sociale

"Corso internazionale per accoglienza e gestione flussi profughi e rifugiati"

martedì 24 ottobre 2017
"Corso internazionale per accoglienza e gestione flussi profughi e rifugiati"

I fenomeni migratori e le esperienze dirette di chi opera sul campo, la formazione come elemento importantissimo per affrontare al meglio i problemi di questo settore. Tutto questo è al centro dell’annunciata iniziativa "C'è una crepa in ogni cosa, è da lì che entra la luce: attimi di resilienza", un progetto di formazione in svolgimento a Parrano e dedicato a chi opera nel sociale e precisamente nelle relazioni di aiuto in Palestina, nel campo profughi Deheisheh a Betlemme West Bank, in Libano nel campo di Shatila, e con paesi partner attraversati dai fenomeni migratori oltre che e Albania, Macedonia e Montenegro.

Il corso è infine riservato anche agli operatori che lavorano in paesi europei riceventi flussi di migranti e profughi come Turchia, Bulgaria, Italia e Germania. “Tornati nei loro paesi – spiegano gli organizzatori - i partecipanti alla formazione avranno gli strumenti per preparare gruppi di giovani per gli scambi che avverranno a febbraio e marzo 2018. L'obiettivo è fornire ai giovani operatori che si trovano ad accogliere e operare con chi ha lasciato i propri paesi, nuovi strumenti per affrontare efficacemente la relazione di aiuto”. Il metodo utilizzato si basa sulla combinazione tra educazione non formale, teatro, workshop sul riconoscimento delle risorse personali e storytelling.

Fonte: Provincia di Terni

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 ottobre

Poker dell'Orvietana sul campo del Lama

Blocco Studentesco, sit-in contro "l'ostruzionismo della dirigenza al liceo Gualterio"

Unitus, via al Master "Crisis" su investigazioni e sicurezza

Gitana

Orvieto FC: vincono le ragazze del calcio a 5, sconfitta la prima squadra

Gnagnarini: "Auspico che Palazzo dei Sette torni ad ospitare i sette saggi"

Parcheggi in Piazza Duomo negati alle famiglie dei cresimandi di Fabro. Olimpieri (IeT): "Perchè?"

Un'autoambulanza per i cittadini. "La Locomotiva" chiede il supporto delle associazioni

Donato un servizio di ceramiche all'istituto alberghiero di Amatrice

"Metti via quel cellulare", a casa Cazzullo un confronto tra generazioni

Tornano "I Giorni dell'Olio Nuovo". Anteprima, "I segreti dell'ulivo. Dalla coltivazione alla raccolta"

"Rifiuti tossici, le dichiarazioni del sindaco Germani non bastano"

Vetrya Orvieto Basket di autorità sull'Atomika

Tutti in piazza a San Vito per festeggiare le cento primavere di Cesarina

Rafael Varela realizza un quadro per i trenta anni dell'Associazione "Piero Taruffi"

Interregionale Gpg di Scherma ad Ariccia. Vince Rocchigiani, terze Tognarini e Urbani

Fine settimana a tutto rugby per l'Orvietana

A Foligno i pensionati della Cisl puntano sul territorio e sulla formazione

"Chi legge naviga meglio". Anche un omaggio ad Anna Marchesini per "Libriamoci"

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 17

Premio Vetrya per la migliore tesi di laurea sulle applicazioni di intelligenza artificiale nell'industria 4.0

Confagricoltura rinnova le cariche, Giuseppe Malvetani confermato presidente

Progetto EVA+, attivo il distributore di elettricità per la ricarica veloce dei veicoli

Le akebie di Bianca

Juniores regionale di calcio a 5, reso noto il calendario

Regione Toscana e 13 Comuni firmano il protocollo d'intesa per il rilancio dell'Amiata