Aprilia sarà domenica 27 novembre a Porano alle ore 18.00 contro un S.Giovanni Valdarno che si presenta come la squadra più in forma del  momento avendo battuto il Colle Val D’Elsa di trenta punti e ben decisa a raggiungere la vetta della classifica.

                       

 

CUS SIENA – APRILIA ORVIETO : 62 – 44

PARZIALI : 15-17  17-11  15-9  15-7

CUS SIENA : Ammannato 11, Tonietti 3, Innocenti 9, Scalera 8, Lovari 2, Gambelli 11, Rovai 0, Salvadori 9, Corsoni 6, Farnetani 3. All. Renato Gasperoni.

APRILIA ORVIETO: Taliento 16, Patrignani 3, Berrocal 3, Guazzeroni 7, Giganti 9, Borri 2, Olivieri 0, Negrotti 0, Tigani 4, Pimpolari n.e. All. Giuseppe Zannini.

Arbitri: Castagnaro Antonio e Bracco Michela di Genova

 

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"

Meteo

domenica 18 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

21:00 4.5ºC 97% buona direzione vento
lunedì 19 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 4.4ºC 90% buona direzione vento
15:00 4.6ºC 89% buona direzione vento
21:00 1.6ºC 96% foschia direzione vento
martedì 20 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 2.7ºC 89% buona direzione vento
15:00 4.0ºC 83% buona direzione vento
21:00 1.8ºC 90% buona direzione vento
mercoledì 21 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 3.3ºC 92% buona direzione vento
15:00 5.5ºC 76% buona direzione vento
21:00 2.1ºC 92% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni