sport

Orvieto Basket O.K. - Vittoriose Serie C2 e Cadetti

lunedì 13 gennaio 2003
di <a href="mailto:dbrexia@inwind.it">Davide Breccia</a>
Vittoria tranquilla dell'orvieto sul Madonna Alta; squadra, è vero di modeste pretese, ma che in qualche momento è sembrata anche pericolosa.
Certo è che gli orvietani, orfani di W.Borri e con Brunori a mezzo servizio per problemi plantari, hanno giocato a fasi alterne, apparendo a volte mosci e poco concentrati.
Quando si è trattato di dare l'affondo decisivo però, nel secondo quarto per l’esattezza, i ragazzi di Brandoni non hanno avuto problemi ed hanno saputo punire i perugini per i loro troppi errori commessi sottocanestro.
La differenza tecnica comunque è stata evidente ed il punteggio, con ben 18 punti di scarto, trasmette in pieno l'andamento della gara. D'altro canto singoli come Salucci, Berrocal, Baciarello e il sempre più in forma Grillo, riescono a dare sempre una marcia in più ai biancorossi, rispetto ad avversarie di questo tipo.
Nel prossimo turno sarà la volta della Virtus Gubbio, che sta pian piano raggiungendo in classifica i cugini della più quotata Barbetti, ormai in caduta libera.

ORVIETO – M.ALTA: 83-65
Parziali: (19-15, 40-28, 56-44, 83-65)
ORVIETO: Patrignani 3(nella foto), Salucci 16, Berrocal 6, Bocchino 3, Tigani 6, Borri, Olivieri 7, Brunori 9, Baciarello 16, Grillo 17. All. Brandoni.
MADONNA ALTA: Castelli, Fumu, Caracciolo 2, Ricci, Castori 21, Iurato 12, Minchiatti 5, Agostinelli 13, Gualtieri 1, Cutini 11. All. Luigi Rustici.

Vittoria ai supplementari dei cadetti ad assisi.
Non poteva terminare in modo migliore il girone d’andata per la squadra cadetti, allenata dal coach Zannini, con una vittoria sul filo di lana dopo un sofferto supplementare sul campo della temibile Assisi del coach Bianchi.
E’ stata quella di domenica mattina una gara iniziata con molti errori da ambo le parti ed un primo quarto molto eloquente (10 a 8 per gli assisiani).
Nel secondo la squadra orvietana riesce ad ottenere un piccolo break chiudendolo in vantaggio 30 a 23, resistendo ancora 34 a 30 nel terzo malgrado la monotona difesa a zona applicata dal coach Bianchi per tre quarti dell’incontro, alla quale hanno risposto le bombe di Bellachioma (3 punti), De Angelis (19 punti e due bombe) e Negrotti (21 punti e due bombe).
Si va comunque al risultato di parita’ e quindi al supplementare con una bomba del giovane Caputo in contemporanea al suono della sirena (60 a 60).

Nei cinque minuti finali, con le due squadre oramai stremate, è solo la maggior precisione e freddezza dei giovani orvietani, in particolare Pimpolari e De Angelis con una bomba allo scadere, trascinati dal proprio coach in panchina , a farli uscire vittoriosi da un campo assai difficile così da confermare, al giro di boa, la seconda posizione in classifica dietro soltanto alla forte compagine dell’NPP Perugia.
Bene in doppia cifra anche Pimpolari (10 punti) e Gentili (11 punti , 8 rimbalzi e 4 stoppate).
Doppia gioia per il presidente Biagioli , presente alla gara, che bissa il successo casalingo della sera precedente ottenuto con la squadra di C/2 ai danni del volenteroso Madonna Alta.
Prossimo appuntamento cadetti domenica prossima in quel di Sansepolcro alle ore 11.
RISULTATO FINALE : Assisi – Orvieto 66 – 69 d.t.s.
PARZIALI : 10-8 13-22 11-10 26-20 6-9
ASSISI : Polsinelli 0, Caputo G.20, Caputo G.14, Santocchia 0, Corig 4, Andreoli 10, Castellan 0, Bandinelli 18. All. Bianchi.
ORVIETO: Bellachioma 3, Mattioni 2, Biagoli 3, De Angelis 19, Di Bartolomeo 0, Gentili 11, Marchignani 0, Negrotti 21, Petrini n.e., Pimpolari 10, Presciuttini n.e., Di Francesco 0. All. Zannini.


Questa notizia è correlata a:

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 marzo