sociale

Nel Parco di Villa Paolina torna il Campo Scuola "Anch'io sono la Protezione Civile"

giovedì 11 luglio 2019
Nel Parco di Villa Paolina torna il Campo Scuola "Anch'io sono la Protezione Civile"

Con l’obiettivo di valorizzare le competenze dei ragazzi e delle ragazze ed accrescere le loro conoscenze a tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività, si svolgerà da lunedì 15 a domenica 21 luglio al Parco di Villa Paolina di Porano il campo scuola “Anch’io sono la protezione Civile” organizzato dalla Funzione Associata di Protezione Civile “Sud-Ovest Orvietano” con il patrocinio dei Comuni di Orvieto e Porano, della Provincia di Terni e la collaborazione dell’Associazione “3.36 per Barbara e Matteo”, nell’ambito dell’iniziativa nazionale promossa da oltre un decennio dal Dipartimento della Protezione Civile in collaborazione con le Regioni e le organizzazioni nazionali e locali del volontariato.
 
Circa 30 ragazzi/e di 11/13 anni di tutto il territorio orvietano (tra loro anche qualche “veterano” delle precedenti edizioni) parteciperanno alle attività riguardanti la struttura di protezione civile: dalle visite guidate alle caserme dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri e della Polizia di Stato di Orvieto e alla Sala Operativa della Funzione Associata di Protezione Civile in località Bardano, alla partecipazione alle attività tecniche e pratiche e alle esercitazioni sugli incendi boschivi.


 
Per loro, sono in programma anche lezioni di Educazione Civica e attività di orienteering, e poi tanto sport all’aria aperta nel verde del parco di Villa Paolina che, per una settimana, sarà il campo scuola e la base logistica dei giovani futuri aspiranti volontari di protezione civile. A seguirli e a vigilare sulle loro attività saranno impegnati almeno 6 operatori. 
 
Durante la settimana i ragazzi faranno vera e propria vita da campo con riposo in tenda e consumazione dei quattro pasti principali della giornata, preparati dai cuochi volontari della protezione civile nel modulo cucina da campo e mensa che è in dotazione.  La sera non mancheranno i momenti di svago con musica, spettacolo ed esibizioni del gruppo sbandieratori di Orvieto. Chi non avesse fatto in tempo ad iscriversi può farlo ancora attraverso l’apposita sezione del sito della Protezione Civile di Orvieto www.protezionecivileorvieto.it
 
Per l’edizione 2019, in tutta Italia sono circa 300 i campi scuola “Anch’io sono la Protezione Civile” con oltre 8mila i ragazzi che si confronteranno con chi fa quotidianamente protezione civile: dai Vigili del Fuoco alle Forze di Polizia, dal 118 alla Croce Rossa Italiana, oltre che con rappresentanti di Comuni, Regioni e numerosi altri attori del Servizio Nazionale della Protezione Civile. Dalla prima edizione ad oggi, il Progetto nazionale ha coinvolto, formato e informato oltre 70mila giovani tra i 10 e i 16 anni per renderli più consapevoli del ruolo attivo che possono svolgere all’interno delle comunità, a partire dai piccoli gesti di ogni giorno.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Orvieto

Commenta su Facebook