sociale

Sanità, Cittadinanzattiva e TdM incontrano i cittadini al Circolo di Ciconia

mercoledì 20 settembre 2017
Sanità, Cittadinanzattiva e TdM incontrano i cittadini al Circolo di Ciconia

"Troppi parlano e sparlano di argomenti che sono complessi e difficili da capire in tutte le sfaccettature". Così Cittadinanzattiva e il suo braccio operativo "Il Tibunale per i Diritti del Malato" che da anni difendono la sanità, prima puntando all'ottenimento della Carta europea dei diritti, poi offrendo con i propri sportelli sparsi negli ospedali di tutta la regione aiuto concreto a chi si trova in difficoltà con i servizi sanitari, intervengono rispetto al dibattito in corso.

Oltre ad offrire un servizio di consulenza legale ma anche le informazioni di cui si è in possesso, le associazioni organizzano per sabato 23 settembre alle 16.30 presso il Circolo "Stollo" in Via degli Aceri, a Ciconia, un incontro pubblico aperto ai cittadini. "Nel confronto - anticipa il responsabile Gianni Pietro Mencarelli - parleremo di progetti ed anche di tutte le iniziative in corso in Regione.

Rispetto alle liste d'attesa, possiamo solo dire che la Commissione alla quale abbiamo partecipato ha fatto solo una fotografia, un'istantanea che non ha un valore se non si seguono quotidianamente gli andamenti del sistema ma di questo ne parleremo proprio nell'incontro, poi, se troviamo una collaborazione potremmo dar vita a numerose iniziative.

Gli amministratori che vorranno esserci saranno graditi come ascoltatori avendo loro già sedi e spazi per dibattere sul problema, se solo volessero. Sono già programmati incontri con la Direzione Generale, abbiamo già portato all'attenzione dell'assessore regionale i problemi che incontrano i cittadini di questo territorio, sono in corso audizioni con la Commissione Sanità e pronto per la sua attuazione il progetto di audit civico sull'umanizzazione delle cure ospedaliere, congiuntamente ad Agenas e Regione Umbria, con un incontro fissato per martedì 26 settembre presso l'ospedale di Foligno".

Commenta su Facebook