sport

L’Orvietana torna alla vittoria.

domenica 17 aprile 2005
di davidebreccia@orvietonews.it

L’Orvietana torna alla vittoria.

 

Tornano i tre punti per la squadra di Roberto Borrello (nella foto) , che, dopo la sconfitta nel derby con il Foligno, ritrova la vittoria contro il Real Montecchio, squadra quadrata che lottava per un posto nei Play Off, ma che dopo questa sconfitta vede la propria situazione leggermente mutata.
I biancorossi devono continuare a fare i conti con l’assenza di Ioppolo ed è di nuovo Marchignani a sostituirlo, con Nuvoli ancora dirottato sulla fascia destra.

Si parte subito con ritmi alti e proprio Marchignani   che dopo circa 20’’ manca per poco il bersaglio.
La gara è pimpante, l’Orvietana parte a razzo ed il Montecchio ha fantasia in avanti, ma non sempre brilla in difesa, così al 3’ La Cava prova con il tacco la deviazione su un bel cross da destra di Iannuzzi, ma il terreno zuppo d’acqua non lo aiuta ed il Montecchio si salva; ma la rete arriva poco dopo e al 15’ dopo una grande azione di Vitali, La Cava tenta il tiro, ma trova il portiere  ospite Dirani la cui respinta però viene presa da Iannuzzi, che stavolta non fallisce e porta in vantaggio l’Orvietana.
Immediata la reazione del Real Montecchio, con Clara che a tu per tu con Pifarotti, quando tutto il Muzi era pronto al pareggio, si fa ipnotizzare dal portiere orvietano che, para il tiro ravvicinato. Solo un minuto dopo Giorni ci riprova per gli ospiti , ma il suo tiro è fuori di un niente.
Qualche brivido per al 31’ con Marchignani che ci riprova sugli sviluppi di un corner per l’Orvietana e poco dopo di nuovo con Iannuzzi, poi il rientro negli spogliatoi.
La ripresa offre pochissimo, a parte le squadre  molto stanche, anche in virtù del pesantissimo terreno di gioco; da segnalare due punizioni molto insidiose dell’ex fere Buonocore , delle quali una alta di poco  e l’altra respinta di pugno da Pifarotti ed al 30’ una bella girata di La Cava anch’essa di poco alta.
Quindi l’Orvietana passa di misura; una vittoria importante per tenere a distanza la zona Play Out e soprattutto una vittoria sicuramente meritata ed ottenuta con intelligenza e buon gioco, nonostante la pioggia continua sul Luigi Muzi.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca