sociale

Sla, aumentato il sostegno economico mensile alle persone affette dalla patologia degenerativa

mercoledì 15 marzo 2017
Sla, aumentato il sostegno economico mensile alle persone affette dalla patologia degenerativa

“La Regione Umbria ha aumentato il sostegno economico a favore delle persone malate di Sla (Sclerosi laterale amiotrofica), residenti sul territorio regionale e assistite presso il proprio domicilio”. Lo rende noto l’assessore alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, che ha proposto alla Giunta regionale di modificare, dopo una fase di sperimentazione avviata nel 2011 e conclusa alla fine del 2016, i criteri per l’erogazione dell’assegno di sollievo mensile destinato alle persone affette da questa grave patologia degenerativa, articolandolo in due fasce: la prima di 800 euro a diagnosi certificata e la seconda di 1.200 euro nella fase avanzata della malattia.

“Rispetto al passato – spiega Barberini – il contributo economico erogato dalla Regione è di 800 euro al mese, anziché di 400, al momento della diagnosi della malattia certificata da qualsiasi centro di riferimento riconosciuto al livello nazionale. L’assegno sale a 1.200 euro mensili nella fase più critica della patologia, quando cioè si presentano sintomi sempre più invalidanti che impongono un’assistenza continua. Le risorse vengono gestite dai distretti delle Usl e sono aggiuntive rispetto a quelle per le prestazioni sanitarie”.

“Si tratta di una decisione – evidenzia l’assessore – assunta dopo un lungo confronto con le associazioni di volontariato rappresentative dei malati di Sla, che hanno evidenziato la necessità di un maggiore supporto economico per assicurare un’assistenza qualificata all’interno del contesto familiare, tramite la presenza quotidiana di un care-giver dedicato, in alternativa al ricovero residenziale o semi residenziale in strutture sociosanitarie. L’intenzione – continua Barberini – è offrire alle persone affette da Sla l’assistenza tutelare necessaria, in aggiunta a quella già garantita dal punto di vista sanitario, consentendo loro di mantenere una vita di relazione soddisfacente, anche nelle fasi più acute e invalidanti della malattia. L’assegno di sollievo è infatti, destinato a supportare le funzioni del familiare care-giver o di altro soggetto con tali funzioni ed è a sostegno della domiciliarità”.

“Accanto a tutto ciò – conclude l’assessore – verranno snellite le procedure burocratiche per consentire ai malati di Sla di accedere più facilmente ai diversi servizi sociosanitari, evitando stress inutili. Verranno inoltre potenziate le attività del Centro di riferimento regionale per la Sclerosi laterale amiotrofica, istituito presso l'Azienda ospedaliera di Perugia. L’obiettivo è garantire una presa in carico totale delle persone affette da questa grave patologia, dando risposte sempre più efficaci e di qualità”.

Fonte: Regione dell'Umbria

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 giugno

Discarica "Le Crete" e mercurio nel fiume Paglia, gli impegni della politica

Nuova pavimentazione per la Bagnorese, autovelox lungo la Strada del Piano

Orvieto riscopre Gianni Rodari. Nominati i due rappresentanti in seno al cda del centro

Orvieto rinsalda l'amicizia con Marostica e manda in archivio le feste medievali 2016

Luoghi del Cuore FAI, basta un click per salvare l'Orto di San Giovenale

Prima seduta del nuovo consiglio comunale a Parrano, approvati tutti i punti

Si insedia il consiglio comunale. L'ordine del giorno della prima seduta

Il teatro entra a scuola, due classi si mettono in gioco

Servizio civile, ai nastri di partenza il progetto "Coriandoli di storie"

Tutti insieme a pulire il paese. Proceno inaugura le "Domeniche del borgo"

Enoteca regionale, convenzione con il Comune e il Consorzio dei vini per la gestione

Lega Nord riporta "Le Crete" in Regione. Si discute l'impiego del georadar alla discarica

Orvieto, l'Umbria e l'ascesa del MoVimento 5 Stelle

"Convegno 'La strada del mercurio', Enel convitato di pietra"

Poste, Regione e Comuni verso l'accordo. Più servizi integrati e gli uffici rimangono aperti

Taglio del nastro della nuova sede per la Cna Umbria del Comprensorio Orvietano

Riccardo Nencini presenta "Il fuoco dentro: Oriana e Firenze"

"Strade per l'integrazione", un progetto per il trasporto sociale di persone con disabilità psichica

Tamponamento sul ponte dell'Adunata. Illesi i conducenti, traffico in tilt

Lavori sul ponte del Carcaione, modifiche alla viabilità a Ciconia

Cittadino indignato: "Pago il doppio per un servizio porta a porta che non mi è erogato"

"Musonio l'Etrusco" di Luciano Dottarelli all'Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani

Cava di Pietrara, Orvieto produrrà gli atti di presa visione

Caso quote Bpb, c'è l'incontro con i capigruppo consiliari

Infiltrazioni d'acqua piovana al PalaPapini, Sacripanti (Gm) sollecita

Differenziata, la proposta. Codici a barre ai mastelli precedentemente in uso?

Approvata la rimodulazione del piano di riequilibrio e uscita anticipata dal predissesto

Gnagnarini replica a Pizzo: "L'ex assessore trascura piccoli ma decisivi particolari"

Circolo ricreativo culturale ed Ancescao insieme per la "Festa del Lago"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni