sport

La Città di Orvieto lancia il Calcio A 5

lunedì 17 maggio 2004
di Dav.Bre.

Si è svolto al Palazzo dei Sette un incontro sul Calcio a 5 e sulla crescente importanza che la disciplina sta acquisendo con il passare degli anni.

Alla presenza dell'Assessore allo Sport del Comune di Orvieto Massimo Frellicca, che, tra l'altro non ha mancato di sottolineare la presa in considerazione da parte dell'Amministrazione della realtà del calcio a 5 e tutto ciò che ne dovrà derivare, del Presidente della Divisione Calcio a5 della FGCI Gino Rossi e del Delegato per la Provincia di Terni Orsini, sono stati tre gli eventi di cui si è parlato.

Oltre all'importante approfondimento sull'evoluzione e la crescita esponenziale del Calcio a 5 si sono innanzitutto effettuati i sorteggi per il triangolare finale di Coppa Italia Juniores, che ha visto la contesa del Trofeo tra Coar, Bastardo e Nursia; alla fine è stata quest'ultima ad avere la meglio vincendo in finale sul Bastardo per 5-3 dopo le varie gare disputatesi al palasport orvietano.

Si è svolta la presentazione del 2' Trofeo "Città di Orvieto" di calcio a 5, altro evento FGCI che vedrà contendersi il titolo da oggi sino al 31 maggio tra 12 squadre, con due gare ogni sera dalle ore 20 al palasport di Orvieto. Ecco le Società iscritte:
AG. Teverina, Antico Bucchero, Carr. Orvietana, Com Sanitaria, F.C.Eagle, La Destory, Mola Solis, Mondowind, Gala, Triskell e Roma Club Orvieto, detentrice del titolo dello scorso anno.

Infine è stato presentata anche un'altra importante manifestazione, quale sarà il Torneo Nazionale Femminile che si giocherà a partire dal prossimo 21 maggio, stessa sede.

In conclusione una giornata importante, dedicata ad uno sport forse un pò snobbato da molti, ma che si sta imponendo di anno in anno e che sta raccogliendo sempre più consensi in ambiente, basti pensare che potrebbero iscriversi in Umbria nella prossima serie D 4 nuove Società.
Il Presidente della Coar Lorenzo Anselmi è convinto che si possa ancora crescere e molto e continuerà a lavorare perchè il calcio a 5 possa continuare a farlo e quindi acquisire importanza in un mondo, quello sportivo, denso di discipline ed avvenimenti e dove trovare spazio è sempre più difficile.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"