sociale

Torna la web serie "Chi lascia la strada vecchia per quella nuova"

lunedì 4 febbraio 2019
Torna la web serie "Chi lascia la strada vecchia per quella nuova"

Nuovi personaggi, nuove storie, nuovi intrighi in arrivo per “Chi lascia la strada vecchia per quella nuova”, la web serie amatoriale interamente ambientata a Ronciglione. Promette colpi di scena l'inedita storia messa nero su bianco dal giovane regista Leonardo Modanesi, ronciglionese doc. Molte e tutte di stringente attualità, le tematiche sociali affrontate.

Dalla violenza sulle donne alle dipendenza da droga e alcool, ma anche l'importanza della denuncia e il ruolo della fede. Tra i personaggi principali, Paola (Francesca Anzellotti), Lorenzo (Michele Orlandi), Don Gianni (Giulio Carloni), Suor Silvia (Samantha Vittori Cerrone), Arnaldo (Francesco Toscano), Martina (Flavia de Laurentiis), Anna (Stefania Grigiotti) e Marco (Gabriele Iezzi).

“L’obiettivo della storia – anticipa il regista – è quello di far capire quanto la Chiesa possa essere importante per uscire da problemi gravi come la dipendenza o la violenza. Non sempre si riesce a cavarsela da soli, spesso è fondamentale chiedere aiuto agli altri per trovare la forza di affrontare i propri demoni o denunciare.

Questo non riguarda solo chi ha fede, ma tutti coloro che necessitano di un rifugio sicuro e della vicinanza di persone che donano il proprio aiuto disinteressato senza giudicare. In questo caso vedremo Don Gianni, il prete che tutti vorrebbero, sempre preso dai problemi delle tante persone che gli chiedono aiuto. Riuscirà ad aiutare tutti, ma soltanto grazie all'aiuto del suo gruppo”.

La seconda stagione sarà composta da 9 puntate della durata di circa 8 minuti ciascuna. La prima disponibili da domenica 10 febbraio alle 14 su YouTube e Facebook. In programma, c'è anche la messa in scena a teatro in occasione di una serata di beneficenza da definire. Prosegue, intanto, la ricerca di comparse di tutte le età per le riprese che saranno eseguite da Stefano Del Cavallo.

Per ulteriori informazioni:
0761.62901

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 febbraio

Le Velette e Il Botto, nuova escursione ed assemblea dei soci per il CAI di Orvieto

Italia Nostra solleva il caso sul rifacimento delle facciate in piazza Duomo

Nella Cripta del Santo Sepolcro. Dall'articolo su "MedioEvo" alle riflessioni in biblioteca

"Scoperte di Gusto", il calendario della seconda edizione

"Incredibili Ars e Arpat, sulla geotermia tirano dritti come nulla fosse"

Rubinetti a secco a Ciconia, sospensione dell'erogazione idrica dalle 22 alle 7

Corso di distillazione delle piante aromatiche ed officinali. Teoria e pratica a Villa Paolina

Collina e sole

L'opposta Elisa Mezzasoma felice per il primo posto della Zambelli Orvieto

Al Teatro Boni Seven Cults porta in scena "Maria Stuarda. Le donne e il potere"

"La Gazza Ladra" di Rossini apre il ciclo di ascolti "Nonsololirica in Sala Eufonica"

Il reparto manutenzioni del Comune si rafforza, in arrivo più mezzi e personale

Karate, 576 atleti in gara a Orvieto. Qualificazioni provinciali del Comitato FIK Viterbo

Nasce il "Circolo Arci Bene Comune Porano". Festa del tesseramento in Via Petrarca

Presentazione bandi regionali per le aziende. Incontro pubblico per micro, piccole e medie imprese

Il Cannara alza la voce, l'Orvietana fuori dalla Coppa

58° Charter Night del Lions Club di Orvieto, nuovi soci e rinnovati impegni

Corteo, la proposta di Ettore della Casa: "Rifare lo Statuto e abolire il collegio dei Decani"

Doppio gioco

A scuola con il tablet. Beneficiano dei vantaggi gli alunni della Primaria e Secondaria di primo grado

Giallo di San Valentino. Indagini non escludono nessuna pista: disposta autopsia sulla 17enne

Sull'Alfina ritorna il sorriso per il Castel Giorgio Volley

Presente e futuro dell'ospedale di Acquapendente a 15 mesi dalla riapertura