sport

Orvietana corsara sul campo della capolista.

lunedì 17 ottobre 2005
di Davide Breccia

Di certo la partenza di Baciocchi non sembra aver lasciato un grande vuoto tra i biancorossi, al contrario, l’Orvietana, dopo la vittoria casalinga sull’Aglianese, colleziona la seconda vittoria in questo campionato, la prima in trasferta e lo fa proprio sul campo di quella Fortis juventus che prima di questa gara comandava la classifica con 10 punti.

Sul prato dello stadio di Borgo S.Lorenzo (FI), Magrini schiera un 4-4-2 composto da Palanca tra i pali, Locci e Nuccioni esterni di difesa, Madocci e Rossi centrali, Di Fiandra e Marchignani esterni di centrocampo con Pimponi e Giorgini in mezzo e Polverino (nella foto)e Gammaidoni le due punte.

A dire il vero la partenza dell’Orvietana non è proprio di quelle migliori, i biancorossi sembrano soffrire un po’ in avvio, nonostante la Fortis non sia irresistibile, ma al 10’ del primo tempo, su azione offensiva orvietana, Polverino viene trattenuto in area e l’arbitro non ha dubbi nel concedere il calcio di rigore; penalità che proprio lo stesso Polverino va a trasformare dal dischetto.

La gara prosegue, ma, a parte un lieve accenno di reazione dei locali, non si contano occasioni particolarmente ghiotte da nessuna delle due parti e si va a riposo sullo 0-1.

Nella ripresa l’Orvietana, forse anche in virtù del vantaggio, sembra avere le idee più chiare, mentre la Fortis non riesce bene ad impostare manovre utili alla ricerca del pareggio.

Si va avanti,quindi ed intorno al 20’ Pimponi fugge via sulla fascia lasciandosi dietro un paio di avversari, mette in mezzo un ottimo pallone, che Polverino raccoglie e trasforma nel raddoppio per i suoi.

Un gol che mette virtualmente al sicuro il risultato; la Fortis Juventus, infatti, nel corso del tempo rimanente, non riuscirà a raddrizzare le sorti dell’incontro, quindi la vittoria è dell’Orvietana, che torna sulla rupe con il sorriso.

Una vittoria veramente importante, che testimonia forse un clima che va rasserenandosi dopo tutte le cose capitate in quest’avvio di stagione, gioco che stenta, vittorie che non arrivavano, poi la gara con l’Aglianese, l’addio del giocatore, che in teoria avrebbe dovuto essere la punta di diamante della squadra, ecc. . I ragazzi hanno giocato con tranquillità ed hanno dimostrato che questa Orvietana ha molto da dire, in un campionato che sicuramente non è di quelli a livello più alto.

Ora si torna al Muzi e la prossima gara sarà contro la Narnese, una classica, un derby umbro sentitissimo dai tempi dell’Eccellenza, che entrambi le squadre faranno di tutto per conquistare.

 

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 novembre

Ferdinando Frignani, Nando per gli amici. 1941-2016

L'Orvieto Fc impatta per 2-2 nel ritorno di Coppa Italia regionale contro la Gadtch

"Raccontando Viterbo tra lavatoi e fontane nei luoghi delle donne"

Olimpieri (IeT): "Germani torna a privatizzare i servizi pubblici"

Scompare il bambino affidato ai Servizi Sociali del Comune. Ricerche in corso

"Per un'Italia più semplice, cambiare Sì può". Incontro al Palazzo dei Sette

Unione Orvietana Rugby. Piccoli campioni, grandi risultatati sul campo

Immigrazione, al via l'iscrizione ai corsi gratuiti di lingua e formazione civica italiana

Al Mancinelli Francesca Reggiani svela "Tutto quello che le donne (non) dicono"

La lettura in età prescolare, l'Umbria tra le sette regioni italiane inserite nel progetto pilota nazionale

Nella linfa

Non voglio pensare al viaggio

Pucciarini (Cpo): "Bene l'approvazione della legge, così si combatte anche violenza contro le donne”

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, le azioni messe in campo dal Comune

Stadio Muzi, sì al progetto per la sistemazione dell'edificio spogliatoio del nuovo campo da calcio

Complanare, disco verde al progetto esecutivo per la realizzazione delle opere di completamento

Sisma, possibilità per chi alloggia in albergo di richiedere avvicinamento in strutture più prossime ai luoghi di residenza

Al Vecchio Frantoio Bartolomei, "L'olio è femmina"

Anas, riaperta la strada statale 685 delle Tre Valli Umbre tra Spoleto e Norcia

Fisar Orvieto, consegna degli attestati di secondo livello e cena degli auguri di Natale

A gennaio Norcia avrà una nuova scuola elementare grazie a Coop

Chioccia & Tsarkova volano a New York, art exhibition a "The Jazz Gallery"

Maurizio Filippi si aggiudica il titolo di miglior sommelier d'Italia

Meteo

venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 11.2ºC 91% scarsa direzione vento
15:00 14.2ºC 81% buona direzione vento
21:00 9.8ºC 99% buona direzione vento
sabato 25 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.4ºC 94% foschia direzione vento
15:00 14.4ºC 71% buona direzione vento
21:00 11.6ºC 98% foschia direzione vento
domenica 26 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.7ºC 86% buona direzione vento
15:00 5.4ºC 72% buona direzione vento
21:00 1.3ºC 86% buona direzione vento
lunedì 27 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 3.7ºC 60% buona direzione vento
15:00 5.7ºC 55% buona direzione vento
21:00 -1.0ºC 69% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni