sport

Orvietana pari a Spoleto

domenica 14 novembre 2004
di Gabriele Anselmi
Sfortuna che vai scarogna che trovi. Per líOrvietana, al di la del buon pareggio, va come al solito tutto male. Al termine della gara con la Fortis Spoleto (1 Ė 1), i biancorossi devono ancora metter le crocette rosse nella duplice lista di infortunati e squalificati.

 

Quella piý clamorosa Ť da assegnare al difensore Simone Madocci. Al rientro dopo un mese e mezzo di stop per la frattura dello zigomo sinistro, martedž ha giŗ líappuntamento in ospedale per líoperazione allo zigomo destro. Nemmeno nei peggiori film, nemmeno nelle peggiori barzellette dei rotocalchi, nemmeno nelle piý brutte battute demenziali si trova il modo per descrivere con sarcastica ironia quello che sta succedendo ai biancorossi. La crunda cronaca racconta che Simone Madocci, nel primo tempo di Fortis Spoleto Ė Orvietana, rimedia una gomitata in pieno volto. Subito le preoccupazioni della squadra per i nefasti precedenti. Il giocatore stringe i denti, ma il dolore Ť forte. Negli spogliatoi le rassicurazioni per una botta, ma al termine della gara Madocci va in ospedale. La lastra non mente, Frattura scomposta dello zigomo destro: operazione martedž a Terni e nuova convalescenza di due mesi, il rientro probabilmente a gennaio.

 

Questo¬†il primo colpo di spada che taglia le gambe allíOrvietana. Gli altri due: le braccia e la testa. Secondo crudo racconto di cronaca: Miale verso la fine del primo tempo alza il braccio, una fitta allíadduttore. Il giocatore stringe i denti ma nellíintervallo il massaggiatore Fabio Zara non puÚ costatare che un risentimento alla coscia con probabile contrattura.

 

E non finisce qui. Terzo crudo racconto di cronaca: al posto di Miale entra in campo Nuccioni. Rimane sul rettangolo di gioco appena il tempo di bagnarsi i capelli e sporcarsi di fango. Al 10í della ripresa líarbitro lo espelle per fallo da ultimo uomo che in molti giudicano inesistente. Per lui si prevedono due giornate di squalifica.

 

A questo punto chi giocherŗ in difesa sabato prossimo contro il Foligno? Alvaro Arcipreti che dice di vantare lussuosi trascorsi calcistici non puÚ certo essere la medicina adatta, Borrello si diletta nel calcio a 5, forse il segretario Vittorio Michelangeli che nel 57/58 giocava nellíOrvietana a fianco del quindicenne Mario Frustalupi. Se la sorte vuole che il campionato dellíOrvietana abbia il titolo di ďIsola degli assentiĒ a questo punto nominatevi per vestire la maglia biancorossa: sono aperte le iscrizioni.

 

Bando alle ciance, al di la della gara con lo Spoleto, líobbiettivo dellíOrvietana per líatteso match televisivo (Diretta su RaiSport Sat) di sabato prossimo contro il Foligno Ť quello di correre ai ripari, probabilmente acquistando un altro difensore entro domani (15 novembre) a mezzogiorno. Sembra che Arcipreti potrebbe fare marcia indietro su Alfonso Zobel, il ventenne proveniente dal Tolentino si Ť allenato con la squadra durante questa ultima settimana, ma alla fine non Ť stato scelto da Borrello. Al momento líunico difensore proto sul mercato Ť proprio lui e dunque si prevede uníinversione di marcia.

 

Sulla gara contro lo Spoleto sono, a questo punto, poche le cose da raccontare. Primo tempo, nel complesso, di marca Orvietana tranne i soliti e deludenti minuti iniziali. Dopo appena due minuti la solita dormita generale di tutto il reparto arretrato che lascia spazio allíinserimento di Marinelli, abile nel realizzare il goal del vantaggio. LíOrvietana si riprende e al 25í pareggia con Braccini che di destro insacca dopo uníazione ben architettata da Ioppolo e Iannuzzi.

 

» doveroso aprire una parentesi su Braccini. Il giocatore, proveniente dalla Narnese, dopo sei mesi di stop per un grave infortunio Ť tornato a respirare aria di calcio giocato solo domenica scorsa contro il Cattolica. Qualcuno, i soliti benpensanti del calcio parlato che i calzettoni li hanno infilati solo per andare a dormire, lo avevano definito la solita bufala. A Spoleto, Braccini ha salvato la faccia allíOrvietana, ma per i benpensanti questa sarŗ il solito colpo di fortuna. Intanto Ť lui a reggere líattacco dimostrandosi, con i suoi movimenti, líunica vera punta di ruolo a disposizione di Borrello.

 

Ritornando al calcio giocato, il secondo tempo parte di nuovo con líhandicap. LíOrvietana rimane in dieci dopo soli 10í minuti di gioco per líespulsione di Nuccioni (fallo da ultimo uomo) che in sostanza chiude le ali alla squadra. Nellíultimo minuto di recupero líOrvietana ha la possibilitŗ di sfiorare il colpaccio con il neoacquisto Luca Fazio, ma il suo tiro viene salvato sulla linea.

 

IL TABELLINO                                                             

 

FORTIS SPOLETO: Flavoni 6, Vitelli 6,5 (19ís.t.Tomassoni 6,5), Cossu 7, Succhiarelli 6, Borsa 5,5, Pugnitopo 6, Feliciani 6,5, Auditore 6,5 (37ís.t. Matticari 6), Marotta 7, Batti 7, Marinelli 7 (30íp.t. Baciucco 6,5). A disposizione: Santocchi, Musco, Bianchini, Quondam. All. Cerafischi 6,5

ORVIETANA: Piferotti 7, Detrassi 5,5, Brunelli 6, Madocci 6,5, Chiasso 7, Miale 6 (1ís.t. Nuccioni 5), Ioppolo 7, Vitali 6, Braccini 6,5 (33ís.t. Fazio 6í5), Iannuzzi 7, Nuvoli 6,5 (13ís.t. Marchignani 6). A disposizione: Cortigiani, Melone, Avola, Dominici. All. Borrello 6

ARBITRO: Sabatini di Viterbo 5,5

AMMONIZIONE: Batti (S), Feliciani (S)

ESPULSIONE: Nucccioni (9ís.t.) per fallo da ultimo uomo su Marotta lanciato a rete

SPETTATORI: circa 350

NOTE: Gol di Cacciucco (27ís.t.) annullato per fallo di mano

MARCATORI: Marinelli 2íp.t.(S), Braccini 20íp.t.(O)

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 maggio

Il tramonto della Rupe, la storia di Margherita Aldobrandeschi tra le "Donne di potere"

Da Bolsena a Orvieto per la 22esima edizione della Marcia della Fede

Sosta vietata

Festa grande per i 40 anni del gruppo sportivo "Colonnetta Calcio"

"Allerona Petit Tour". Tra i sentieri e le strade del vino in mountain bike

Piloti orvietani pronti alla sfida sulle Alpi Carniche

I Comuni del Sistema Bibliotecario "Lago di Bolsena" e il ricordo della Grande Guerra

Ciao Sergio, "Sit tibi terra levis"

Eseguiti altri interventi di pulizia della rupe. "Linea dura contro chi abbandona rifiuti"

Via ai lavori lungo la Strada della Stazione. Prorogati quelli in Via Alberici e in Via Ghibellina

Buone pratiche per la prevenzione dei fenomeni infortunistici, protocollo d'intesa tra Usl e Inail

Il Centro socio-riabilitativo "Capotorti" partecipa a "Marelibera" 2018

Giacomo Gusmano nominato presidente della Sezione di Terni dell'Ancri Umbria

Angelo D'Acquisto a Taormina. Lo chef rappresenta l'Umbria a "Cibo Nostrum"

Pino Strabioli alla giornata di chiusura del progetto scuola "A spasso con Abc"

Carenza di personale sanitario. Zeno (Pci): "La situazione è grave"

Nasce "Cantiere Orvieto". Emilio Casalini presenta "Cantieri di Narrazione Identitaria"

Gino Roncaglia presenta il libro "L'età della frammentazione. Cultura del libro e scuola digitale"

Meeting di cosplayer, arrivano i protagonisti di "Assassin's Creed" e "Il Trono di Spade"

"UmbriaMiCo - Festival del Mondo in Comune". Sei città, un intreccio di eventi

"Rilanciare la stagione della prevenzione strutturale per aumentare la sicurezza"

L'Orvietana libera Fatone, non sarà lui il tecnico per il prossimo campionato

Civita di Bagnoregio protagonista alla Biennale di Architettura di Venezia

Chi vincerà le elezioni regionali in Umbria

Premio "OrvietoSport" 2015. Tutti i premiati, le menzioni speciali

"Orvieto in Fiore", anche senza sole. Al S.Maria della Stella il Palio della Palombella

Grazia Di Michele in visita a "Oltre la finestra". Allestimento prolungato fino al 2 giugno

Falsi maiali biologici, nel mirino un allevamento orvietano

Al Palazzo dei Congressi convegno su "Cento Anni di Grande Guerra in Italia"

Servizi intensificati in occasione della Pentecoste. Denuncia e foglio di via per due nomadi

L'Asd Tennis 90 organizza l'edizione 2015 del Circuito dell'Olio

Francigena Marathon da Acquapendente a Montefiascone. Oltre 700, gli iscritti online

La tre giorni didattica inserita nel progetto "Approccio multidisciplinare al sito archeologico di Carsulae" fa centro

Carta costituzionale e bandiera italiana ai 18enni per la Festa della Repubblica

Castel di Fiori profuma per l'edizione 2015 di "Archeoflora"

Seconda edizione per il mercatino delle eccellenze

Cena elettorale a San Venanzo, al centro del dibattito il degrado della SS 317

In tanti alla "Giornata della Salute". Parola d'ordine: prevenzione

Amanda Sandrelli al Mancinelli per "Oscar e la dama in rosa"

Posti ancora disponibili per il seminario teatronaturale#01

Oggi i funerali di Beatrice Orsini

Incontro al Palazzo dei Sette su "Droga, doping e adolescenza. Che fare?"

Al Palazzo del Popolo, via al convegno "I linguaggi del corpo alla luce del contributo delle Neuroscienze e della Esperienza Ipnotica"

Sottoscritti i contratti di locazione del Belvedere e di comodato gratuito per l'ex scuola di Corbara