sociale

Acli Umbria promuove le giornate formative sulla dottrina sociale della Chiesa

martedì 15 ottobre 2019
Acli Umbria promuove le giornate formative sulla dottrina sociale della Chiesa

La Presidenza Regionale delle ACLI dell’Umbria propone a dirigenti, dipendenti e volontari alcune giornate formative di dottrina sociale della Chiesa Cattolica per riflettere su i valori cristiani che hanno contraddistinto la storica origine e il lungo cammino fin qui percorso. "E’ una proposta - dicono - per riflettere sulla matrice che ha dato senso ai nostri 75 anni di storia fedele al lavoro, alla democrazia e alla Chiesa.

Oggi, come è stato affermato da più parti, occorre aggiungere all’elenco un’altra fedeltà: quella di prefigurare un nostro impegno e un nostro contributo  per il futuro del Paese. Questo obiettivo potrà essere colto, solo se in maniera equilibrata e non allegorica, sapremo fare memoria delle nostre radici  che sono fondate sulla dottrina sociale della Chiesa Cattolica".

I temi che le giornate formative affronteranno sono i sequenti:

- venerdì 18 ottobre, "La Rerum Novarum (1891), alle origini dell’impegno sociale e politico dei cattolici";
- venerdì 25 ottobre, "Il secondo dopoguerra: la scelta democratica, la ricostruzione e lo sviluppo (1945-1970)";
- venerdì 8 novembre, "Dal centro-sinistra alla fine della Prima Repubblica"
- giovedì 14 novembre, "Oltre l’unità politica dei cattolici".

Nell’incontro di venerdì 25 ottobre sarà presente il presidente nazionale della ACLI, Roberto Rossini. Saranno relatori i professori universitari Giancarlo Pellegrini, Mario Tosti, Luciano Tosi, Giuseppe Acocella, Pierluigi Grasselli, Valerio De Cesaris, Andrea Possieri.

 

Commenta su Facebook