sociale

"Colesterolo e alto rischio cardiovascolare". Specialisti a confronto a Palazzo Coelli

giovedì 12 ottobre 2017
"Colesterolo e alto rischio cardiovascolare". Specialisti a confronto a Palazzo Coelli

Quando si parla di "colesterolo cattivo", si parla di uno dei principali nemici del cuore. Il colesterolo LDL, infatti, è la causa principale delle malattie cardiovascolari su base aterosclerotica, come sancito dalla Società Europea di Aterosclerosi. Sarà proprio questo l’argomento al centro del workshop organizzato da Sanofi venerdì 13 e sabato 14 ottobre nell'Auditorium di Palazzo Coelli, sede dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, e indirizzato a specialisti in cardiologia, medicina interna ed endocrinologia.

Le due giornate saranno guidate da quattro rappresentanti della cardiologia provenienti dal mondo ospedaliero e universitario, in veste di cochairmen del workshop:
- il Professor Francesco Fedele, Ordinario di Malattie dell’Apparato Cardiovascolare presso l’Università “La Sapienza”
- il Professor Francesco Romeo, Direttore della Cattedra di Cardiologia presso l’Università Tor Vergata di Roma
- il Dottor Gavino Casu, Direttore dell'Unità Operativa complessa di Cardiologia del presidio ospedaliero San Francesco di Nuoro
- il Dottor Cesare Greco, Direttore dell’Unità Operativa Complessa e riabilitazione cardiologica dell'Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma.
In rappresentanza della cardiologia umbra, sarà presente il Dottor Claudio Cavallini, primario dell’Unità di Terapia Intensiva Cardiologica dell’Ospedale di Perugia.

Il confronto tra colleghi di differenti discipline sarà importante per individuare terapie sempre più mirate per i pazienti ipercolesterolemici a rischio cardiovascolare alto e molto alto e un approccio alla terapia integrato e multidisciplinare. Frequentemente sono individui già reduci da un evento cardiovascolare anche grave e che, il più delle volte, presentano molteplici patologie. Ciò comporta l’assunzione di più terapie, anche complesse, con un significativo rischio di insuccesso terapeutico che si traduce in una fonte di grande frustrazione. Identificare la terapia più appropriata per ciascun paziente può potenzialmente risultare la strategia vincente.

Nei due giorni si parlerà in modo approfondito anche dell’opportunità terapeutica offerta dalla nuova classe di anticorpi monoclonali inibitori della PCSK9 disponibili da alcuni mesi anche in Italia: una potenziale risposta al bisogno insoddisfatto di trattamento per pazienti a rischio cardiovascolare alto o molto alto, con ipercolesterolemia familiare eterozigote, ipercolesterolemia non familiare e ipercolesterolemici intolleranti alle statine che non raggiungono i livelli di colesterolo LDL raccomandati, nonostante la massima dose di statine tollerata, con o senza altre terapie ipolipemizzanti.

Disponibile da marzo 2017 in classe A, Alirocumab è l’unico inibitore della PCSK9 a disporre di due dosaggi (75 mg e 150 mg) con due differenti livelli di efficacia che permettono di personalizzare la terapia in base alle esigenze reali del paziente1. Sviluppato da Regeneron e Sanofi, è indicato per il trattamento dell’ipercolesterolemia primaria o della dislipidemia mista (malattia caratterizzata da elevati livelli di alcuni lipidi nel sangue - come colesterolo totale, LDL, VLDL, trigliceridi), in associazione alla massima dose tollerata di statine oppure in monoterapia in pazienti intolleranti alle statine3.

ODYSSEY - L’ampio e rigoroso programma di sviluppo clinico di fase 34,5
Nel programma ODYSSEY sono oltre 24.500 i pazienti arruolati in 17 studi clinici internazionali in più di 2.000 centri nel mondo. 8 studi del programma ODYSSEY si sono svolti anche in centri italiani.
Negli studi clinici registrativi sono stati arruolati circa 5.300 pazienti:
97% a rischio CV alto e molto alto
31% con diabete mellito
26% con ipercolesterolemia familiare eterozigote
60% in terapia con statine
Gli studi dimostrano l’elevata efficacia di Alirocumab nel ridurre i livelli di LDL-C in tutte le popolazioni studiate:
riduzione dei livelli di LDL-C fino al 61% rispetto al basale, quando aggiunto a una terapia con statine alla dose massima tollerata ± altre terapie ipolipemizzanti;
riduzione del 45% del colesterolo LDL rispetto al basale, in pazienti intolleranti alle statine.
circa l’80% dei pazienti trattati con Alirocumab raggiunge il target di LDL-C già con il dosaggio di 75 mg
Inoltre, in un un’analisi post hoc dello studio ODYSSEY LONG-TERM Alirocumab ha evidenziato una riduzione degli eventi avversi cardiovascolari maggiori6. Tale risultato è in attesa di essere confermato su una casistica di oltre 18000 pazienti arruolati nello studio ODYSSEY OUTCOMES che valuta gli effetti di Alirocumab sull’incidenza degli eventi cardiovascolari maggiori in pazienti con recente episodio di sindrome coronarica acuta (arruolamento nell’intervallo 4-52 settimane dall’evento) 7. I risultati dello studio sono attesi per il primi mesi del 2018.

APPRISE - Il grande contributo clinico italiano
Il contributo della comunità scientifica italiana non si è limitato allo sviluppo del farmaco, ma si è esteso anche alla fase post-registrativa. Lo studio internazionale APPRISE ha infatti consentito l’accesso al farmaco prima della sua disponibilità, ai pazienti ad alto rischio di eventi cardiovascolari con ipercolesterolemia non controllata con le terapie ipolipemizzanti disponibili e ha documentato la efficacia, sicurezza e tollerabilità di Alirocumab nel contesto della vita reale.

Un programma di servizi a supporto del paziente
Per favorire l’aderenza al trattamento con Alirocumab , i pazienti già in terapia con il farmaco possono entrare a far parte di MyPCoach, un programma di supporto al paziente (Patient Support rogram),proposto da Sanofi in collaborazione con AWP Contact Center Italia S.r.l.
Il programma, attraverso servizi personalizzati e un portale web, favorisce la comunicazione tra il paziente e il medico, garantendo un monitoraggio continuo della terapia, il coinvolgimento dei medici specialisti e del medico di medicina generale. Il paziente riceve sms periodici che gli ricordano la somministrazione della terapia e, grazie ad un team di infermieri specializzati, informazioni utili su patologia e trattamento. L’approfondimento di tematiche, scientificamente verificate, su colesterolo LDL alto, alimentazione, stili di vita e rischio cardiovascolare è reso inoltre possibile grazie al sito www.abbassiamoilcolesterolo.it.  Sito web e pagina facebook sono un servizio utile non solo per i pazienti ipercolesterolemici, ma per tutti i cittadini interessati.

SANOFI
Sanofi, leader globale della salute, ricerca, sviluppa e distribuisce soluzioni terapeutiche mettendo al centro i bisogni dei pazienti. Sanofi è organizzata in 5 global Business Unit: Diabete e Cardiovascolare, General Medicines e Mercati Emergenti, Sanofi Genzyme, Sanofi Pasteur e Consumer Healthcare.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 ottobre

Vittorio compie cento anni. Auguri "uomo silenzioso, umile e con un grande cuore"

Il vento mi ha detto

Linux Day 2016. Dodicesima giornata orvietana dedicata al sistema operativo GNU Linux

Partenza con il botto per la Vetrya Orvieto Basket

Orvieto Fc si impone sul campo di Spello contro i Grifoni

Il popolo italiano unito per il No (primo paragrafo)

Orvietana in palla, niente da fare per il Ducato

Piloti orvietani in evidenza, stagione ad alti livelli

In arrivo 1,4 milioni di euro per il centro storico. Soddisfazione dell'amministrazione comunale

Prosegue il programma di sostituzione dei contatori dell'acqua obsoleti

Umbrex a Orvieto. Il circuito di credito commerciale che facilita gli scambi tra aziende, professionisti e organizzazioni

"Corso introduttivo per assaggiatori di olio di oliva", ecco le tappe del viaggio

L'intervento del Comitato per l'Acqua Pubblica dell'Orvietano

Vetrya e Università della Tuscia: formazione 4.0 per gli studenti del corso Marketing e Qualità

Dall'Ohio a Lugnano, una famiglia statunitense adotta alcuni ulivi della collezione mondiale

Tari, il Comune di Alviano vara sgravi per le famiglie meno abbienti

E mi chiedevo nella luce del sole

Inaugurato il nuovo campo sportivo. Gli auguri di Leonardo Bonucci, l'apprezzamento della FIGC

"Destination Wedding: Orvieto città per gli sposi". Il giorno più bello parte dall'ex Chiesa di San Giacomo

Azzurra Ceprini Orvieto. Con Empoli si decide tutto all'ultimo minuto

"Teatri Aperti" tra visite guidate ed eventi gratuiti. Ecco dove l'arte dà spettacolo

Corsi di formazione gratuiti e tirocini retribuiti con il programma delle politiche del lavoro della Regione

Thyssen. Ferma la risposta dei Sindacati all'Antitrust Ue: "no a spacchettamento Ast"

Ast Terni. Il Consiglio provinciale approva un ordine del giorno a sostegno della vertenza

Ast Terni. Anche Orvieto sostiene l'integrità del polo, approvato un ordine del giorno in consiglio

Ast Terni. Presidente Polli: "Il governo ha condiviso le posizioni di istituzioni e sindacati"

Ast Terni. Presidente Marini: "Il Governo ha fatto propria la nostra richiesta di mantenere l'integrità del sito"

Fisar. Non solo a Orvieto per diffondere e promuovere il buon bere e il bere consapevole

Tk-Ast Terni. Decisiva la mobilitazione dei lavoratori, Outokumpu cambia strategia e vende tutto insieme

Ast Terni. Polli: "L'apertura di Outokumpu è importante, ora lavorare uniti"

L'assessore regionale Rometti incontra i pendolari e fa il punto della situazione

Il sindaco di Fabro Maurizio Terzino è stato ricevuto a Roma dall'ambasciatore del Marocco

"... A tutto palco", la nuova stagione del Santa Cristina di Porano

Giubileo Eucaristico 2013/2014. Incontro tra Mons. Tuzia e i comuni di Bolsena, Orvieto e Todi

Screening su prevenzione e salute del cavo orale nei bambini di 6 e 12 anni dell'Orvietano. Buoni i risultati

A Allerona la XXII° Mostra Micologica Interregionale dal 20 al 23 ottobre

Orvieto piacevolmente invasa dalle riprese cinematografiche di "Buongiorno Papà"

Riordino istituzionale dell'Umbria. Consiglio comunale urgente convocato per sabato 20 ottobre

La Compagnia Mastro Titta torna al Mancinelli con Hello Dolly

Meteo

martedì 17 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 19.1ºC 51% buona direzione vento
15:00 23.0ºC 33% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 75% buona direzione vento
mercoledì 18 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.4ºC 58% buona direzione vento
15:00 21.7ºC 33% buona direzione vento
21:00 10.8ºC 76% buona direzione vento
giovedì 19 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.3ºC 55% buona direzione vento
15:00 21.1ºC 37% buona direzione vento
21:00 10.9ºC 80% buona direzione vento
venerdì 20 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.7ºC 57% buona direzione vento
15:00 21.0ºC 35% buona direzione vento
21:00 11.5ºC 74% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni