sport

La Coar torna grande e conquista Spoleto

sabato 3 gennaio 2004
di Davide Breccia

Non era finito nel modo migliore i  per la Coar Orvieto, che dopo i vari battibecchi interni, perdeva in casa l'ultima gara prima della pausa natalizia, offrendo una scarsa prestazione.
Ora però si potrebbe dire che le feste hanno portato via ogni difficoltà e nel derby umbro di serie B in casa dello Spoleto, la Coar ha saputo ritrovare se stessa e vincere una partita non facile.
Leandri non è ancora disponibile e rimane a casa anche Teodori, ma tra i pali rientra Bacheca e per il resto la squadra c'è.
La gara è subito piacevole ed equilibrata, entrambe le squadre vanno subito al sodo e dopo un paio di minuti la Coar ha una grossa occasione, ma sul capovolgimento di fronte è proprio la formazione locale ad andare in rete.
Scorpioni (nella foto) mette un altro tassello alle sue segnature e pareggia ed al 12' su una perfetta esecuzione di uno schema dal corner "cobra" Pellegrino porta in vantaggio i suoi siglando il 2-1.

Nella ripresa i toni rimangono alti, lo Spoleto non si da per vinto e la Coar accetta la sfida ed allunga con Ara per 2 volte sino al 4-1, ma a 6 minuti dal termine i locali tornano al gol per il 4-2.
Di qui la Coar prova a mantenere il risultato e viene chiusa nella propria metà campo dopo aver speso molte energie, ma nonostante gli assalti spoletini i biancorossi portano a casa i tre punti e schiariscono definitivamente il cielo sopra loro, riportando serenità ed entusiasmo in ambiente per il girone di ritorno.

"Finalmente dopo qualche gara ho rivisto la vera Coar" commenta Marco Zappone "ho visto una squadra viva, capace di combattere e di reagire al massimo nei momenti di difficoltà e va considerato che la form dopo la pausa non è ancora al massimo. Speriamo di continuare in questa direzione." conclude.

Ora si ricomincia con la prima di ritorno, che si preannuncia più ostica del previsto; sarà la Daewoo Montesicuro ad attendere la Coar nel prossimo turno e lo farà con un preoccupante biglietto da visita, cioè la vittoria per 12-3 sul Rimini. All'andata la Coar si impose per 5-3.
Prima però l'ambiente biancorosso festeggerà la Befana con una grande serata a Villa Bellago; per la sera del 5 gennaio infatti è prevista una cena con intrattenimento musicale di alta qualità curato dalla giovane interprete Cinzia Catalucci e da Nicola Gargaglia. "E' un occasione imporante" commenta il Presidente Anselmi "e spero quindi che ci sia molta partecipazione di pubblico".
Per informazioni si potrà contattare la stessa Coar: redazione@coarorvieto.it.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 gennaio

L'Italia dei piccoli centri. Amiata e Maremma nel volume monografico di "Testimonianze"

Notte di sangue sull'Autostrada del Sole, muore un trentenne

Nuova seduta per il consiglio comunale. L'ordine del giorno dei lavori

La Vetrya Orvieto Basket attende il Basket Bastia al PalaPorano

La Zambelli Orvieto non si fida della trasferta a Castelfranco

Poste, recapito a giorni alterni, la protesta in Parlamento. Verini (Pd) al Governo: "Rivalutare la scelta"

A Norcia partono i lavori per la scuola elementare

Operazione interforze sul territorio, in arrivo nuovi controlli

Rifiuti, nuova eco-piazzola intercomunale Guardea-Alviano

Riparata la fontanella alla spina danneggiata dal ghiaccio

Gli studenti tuderti alla scoperta del "geometra del futuro"

Vertenza Unicoop Tirreno, dieci posti di lavoro a rischio in Umbria

Gestione impianti termici, in vigore le nuove disposizioni regionali

Coding, in biblioteca prendono il via i corsi per i ragazzi delle scuole medie

Scomparso a 89 anni il Maestro Nino Caruso, l'artista era molto legato alla città

In Via della Misericordia II, aprono Sartoria MIR e Open space di co-working

Le Fiamme Gialle intercettanto un carico di vestiti e accessori con marchi contraffatti

Wine Research Team: una "potatura intelligente" per un prodotto di qualità e piante sane

Lavori edili alla Caserma "Nino Bixio", sosta vietata in Piazza Guerrieri Gonzaga

Sistemazione idraulica del Carcaione, chiude il parcheggio con ingresso da Via delle Mimose

Pulizia programmata delle piazze del centro storico, modifiche alla sosta

L'olio d'oliva è protagonista al centro commerciale Porta d'Orvieto

Lo vidi

"Giobbe o la tortura dagli amici". Il Medioevo va in scena a Palazzo Filippeschi Simoncelli

"Zona 30" a Sferracavallo, si può fare

No alle dimissioni, ma sulla Cecchini il sindaco è chiaro: "scivolone istituzionale"

Differenziata: polemiche e quesiti bipartisan, cittadini e commercianti protestano

Piedibus, il Comune ci riprova: sarà buona la seconda?

La Zambelli Orvieto ha una nuova tigre, è la schiacciatrice Martina Escher

De Francesco "Sette...bellezze", il bomber che fa sognare Orvieto e l'Orvietana

Calendario venatorio, il Governo fissa al 21 gennaio la chiusura per tre specie

Carnevale di Ronciglione tra i 10 più belli d’Italia

Torna su Rai3 "Per un pugno di libri" con i ragazzi del Liceo Classico

Senso unico alternato sulla SP 52 Fabro-Parrano

Cramst: Balli, suoni e sapori da Carnevale alla Festa delle Donne

Seconda edizione del concorso di poesia e narrativa "Saverio Marinelli"

Il cardinale Ennio Antonelli incontra il clero della diocesi di Orvieto-Todi

Area camper a Città della Pieve, partiti i lavori. Ecco il progetto

Il Comune bene comune. Per la tutela dell'autonomia comunale, del territorio e della democrazia

Al Teatro Mancinelli arriva il "Decamerone" di Stefano Accorsi

"Un Mondo Incredibile" al Centro Viva. Torna il laboratorio di teatro e pensiero

Comune e Fondazione Cro riscoprono Giuseppina Anselmi Faina. Presto una pubblicazione sull'artista

L'Opera del Duomo presenta il restauro dei mosaici della facciata

Zalone e la nonna che torna al cinema. Aneddoti e retroscena di un successo

Gianni Pontillo al Teatro "Il Mascherone" con "Politicamente bugiardi"

Meteo

sabato 20 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.1ºC 93% scarsa direzione vento
15:00 9.6ºC 70% buona direzione vento
21:00 4.3ºC 94% buona direzione vento
domenica 21 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.2ºC 91% buona direzione vento
15:00 10.7ºC 45% buona direzione vento
21:00 2.8ºC 68% buona direzione vento
lunedì 22 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 4.2ºC 62% buona direzione vento
15:00 8.5ºC 48% buona direzione vento
21:00 5.1ºC 68% buona direzione vento
martedì 23 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.6ºC 70% buona direzione vento
15:00 10.3ºC 63% buona direzione vento
21:00 3.0ºC 89% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni