sociale

"Amiata in Cammino". Lungo le Strade dei Minatori, nel solco della cooperazione

martedì 26 settembre 2017
di Davide Pompei
"Amiata in Cammino". Lungo le Strade dei Minatori, nel solco della cooperazione

Il maltempo non può fermare un cammino lungo 130 anni. Attesa per domenica 10 settembre, vedrà finalmente luce domenica 1 ottobre la passeggiata promossa da Legacoop Toscana, Coop Unione Amiatina, Gruppo Cooperativo "Il Quadrifoglio", Heimat Servizi Ambientali, Cooperativa "La Peschiera" e Società Cooperativa Amiata Verde nell'ambito delle iniziative di "Amiata in Cammino", che ripercorre idealmente una storia.

Otto chilometri a passo libero per i sentieri e le mulattiere che videro nascere la prima Cooperativa dell'Amiata. "Sulle orme – anticipano gli organizzatori – di quei lavoratori che per primi istillarono il seme della cooperazione, per ripercorrerne la storia, le sensazioni e le motivazioni che li spinsero a unire le forze per tentare di cambiare il loro mondo".

Tra storia, natura e partecipazione, immersi nella Riserva Naturale del Monte Penna. Iscrizione alle 8.30 a Castell'Azzara, in Piazza Gramsci, e partenza un'ora dopo insieme agli accompagnatori per visitare un luogo carico di passato come le gallerie della Miniera del Cornacchino, il complesso minerario oggi musealizzato, a circa tre chilometri dal paese. Ristori gastronomici lungo il percorso e alle 12.30 pranzo in struttura coperta.

Storia, tradizioni e valori di solidarietà e mutualismo sono al centro insieme ai boschi, la neve, l’acqua anche del Premio Letterario di Scrittura Creativa, al quale sono ammessi racconti brevi e poesie in lingua italiana, inediti e mai apparsi o pubblicati nel web. I racconti segnalati e premiati dalla giuria saranno pubblicati in un volume antologico da Effigi Edizioni.

Gli elaborati devono essere inviati entro sabato 30 settembre all'indirizzo mail concorso@amiataincammino.it. "Un'occasione per immergersi con le parole nella società e nell’ambiente amiatino, nel suo passato, presente e futuro, per raccontare quei sentimenti e quelle sensazioni che caratterizzano i suoi abitanti e che rendono unica questa terra".

"130 anni di cooperazione: costruire il futuro" è il tema, invece, dell'iniziativa attesa per dicembre che proporrà "L'Amiata e la cooperazione raccontata e analizzata dai protagonisti. Uno sguardo sul passato, sul presente e sulle prospettive future della cooperazione sul Monte Amiata da parte di chi ha fatto della cooperazione la propria ragione di vita". In un dialogo tra generazioni, tra uomini e donne, tra padri e madri.

Per ulteriori informazioni:
0564.9795117 – info@amiataincammino.it

 

Foto: Michele Ruffaldi Santori

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca