sociale

"Walk for the Cure". Camminare insieme per combattere i tumori al seno

martedì 20 giugno 2017
"Walk for the Cure". Camminare insieme per combattere i tumori al seno

Camminare fa bene alla salute. Qualche volta di più. Come nel caso di "Walk for the Cure", la camminata sportiva che, come annunciato, si è tenuta sabato 17 giugno a Caprarola, intorno a Monte Venere sul Lago di Vico, che ha visto un’ampia partecipazione. Dedicata a Maria Lorenza Mordacchini Alfani, la giornata è stata pensata per sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione dei tumori del seno, una patologia che colpisce 1 donna su 8 e rappresenta il 29% di tutti i tumori che colpiscono le donne, e per raccogliere fondi in favore dell’associazione Susan G. Komen Italia.

Organizzata dall’associazione culturale Variante Cimina della Via Francigena e dal Comune di Caprarola con il patrocinio dei comuni di Carbognano, Castel Sant’Elia, Nepi, Ronciglione, Sutri e di EAVF - European Association of Vie Francigene e della Rete dei Cammini, la camminata si è trasformata in un vero e proprio evento che ha coinvolto grandi e piccini nei due percorsi: per i più coraggiosi quello da 8,5 km e per i più riflessivi quello da 2,5 km vivacizzato dai racconti dei briganti dei Cimini fatto dagli apprendisti del Master Dibaf-Unitus per Narratori di Comunità, a cui si sono aggiunte le affascinanti annotazioni sul territorio e sui suoi aspetti naturalistico-ambientali dei guardiaparco della Riserva Naturale Lago di Vico che hanno incantato i partecipanti.

Al termine della camminata il sindaco Eugenio Stelliferi insieme al vicesindaco Nazzareno Cristofori, agli assessori Barbara Mastrogiovanni, Andreina Pasquali, Roberto Ricci e ad Antonio Correnti, presidente dell’associazione culturale Variante Cimina della Via Francigena, ha consegnato i diplomi ai sindaci dei Comuni che hanno appoggiato l’iniziativa, alla Pro Loco di Caprarola, Pro Loco di Carbognano, alla Protezione Civile di Caprarola, Carbognano e Ronciglione, alla Croce Rossa di Caprarola, alla Riserva del Lago di Vico e ai Narratori di Comunità che si sono particolarmente impegnati per la buona riuscita dell’evento.

I camminatori al termine del percorso hanno potuto gustare un pranzo all’aperto nell’area attrezzata nella faggeta del Monte Venere organizzato dalla Pro Loco di Caprarola per la promozione dei prodotti tipici e dell’enogastronomia locale.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"