sport

L'Orvietana progetta il calcio femminile.

martedì 10 dicembre 2002
di Gabriele Anselmi
L’Orvietana Calcio oltre all’importante impegno di valorizzare il calcio giovanile ha perfezionato, in collaborazione con l’Istituto d’Arte di Orvieto e Il comitato regionale F.I.G.C., un progetto calcistico che ha per protagoniste le ragazze della scuola superiore. Presenti alla stipulazione di questa interessante convenzione: il preside della scuola Claudio Scattoni e la professoressa di educazione fisica Rita Custodi, il tecnico federale Armando Aluisi e il direttore generale del settore giovanile dell’Orvietana Paolo Lanzi. L’iniziativa riguarda l’inserimento del calcio nella didattica scolastica, sia per quanto concerne l’attivitĂ  fisica ma anche per la formazioni di tecnici esperti nel settore. Il connubio tra societĂ  sportiva e la scuola prevede l’organizzazione di tornei di calcio a 5 tra le trenta classi dell’istituto, mettendo a disposizione le strutture comunali. Non si esclude che in futuro potrĂ  sorgere una squadra di calcio femminile denominata A. S. Orvietana che prenderĂ  parte ai campionati provinciali o regionali. Una rappresentativa femminile può essere in un primo momento un tramite per attirare nuovi atleti nel mondo del calcio ma in seguito può diventare una realtĂ  concreta alla pari con quella maschile.

Questa notizia è correlata a:

Commenta su Facebook