sociale

"Diamoci una mano" trova casa ad Orvieto Scalo. Senza l'aiuto delle istituzioni

lunedì 5 novembre 2018
"Diamoci una mano" trova casa ad Orvieto Scalo. Senza l'aiuto delle istituzioni

"È stata dura ma ce l'abbiamo fatta”. Così Beatrice Casasole, alla guida dei volontari di “Diamoci una mano”, il gruppo attivo nel sociale che in attesa di costituirsi formalmente in associazione senza scopi di lucro provvede alla raccolta di alimenti e capi di abbigliamento per le famiglie del territorio che ne hanno bisogno, commenta la disponibilità dell'imprenditrice orvietana Mara Vespi, attivatasi per trovare una sede dove continuare a svolgere questo prezioso servizio.

In particolare, si tratta di un magazzino ad Orvieto Scalo gentilmente messo a disposizione per la causa. È qui che, sbrigati alcuni necessari lavori di ristrutturazione, nel giro di qualche tempo il gruppo troverà dei locali accoglienti dove ospitare e distribuire i beni di prima necessità raccolti. La vicenda era passata anche per i banchi del Consiglio Comunale, apparentemente senza trovare alcuna soluzione da parte delle istituzioni – Comune e Diocesi ne erano al corrente – se non impegni verbali mai concretizzatisi. Per sabato 24 novembre, intanto, alle 17 al ristobar "Sale e Pepe" di Orvieto Scalo è in programma un incontro per chi vorrà entrare a far parte del gruppo dei volontari.

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno