sociale

Ficulle in festa per Sant'Eumenio Patrono

venerdì 7 settembre 2018
Ficulle in festa per Sant'Eumenio Patrono

Da lunedì 10 a martedì 18 settembre 2018 Ficulle festeggia il suo Patrono Sant’Eumenio, confermando e rinnovando l’atto di affidamento che fecero i ficullesi nel tardo medioevo dopo la miracolosa salvezza da un lungo ed estenuante assedio nemico: nella notte tra il 17 e il 18 settembre centinaia di fiaccole misteriose comparvero e si muovevano sulle mura del paese facendo desistere i nemici che, spaventati, le ritennero soldati di guardia al castello. Quando tutto sembrava perduto, un patronus, un protettore, intervenne per rispondere alle preghiere di invocazione e di aiuto che la popolazione ficullese, esausta ed affamata dall’assedio nemico, rivolgeva a Dio nella speranza di protezione, conforto e salvezza.

I ficullesi di allora, grati per il miracolo ricevuto, la mattina seguente vollero ringraziare il loro protettore cercandolo tra i Santi festeggiati il 18 settembre: lo individuarono nel Vescovo Eumenio, appellato con il titolo di Taumaturgo, cioè capace di miracoli, e citato come Fiaccola luminosa di dottrina. Questi suoi epiteti non potevano lasciare dubbi. Con un sincero atto di Fede, mosso da eventi particolari accaduti nella storia della comunità ficullese, si instaurò così il legame di venerazione e di amore con Sant’Eumenio.

E da allora, il 18 settembre a Ficulle è festa. Festa per la libertà ritrovata, festa per la salvezza dal pericolo, festa per ringraziare Dio perché ha guardato con benevolenza la storia del nostro paese grazie all’intercessione del Patrono S.Eumenio, lontano geograficamente ma vicino nella Fede, nella Speranza, nella Carità.

Programma della festa 2018:
I festeggiamenti 2018 si aprono con le S.Messe rionali previste alle ore 21 nei giorni dal 10 al 13 settembre e proseguono poi con gli appuntamenti tradizionali e anche con nuovi eventi che si innestano nel programma in un modo sempre coerente con lo spirito e le motivazioni della festa.
Venerdì 14 settembre alle ore 17,30 si terrà l’inaugurazione di Largo Don Rinaldo Magistrato. L’Amministrazione Comunale ha infatti intitolato il Largo accanto agli impianti sportivi al caro Don Rinaldo come ricordo e riconoscimento per quanto ha fatto per Ficulle e i ficullesi nei suoi 36 anni in cui è stato Parroco della nostra comunità. La cerimonia di inaugurazione prevede una conferenza sulla figura e la storia di questo sacerdote e il concerto della banda musicale “Anni Verdi” di Fabro.
Sabato 15 settembre presso gli impianti sportivi si svolgeranno i giochi per i bambini con il gioco dell’oca e della zucca e a seguire la Cena della Tagliata e la serata danzante.
Domenica 16 settembre alle ore 11,30 la S.Messa con la vestizione dei ministranti. Nel pomeriggio presso gli impianti sportivi il palio della luce con il corteo di arcieri, sbandieratori, tamburini e figuranti. La sera alle ore 20,45 fiaccolata e preghiera lungo le vie del centro storico; a seguire le prove della Staffetta e il lancio del pallone aerostatico.
Lunedi 17 settembre il pomeriggio si apre con la parata delle Morti Secche. La sera, in notturna, in una suggestiva cornice di luci e fiaccole, si corre la trentunesima edizione della Staffetta di S.Eumenio. Una manifestazione nata nel 1988 per rievocare il leggendario evento che lega S.Eumenio a Ficulle. Dopo i festeggiamenti dello scorso anno per il trentennale, dall’edizione 2018 viene introdotto il Palio dei Rioni con una classifica a punti a cui contribuiscono tutte le categorie. Al termine della Staffetta sono previsti gli scenografici fuochi dalla rocca medievale.
Martedì 18 settembre alle ore 11,30 S.Messa del Patrono con benedizione per l’inizio dell’anno scolastico. Nel pomeriggio i giochi in piazza per i bambini, la presentazione della squadra Pro Ficulle e in serata le tipiche Taverne Rionali con, a seguire, il Ballo di fine estate e la tombola.

 

Commenta su Facebook