sport

Al via i campionati italiani cadetti di atletica leggera. Prevista la presenza di migliaia di giovani atleti.

giovedì 25 settembre 2003
Tutto pronto ad Orvieto, per ospitare il Campionato Italiano per Regioni "Cadetti/e" su Pista di Atletica Leggera che si svolgerà a partire da domani fino a domenica 28 Settembre presso il Polisportivo "Luigi Muzi" di Ciconia.
- 900 giovani atleti provenienti dalle 21 Regioni d'Italia, oltre agli accompagnatori e alle famiglie, per un totale di circa 3.000 persone che saranno ospiti di Orvieto, la quale si conferma come sede ideale di importanti eventi sportivi;
- Nel pomeriggio di Venerdì 26 Settembre lungo le vie del Centro Storico, sfilata degli atleti e cerimonia di apertura del "Criterium" di Atletica Leggera in Piazza Duomo con il saluto di benvenuto da parte delle autorità, seguiranno le attività ludiche promosse dalla FIDAL/Settore Giovanile nell'ambito del progetto "Gioco-Divertimento-Atletica" a cui parteciperanno i ragazzi delle Scuole Elementari e Medie di Orvieto;
- Il programma della gare della più importante manifestazione giovanile italiana di Atletica Leggera, promossa dalla FIDAL / Federazione Italiana di Atletica Leggera, dal Comune di Orvieto, dalla Regione Umbria e dalla Provincia di Terni.

Tutto è pronto ad Orvieto, per ospitare il Campionato Italiano per Regioni "Cadetti/e" su Pista che si svolgerà a partire da domani fino a domenica 28 Settembre presso il Polisportivo "Luigi Muzi" di Ciconia,.
Si tratta della più importante manifestazione giovanile italiana di Atletica Leggera, promossa dalla FIDAL / Federazione Italiana di Atletica Leggera, dal Comune di Orvieto, dalla Regione Umbria e dalla Provincia di Terni, la più importante - secondo gli organizzatori - sia sotto il profilo della valenza strategica che essa riveste perché mette alla prova le future promesse dell'Atletica Leggera Italiana, sia per la freschezza che la manifestazione riesce ad esprimere in quanto legata ai giovani.
900 gli atleti provenienti dalle 21 Regioni d'Italia, oltre agli accompagnatori e alle famiglie, per un totale di circa 3.000 persone che saranno ospiti della Città del Duomo, la quale si conferma come sede ideale di importanti manifestazioni sportive, pronta ad intercettare la crescente domanda di eventi legati allo sport agonistico e alle discipline motorie che, ogni anno, movimentano nel nostro Paese milioni di appassionati, tanto da far crescere in modo esponenziale il segmento del turismo di nicchia sportivo.
Una manifestazione resa possibile dal grande sforzo organizzativo nato dalla collaborazione di tutti i soggetti ai vari livelli del governo e dello sport locale, provinciale, regionale e nazionale. La manifestazione è organizzata, infatti, dal Comune di Orvieto / Assessorato allo Sport, dal Comitato Regionale FIDAL-Umbria, dal Comitato Provinciale FIDAL-Terni e dall'Associazione Sportiva Libertas di Orvieto con il patrocinio e il contributo del Comune, della Regione Umbria, della Presidenza del Consiglio Regionale, della Provincia di Terni, del Comune di Baschi, dell'Ente Parco Fluviale del Tevere, dei Comitati Provinciali del CONI e della Libertas e del CONI dell'Umbria e con il sostegno di numerosissimi sponsor.
Saranno ad Orvieto, i soggetti più promettenti dell'Atletica Leggera Italiana con il testimonial della Divisione Promozione della FIDAL, Sara Simeoni (è data per probabile la presenza degli atleti "medagliati" al Mondiale di Parigi, Giuseppe Gilibisco medaglia d'oro per il salto con l'asta e Stefano Baldini, bronzo per la maratona). L'evento sarà seguito da SKY e trasmesso da RAISAT il 3 ottobre p.v.

L'apertura ufficiale della manifestazione avrà luogo con un incontro festoso della cittadinanza di Orvieto, Venerdì 26 Settembre con inizio alle ore 16,00 quando gli atleti ospiti sfileranno lungo le vie del Centro Storico, sotto le rappresentanze di tutte le regioni d'Italia e del Gonfalone del Comune di Orvieto, salutati dalla Banda "Luigi Mancinelli"; alle ore 17,00 in Piazza Duomo dopo le note dell'Inno Nazionale si svolgerà la cerimonia di saluto vera e propria da parte del Sindaco di Orvieto, Stefano Cimicchi, del Presidente Nazionale della FIDAL, Gianni Gola, quindi il Giuramento dell'Atleta e la benedizione degli sportivi da parte del Vescovo, Mons. Decio Lucio Grandoni.
In Piazza Duomo seguiranno poi le attività ludiche promosse dalla FIDAL/Settore Giovanile nell'ambito del progetto "Gioco-Divertimento-Atletica" a cui parteciperanno i ragazzi delle Scuole Elementari e Medie di Orvieto.

Questa notizia è correlata a:

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 febbraio