sociale

"Balla la terra", musica e tradizioni delle regioni colpite dal sisma per ripartire

giovedì 18 maggio 2017
"Balla la terra", musica e tradizioni delle regioni colpite dal sisma per ripartire

Si intitola "Balla la terra" e avrà per protagonista la musica tradizionale delle regioni del cratere del terremoto del Centro Italia la quinta edizione di "Tradizioni di maggio", da venerdì 26 a domenica 28 maggio a Preci, una delle aree colpite dagli eventi sismici del 2016 e che proprio alla musica e alla cultura tradizionale dal 2010, per quattro anni, aveva dedicato un festival di successo.

"Dopo il sisma – ha detto il sindaco di Preci, Pietro Bellini, presentando stamani il programma nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Donini – abbiamo voluto riproporre il festival con un valore aggiunto, racchiuso anche nel titolo forte ‘Balla la terra'. La terra ‘balla' e vogliamo ballare anche noi, quale segno di rinascita e della voglia di ripartire. Con questa manifestazione vogliamo tracciare una linea di demarcazione fra l'evento sismico, la fase emergenziale dalla quale siamo usciti, e il percorso di ritorno alla normalità su cui ci siamo avviati".

"Saranno quattro le regioni che ‘ballano' – ha specificato – Oltre all'Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo, legate da cultura, valori tradizionali, radici e dalla volontà di ricostruire, guardando oltre il terremoto. Il festival – ha aggiunto – offrirà l'occasione per venire in Umbria e conoscere da vicino la realtà dei nostri territori, di Norcia, Preci e Cascia, che stanno ripartendo e hanno bisogno del sostegno dei visitatori. ‘Tradizioni di maggio' è il punto di partenza di una serie di iniziative legate alla tradizione e alla cultura, per invitare alla riscoperta del territorio e dei suoi tesori d'arte, dei suoi saperi e dei suoi sapori. Da parte della comunità c'è stata una reazione forte – ha proseguito – con le attività locali che si stanno adoperando al meglio per la riuscita della manifestazione. A disposizione anche spazi e strutture per mangiare e dormire".

Il sindaco di Preci ha voluto ringraziare "in particolare la Regione Umbria, per il determinante sostegno che ha consentito la realizzazione di questa quinta edizione del Festival", insieme al "Cedrav, a Sonidumbra e a tutti coloro che con il Comune di Preci hanno messo in piedi questa straordinaria manifestazione che, ci auguriamo, abbia grande successo".

"Balla la terra" è "un modo per cantare, ballare, ma anche esorcizzare la paura del terremoto, presente nella storia di questa zona – ha sottolineato il responsabile artistico del Festival, Marco Baccarelli – A Preci si ritroveranno tutti i soggetti che ruotano attorno al folk, dai gruppi spontanei ai cantori tradizionali delle serenate, dai musicisti professionisti agli accademici universitari: la formula più efficace per valorizzare il territorio con le vecchie e nuove tradizioni".

"Coinvolgendo le altre regioni interessate dal sisma – ha spiegato – abbiamo verificato come le tradizioni orali presenti siano simili e come lo stesso saltarello, nelle sue declinazioni cantato, ballato e suonato, sembri essere il denominatore comune che lega, oltre al terremoto, le comunità di questa zona del Centro Italia".

Ospiti speciali, i musicisti e i cantori del Carpino Folk Festival, uno dei più grandi folk festival italiani, che saranno in trasferta a Preci per portare la solidarietà della Puglia alle regioni colpite dal terremoto e riunite nel festival con le loro tradizioni e il loro saltarello: saranno protagonisti, insieme ad etnomusicologi, esperti e docenti dell'Università di Perugia, di una tavola rotonda su "vecchie e nuove tradizioni per la ricostruzione", alle 16 di venerdì 26 maggio, al termine della quale omaggeranno le regioni del saltarello con la tarantella del Gargano e, alle 21.30, del concerto "Chi salta e chi balla" con Trainanà e Cantori di Carpino.

All'interno del Festival sono in programma incontri, spettacoli, stage con musicisti, cantori, suonatori, stornellatori, ricercatori, gruppi folk, editori, costruttori di strumenti. Ci saranno concerti, mostre mercato, la rassegna dei gruppi di Maggiaioli del Centro Italia, passeggiate guidate, un'area di ristorazione. Ricca è la proposta di corsi gratuiti e aperti a tutti, dove poter imparare a ballare il saltarello, suonare l'organetto o la zampogna di Amatrice, improvvisare gli stornelli, apprendere i canti tradizionali umbri o suonare il tamburello nelle varianti regionali. Ci sono poi le Officine, "particolari postazioni – ha spiegato Baccarelli – in cui cercheremo di coinvolgere direttamente le persone proponendo un approccio diretto con le tradizioni. Si potrà provare a suonare e ballare il saltarello, cantare stornelli, fare una serenata alla persona amata o partecipare a scampanate con campane e campanacci oppure indicare temi in contrasto che verranno sviluppati in ottava rima dagli improvvisatori".

Un'attenzione particolare è dedicata ai giovani, con una produzione teatrale, "La terra balla? Balla la terra!" pensata per l'elaborazione della paura del terremoto e un nuovo rapporto con il territorio, e una lezione di ballo riservata al gruppo "Salta che ti passa", creato a Norcia dopo il sisma. Domenica 28 maggio, dalle 15, c'è il "percorso della speranza", con stazioni musicali fino alla "zona rossa" di Preci. Il programma del festival (organizzato da Comune di Preci, con Regione Umbria, Ecomuseo della Dorsale appenninica, Cedrav, Sonidumbra e Umbria Tradizioni in Cammino) è on line su www.preciturismo.com.

Fonte: Regione dell'Umbria

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 giugno

Ado e Lions donano un apparecchio holter alla Medicina d'Urgenza dell'ospedale

Notte Romantica. Il sindaco Filiberti: "Occasione di conoscenza"

Dedicata a Mario Torroni la quarta edizione del Torneo dei Quartieri di Calcio a 5

FS Italiane, treni in sciopero. In Umbria assicurati i principali collegamenti

"La Via Romea Germanica. Dal Brennero a Roma sui passi degli antichi pellegrini"

Sotto il palazzo della Regione per dire "No alla discarica". Nuovo sit-in di protesta

Resa dei conti nel Crescendo. Chiesta una relazione sullo stato economico e finanziario

Da Bolsena a Orvieto, tra permacultura, scavi archeologici e catini d'acqua odorosa

Notte Romantica ne "I Borghi più belli d'Italia". Presentato il programma regionale

Sul lungolago di San Lorenzo Nuovo torna il bookcrossing

Fumata bianca alla Zambelli Orvieto, il coach è Matteo Solforati

La Cassazione e Stasi

Sentenza Moracci, la Consap plaude. "L'impunità in Italia è un problema politico e di giurisprudenza"

Legambiente: "L'Umbria fuori dalla premiazione di Comuni Ricicloni 2016"

Sacripanti (Gm) sulle bollette della Tari: "Una scelta vergognosa"

Pronta l'interrogazione sull'aggio ambientale per l'esenzione dal pagamento dell'indennità

A Montegabbione riaprono al pubblico i Giardini Fiorani

"La nuova disciplina degli appalti pubblici". Al Csco il corso di formazione del Centro studi Ridolfi

Orvieto e l'Umbria si lasciano sfogliare sul femminile "Elle" di luglio

Il Comune investe sulla mobilità elettrica. Sì alla realizzazione di infrastrutture per la ricarica di auto elettriche

Nuova faticosa poesia

Torna "Africa in piazza" con Hewo Bagnoregio. Tre serate nel segno della solidarietà

"L'agriturismo in Umbria trent'anni dopo". Decima giornata nazionale dell'agriturismo

Ancora accattonaggio, nuova interpellanza del gruppo "Identità e Terrritorio"

Guardia di Finanza in festa per i 242 anni di vita del Corpo

Tennis. Finale per la qualificazione in B tra Tc Open Orvieto e Ctg Maggioni San Benedetto del Tronto

"6 giorni per l'Acqua". Dal 21 al 26 giugno mostre, incontri, degustazioni Equosolidali

"L'Europa può essere un'opportunità". Mercoledì 23 giugno alle 17,00 seminario sui Finanziamenti Europei per lo sviluppo locale

Bnl e Orvieto per Telethon. Venerdi 25 giugno iniziativa di solidarietà sulla Rupe

16 Giugno 1944 - La Grande Battaglia di Montegabbione

Orvieto. Elogio dei partiti

Harry Shindler: "Gli italiani devono essere orgogliosi dei Partigiani"

A Terni ed ad Orvieto piace il carabiniere "di quartiere"

Gli studenti dell'Università dell'Arizona presentano i risultati delle attività di "Orvieto Summer School"

Si alza il sipario sulla 17a edizione di Orvieto Musica

Soddisfazione di Emily Umbria per la riconferma di Maria Rita Paggio a Segretaria della CGIL di Orvieto

Venerdi 25 giugno sciopero generale di otto ore con manifestazioni a Perugia e Terni

Orvieto Studi, le iniziative culturali dell'estate. Si comincia con "Obama. Un anno di sfide", presentazione del volume di Claudio Angelini

Nuovi strumenti per il credito alle imprese vitivinicole orvietane. Se ne parla venerdi 25 giugno al Palazzo dei Sette

"Game over", sgominata dalla Stradale la banda dei videopoker

Al via la festa democratica del PD. 18 giorni di politica, musica e gastronomia

Furto in ospedale. La Polstrada indaga sull'uomo preso a Ciconia, spuntano altri episodi

Voto sul Bilancio: botta e risposta tra PD e PS. Il capogruppo PD Germani: "E’ doverosa una precisazione dei fatti"

GENTE CHE PASSA. Orvietani dal vero tratteggiati dalla penna degli alunni di una classe della media Scalza - Signorelli

SILVANA

SUPER BOY

Servizio Civile: le domande possono essere inoltrate dal 26 giugno al 26 luglio 2009

"Mi ritorni in mente...", pomeriggio di musica alla Casa Vincenziana di San Venanzo

A Ficulle 4a edizione della Festa tra i Popoli

La "Coglionaria" di Gianluca Foresi fa il pieno di consensi

"La famiglia dell'adolescente: la fase dello svincolo". Se ne è parlato nell'ambito della dei gruppi di Auto-Mutuo-Aiuto

"Nel nuovo Welfare: Agire riflessivo e produzione di beni comuni"

Al Palazzo dei Sette, mostra d'arte contemporanea dell'artista Giuseppe Desiato

Il comunicato del Partito Democratico

Il comunicato stampa di Rifondazione Comunista

Toni Concina Sindaco di Orvieto: il progetto del centro destra diventa realtà

La prima dichiarazione ufficiale di Antonio Concina

Entro 10 giorni il primo Consiglio Comunale

Lotta alla pirateria informatica. Cinque denunce nel Ternano per uso di software irregolare

Dal 25 giugno al 10 luglio appuntamento con la 16^ edizione di Orvieto Musica

Gli altri appuntamenti del calendario di "Orvieto Musica 2009"

Di palo in frasca

In Piazza Duomo, la pioggia non ferma le Confraternite d’Italia vicine all’Abruzzo

Danilo Buconi ringrazia per il risultato elettorale

Castel Viscardo.Terminata la campagna di scavo nel sito archeologico di Coriglia. Mercoledì 24 giugno la presentazione dei risultati a Monterubiaglio

Chapeau! Vae Victis?

Il centrosinistra perde Orvieto: con il contributo determinante di Mocio

Umbria: città e bellezze a portata di mouse con Paginegialle.it

Meteo

venerdì 23 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

21:00 22.8ºC 57% buona direzione vento
sabato 24 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 30.3ºC 37% buona direzione vento
15:00 33.6ºC 29% buona direzione vento
21:00 22.5ºC 58% buona direzione vento
domenica 25 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 30.1ºC 44% buona direzione vento
15:00 31.5ºC 39% buona direzione vento
21:00 22.9ºC 68% buona direzione vento
lunedì 26 giugno
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 29.8ºC 39% buona direzione vento
15:00 33.8ºC 27% buona direzione vento
21:00 24.7ºC 57% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni