sociale

Cena a base di solidarietà. Serata speciale organizzata dai ragazzi dell'Oratorio San Filippo Neri e dagli studenti dell'Alberghiero

martedì 24 gennaio 2017
Cena a base di solidarietà. Serata speciale organizzata dai ragazzi dell'Oratorio San Filippo Neri e dagli studenti dell'Alberghiero

Imparare ad apprezzare la "bellezza collaterale" significa imparare a trovare bellezza e senso compiuto anche nel dolore e nella tragedia. Ora, trovare la bellezza tra le macerie e la sofferenza di Norcia e Amatrice è difficile, ma non possiamo non pensare alla solidarietà che il sisma ha portato con sé e alle tante iniziative a favore dei terremotati. A queste si aggiunge l'annunciata cena organizzata sabato 21 gennaio a Orvieto nella suggestiva struttura “Al San Giovenale”.

I ragazzi dell’Oratorio San Filippo Neri, coadiuvati dai giovani studenti dell’alberghiero di Orvieto, hanno organizzato l’evento “RipartiAmo dal Cuore”, una riuscitissima serata di beneficenza a favore delle popolazioni colpite dal sisma. Duecentotrenta persone hanno partecipato con entusiasmo alla cena, gestita da ragazzi che hanno dedicato il loro sabato sera alla solidarietà. Scuola e territorio hanno unito forze, competenze e professionalità per dare un aiuto concreto a chi ha perso tutto o quasi.

Gli studenti dell’IPSIA, coordinati dai professori Fabio Pissaglia, Lorenzo Moretti, Luigi Anniboletti, Nicola Giangiordano e Vincenzo Di Costanzo, si sono occupati con grande abnegazione e professionalità della cucina, del ricevimento, del servizio e della pulizia della location che ha ospitato l’evento. Hanno partecipato alla serata una trentina di alunni del biennio e del triennio dell’istituto che si sono fatti apprezzare per la loro professionalità e voglia di fare.

Nel menù non poteva mancare il richiamo alla ricchezza gastronomica che contraddistingue le terre colpite dal sisma: prodotti legati all’arte della norcineria e pasta all’amatriciana, declinata nella ricetta originale che ha reso famoso il paese omonimo in tutto il mondo. Che cosa è rimasto di questa importante serata? Innanzitutto una ragguardevole somma da devolvere interamente alle popolazioni colpite dal terremoto, tanta stanchezza, ma soprattutto la soddisfazione per gli studenti di aver contribuito attivamente alla ricostruzione del Centro Italia e la consapevolezza che la “bellezza collaterale”, nel nostro maledetto seppur stupendo Paese, sia più forte e presente che mai.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 febbraio

Meteo

domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 1.0ºC 89% discreta direzione vento
15:00 -1.0ºC 89% discreta direzione vento
21:00 -3.3ºC 88% discreta direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -4.1ºC 69% buona direzione vento
15:00 -3.7ºC 62% buona direzione vento
21:00 -7.7ºC 92% buona direzione vento
martedì 27 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.3ºC 67% buona direzione vento
15:00 -1.4ºC 57% buona direzione vento
21:00 -7.6ºC 87% buona direzione vento
mercoledì 28 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -2.3ºC 70% buona direzione vento
15:00 0.9ºC 73% buona direzione vento
21:00 -2.6ºC 91% discreta direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni