sociale

Il Comitato Civico per il Diritto alla Salute-Art.32 chiede un'adeguata risposta sanitaria

mercoledì 15 novembre 2017
Il Comitato Civico per il Diritto alla Salute-Art.32 chiede un'adeguata risposta sanitaria

Il Comitato Civico per il Diritto alla Salute-Art.32 costituitosi a Città della Pieve in seguito alla chiusura dell'Ospedale Beato Giacomo Villa e del Pronto Soccorso, chiede con forza un'adeguata risposta sanitaria al reale fabbisogno degli abitanti di questo territorio sia in materia di presìdi di emergenza che di disponibilità di strutture ospedaliere di ricovero.

Intendiamo per "territorio" l'area del Distretto del Trasimeno (57.966 abitanti) a cui si aggiungono i Comuni fuori regione della bassa Valdichiana e i Comuni dell'Alto Orvietano che, per situazione geografico-viaria, da sempre fanno riferimento ai servizi sanitari della nostra zona. In altre parole, un luogo di confine diviso tra tre Asl (Asl Umbria 1 e 2, Asl Siena) dove, una volta congedato il progetto dell'Ospedale Unico, il diritto alla salute si è esaurito nella proposta di un Primo Soccorso con benefici (se pure) tutti da verificare.

In quanto a ospedali, resta faticosamente in piedi quello di Castiglione del Lago che tuttavia è una struttura piccola, con insufficienti possibilità di ampliamento data la collocazione topografica, e dove non si può neanche partorire a causa della chiusura del reparto di ginecologia e ostetricia avvenuta due anni fa.

Eppure, queste amene terre rientrano nella definizione di aree geograficamente e meteorologicamente ostili o disagiate, tipicamente in ambiente montano o premontano con collegamenti di rete viaria complessi e conseguente dilatazione dei tempi, come recita il Decreto n.70 del 2 aprile 2015. Pertanto, sempre nel suddetto Decreto si legge che : può essere prevista la funzione di Pronto soccorso, come descritta, in presidi ospedalieri di aree disagiate (zone montane, isole) anche con un numero di abitanti di riferimento inferiore ad 80.000 (punto 9.2.1 DM 70 2 aprile 2015). Nell'area del Trasimeno si registra inoltre una deficienza di circa 100 posti letto rispetto a quanto stabilito dallo stesso Decreto.

I risultati dei tagli selvaggi alla sanità sono sotto gli occhi di tutti tranne,sembra, quelli del decisore pubblico. Un decisore che peraltro si preoccupa sempre meno di coinvolgere i cittadini nell'elaborazione e attuazione di politiche che li riguardano. Rispetto al resto d'Europa il sistema italiano è sotto finanziato e le numerose incursioni legislative, di volta in volta, erodono i fondi messi a disposizione. A fine del triennio (2018-2020) il rapporto rispetto al PIL sarà del 6,4%, al di sotto di quella soglia del 6,5% che l’OMS ritiene critica ai fini del mantenimento di un buono stato di salute della popolazione .

La situazione sanitaria è critica. Crescono la preoccupazione e l'incertezza rispetto alle soluzioni finora proposte: un Punto di Prima Assistenza prima e di Primo Soccorso poi che non garantiscono un' emergenza-urgenza adeguata alle reali necessità di un territorio disagiato. Un vero e proprio abbandono sanitario che a lungo -ma neanche tanto- termine rischia di favorire la desertificazione.
In nome dell'articolo 32 della Costituzione e di un Sistema Sanitario Nazionale Pubblico che per nascita e definizione tutela la salute di tutti i cittadini senza discriminazioni, il 9 novembre c.m abbiamo inviato la seguente richiesta a tutti gli organi regionali competenti, certi di un riscontro a breve termine:

1) il rispetto di quanto stabilito dal Decreto Legge 2 aprile 2015, no.70 in merito ai posti letto ospedalieri disponibili sul territorio.

Da ottenersi:

a) con la realizzazione del già programmato ospedale unico

oppure

b) con l'utilizzo delle strutture esistenti a Castiglione del Lago e Città della Pieve, frazionando i reparti nelle due strutture

2) disponibilità di un vero Pronto Soccorso efficiente e adeguato alle reali necessità del territorio in questione

Stefano Acquarelli

Presidente Comitato per il Diritto alla Salute Art32

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 dicembre

"Far Web. Odio, bufale, bullismo. Il lato oscuro dei social" nel saggio di Matteo Grandi

Todi Magic Christmas. Tra luci e musica, il Natale dà spettacolo

Lectio Magistralis di Gianrico Carofiglio su "La Ribellione della Bellezza"

Taglio del nastro (arancione) a Palazzo dei Sette per la sede di Cittaslow International

Due incidenti stradali in due giorni

Ad "Arti e Mestieri Expo" vetrina natalizia per i prodotti della Tuscia

L'Istituto Agrario guarda al futuro. Cotarella all'inaugurazione della Cantina Didattica

Il Lions Club per il Merletto Orvietano. Catalogo generale e mostra tematica a Palazzo Coelli

"Sicurezza, Cittadini, Territorio" incontro con il Sottosegretario Bocci

Vetrya Orvieto Basket ospita la Favl per la prima di ritorno

"Prendere a Cuore" per favorire la prevenzione e la riabilitazione dei malati cardiopatici

"Imago VV". A Palazzo Coelli la presentazione del volume di Alberto Satolli

Per Maria Elena

Umbria al vertice del rapporto Istat su servizi prima infanzia

Fondo Beato Giacomo Villa, si conferma anche quest'anno

Open Day all'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino"

Precetto militare interforze nella Chiesa Cattedrale di San Lorenzo

Scuola aperta per tutti, l'Istituto "Dalla Chiesa" si mette in vetrina

Sportello UnitusJob, il ponte tra laureati e mondo del lavoro

I progetti presentati al V Premio Simonetta Bastelli esposti alla Mostra Internazionale di Architettura del Paesaggio

Chiuso in entrambe le direzioni il tratto della Strada Statale 685 delle Tre Valli Umbre

"Natale in Musica 2017". Eventi e concerti dal 16 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018

Old Rock City Orchestra in gara su "Classic Rock Italia", come votare

"Salva la tua lingua locale", Rita Santinami tra i sette finalisti del concorso

"Tanti Lati Latitanti" al Lea Padovani. Viaggio nelle relazioni con Ale e Franz

Le giornate del merlo

La Zambelli Orvieto lotta, soffre e vince, battendo in trasferta il Club Italia

La Fidapa - Bpw Italy guarda al nuovo anno. A Orvieto, l'Assemblea del Distretto Centro

Trasferta a Villa Giulia per l'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

Il fascino nascosto di "Bagnoregio Underground". Conferenza e mostra a Palazzo Alemanni

I Clown di Fellini a "Particolari. Volti e racconti del Natale bagnorese"

Notti sul ghiaccio alla Fonte del Rigombo, si pattina con "Acquapendente On Ice"

"Lavandaia Day" in compagnia della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Fumo bianco a "Le Crete", cittadini in allerta

Unitus, Beni Culturali restaura il Fonte Battesimale del Duomo di Viterbo

La Zambelli Orvieto assalta la prima posizione ospitando la Teodora Ravenna

Servizi alla sanità. Confindustria conferma presidente Nardi Schultze, Mazzocchini nel direttivo

"Stradabilia (prove tecniche per un festival di artisti di strada)". Musica con Rossella Costa Trio

In attesa di che

Inaugurato il Nucleo Alzheimer, "modello da esportare ed estendere in Umbria"

"Tu sei Bambino!". Doppio concerto per i cori parrocchiali di Montecchio e Guardea

Babbo Natale a Piazza degli Aceri, festa con l'associazione Ciconiaviva

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Forestale alla discarica. SAO: "Solo vapore acqueo"

Un re folle

Dopo Orvieto, Voyager fa tappa anche a Viterbo

Orvieto e Perugia insieme per la candidatura unitaria della "Spur - Città Etrusche" al Patrimonio Unesco

Tredicesima seduta del consiglio comunale. In otto punti l'ordine del giorno

"Sacro e Profano". Sergio Canonici espone alla Torre dei Monaldeschi

La Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" si fa salotto per "Le Streghe"

Al Concerto di Natale alla Camera dei Deputati vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma

Giornata di solidarietà per i più piccoli a San Pellegrino di Norcia

"Natale al Fanello". Musica e danza, aspettando Babbo Natale al mercato straordinario

A Orvieto Scalo si inaugura "La Natività dei Giardini"

Sonorità argentine a Palazzo dei Sette, anteprima per "Orvieto Tango Festival"

In mostra a Civitella del Lago due rarissime stampe ritraenti Orvieto e Amelia

"Sfilata e Aperi....Piero (Aperitivo)...e Tanto Altro"

Le labbra, mio Dio, l'aspide

Al Muzi, l'Orvietana ritrova la Clitunno

Raccolta differenziata, Orvieto balza dal 44% del 2014 al 70%