sociale

La comunità si ritrova per la Festa della Madonna Addolorata

lunedì 9 settembre 2019
di Antonio Ruina
La comunità si ritrova per la Festa della Madonna Addolorata

Si è conclusa la Festa della Madonna Addolorata ad Allerona Scalo. Una festa che è iniziata giovedì 5 settembre con la partecipazione della popolazione alle piccole processioni che si snodano nei vari rioni della parrocchia dei Santi Abbondio e Silvestro. Quest’anno i rosari nelle vie sono stati animati dai laici del movimento di Comunione e Liberazione che hanno fanno meditare sulla necessità del “pane di vita eterna” e l’indispensabile riscoperta della ricerca dell’infinito.

Nella serata di sabato 7 settembre, come annunciato, si è tenuta la solenne processione presieduta dal cardinale Leonardo Sandri, Prefetto della Congregazione delle Chiese Orientali che, nella sua omelia si è soffermato sulla figura della Madonna Addolorata facendo innumerevoli richiami anche al contesto nazionale e internazionale.

Alle processione hanno preso parte, tra gli altri, la Presidente dell’Assemblea Legislativa della Regione Umbria, Donatella Porzi; Gianfelice Bellesini, già Prefetto di Terni e Presidente dell’Opera del Duomo di Orvieto; i Sindaci di Allerona e Castel Viscardo, Sauro Basili e Daniele Longaroni, i parroci don Marco Gasparri e don Domenico Cannizzaro e altre autorità civili e militari.

Domenica 8 settembre, il gesuita argentino Damian Astigueta, con cui il Parroco don Eugenio Campini ha discusso la tesi in diritto canonico, ha provocato l’assemblea dei fedeli invitandoli all’abbandono verso ciò che più conta. Nella mattina di lunedì 9 settembre, alle 9 il parroco don Eugenio ha presieduto la santa messa di commemorazione dei defunti della parrocchia.

In un contesto di festa patronale, si sono anche vissuti momenti di convivialità comunitaria. Giovedì 5 settembre la serata è stata animata dal teatro con “La gatta gniuda”, venerdì 6 settembre “La Corrida”, sabato “Latin Pop Dance Show” e “dj set”. Il pomeriggio di domenica 8 settembre è stato allietato dalla Banda Filarmonica di Allerona, dalla Fanfara dei Bersaglieri di Torre Alfina e infine dall’Orchestra spettacolo “Matteo Bensi”.

Lunedì 9 settembre nella piazza i giochi popolari, l’orchestra “Claudio e Luana” e a concludere lo spettacolo pirotecnico concluderà un festa che non spegnerà un clima di sempre maggiore collaborazione tra il parroco don Eugenio Campini e il Presidente del Comitato Festeggiamenti Lucia Pistucchia a cui non può che andare il grazie di una comunità, quale quella di Allerona Scalo, che è sempre pronta a fare festa.         

Commenta su Facebook