sociale

"Il sistema integrato dei servizi 0-6: dalla normativa alle pratiche"

giovedì 7 febbraio 2019
"Il sistema integrato dei servizi 0-6: dalla normativa alle pratiche"

Oltre mille docenti di tutta la regione si sono iscritti al percorso formativo sui temi della cura e dell’educazione, delle sfide evolutive, della salute dei bambini e dei servizi in rete. Il seminario per la provincia di Terni si svolgerà sabato 9 febbraio, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso la Sala Blu di Palazzo Gazzoli a Terni. Per la Provincia di Perugia si è tenuto sabato 19 gennaio ed è stato molto partecipato.

L’iniziativa, fa parte di una serie di giornate di aggiornamento per docenti ed educatori di asili nido e scuole dell’infanzia, sia pubblici che privati, per garantire omogeneità di preparazione e quindi un servizio di istruzione per le bambine e i bambini di pari livello su tutto il territorio regionale. La formazione, organizzata e coordinata da Anci Umbria, prevede per ogni edizione un percorso di 25 ore, di cui alcune laboratoriali.

“Si dà inizio – afferma il presidente regionale di Anci Umbria Francesco De Rebotti, – a un nuovo modo di concepire l’educazione 0-6. Si apre la strada a un modello scolastico che garantisce ai bambini, alle bambine e alle loro famiglie un’offerta di maggiore livello. Anci Umbria è a fianco dei cittadini anche per promuovere nuova cultura e nuovi percorsi formativi”.

Il Seminario “Il sistema integrato dei servizi 0-6: dalla normativa alle pratiche”, sarà coordinato dal segretario generale di Anci Umbria Silvio Ranieri e introdotto da Rossella Cestini, coordinatrice della Consulta Istruzione Anci Umbria e assessore alla scuola del Comune di Città di Castello. Sono previsti i saluti di Antonio Bartolini, assessore regionale all’Istruzione; di Francesco De Rebotti, presidente Anci Umbria; di Giancarlo Cencetti, dirigente provinciale Usr; di Maria Pia Serlupini, Garante per l'Infanzia e Adolescenza; di Claudia Mazzeschi, direttrice del Dipartimento di Filosofia, Scienze sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia.

Interverranno ad introdurre i moduli formativi: Laura Arcangeli, Giulia Cenci e Moira Sannipoli del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia (che ha contribuito alla stesura del programma di formazione). Susanna Esposito, direttore della Scuola di specializzazione in Pediatria dell’Università degli Studi di Perugia introdurrà il modulo relativo alla salute dei bambini.

“Con la legge sulla Buona scuola si prevede l’integrazione tra i nidi e tutto il percorso dell’infanzia. Prima di poterlo fare occorre però un mutamento culturale. Questi corsi di formazione puntano a creare questa integrazione dal punto di vista formativo”, così l’assessore regionale Antonio Bartolini che ha fortemente voluto la realizzazione del percorso formativo.

 

Commenta su Facebook