sociale

"Garage sale di solidarietà", il ricavato destinato ai progetti di cura dei malati di Alzheimer

giovedì 22 settembre 2016
"Garage sale di solidarietà", il ricavato destinato ai progetti di cura dei malati di Alzheimer

Si avvicina l'appuntamento con "Garage Sale", l'annunciata iniziativa di solidarietà organizzata dall'Associazione Alzheimer Orvieto, patrocinata dal Comune di Amelia e inserita nelle iniziative del mese mondiale dell’Alzheimer, in programma per domenica 25 settembre, dalle 10 alle 18, nel chiostro di San Francesco, ad Amelia dove acquistando oggetti usati e prodotti nuovi, donati dai commercianti amerini, sarà possibile contribuire alla realizzazione di progetti per la cura dei malati di demenza.

"L’obiettivo è confrontarsi con la popolazione e le istituzioni sul tema della cura e dell’assistenza ai malati di Alzheimer ed ai loro familiari - spiega Gloria Vatteroni, presidente dell’associazione Alzheimer Orvieto - ma il mercatino è anche un’opportunità per contribuire al finanziamento dei progetti che la nostra associazione svolge sul territorio umbro dell’area amerina ed orvietana”.

"Per quanto riguarda la sensibilizzazione, proprio nell’ultimo anno, grazie anche ad una azione perseverante ed un’interlocuzione costruttiva con le istituzioni - aggiunge Fabio Salomone, vice presidente dell’associazione - è stato conseguito un risultato prezioso: la Regione Umbria ha finalmente avviato, con atto ufficiale di deliberazione della giunta, un progetto sperimentale per l’avviamento di due Nuclei Specialistici Alzheimer proposti dalle Aziende sanitarie territoriali per l’annualità 2016-2017. Si tratta di un’iniziativa importante perché i Nuclei Specialistici Alzheimer, la cui assenza nelle strutture residenziali umbre era stata denunciata più volte dalla nostra associazione, rappresentano il modo più efficiente per garantire un’assistenza mirata e specializzata alle persone malate di questa patologia".

L’associazione Alzheimer Orvieto Onlus è presente da oltre cinque anni sul territorio umbro, in particolare di Orvieto, Amelia e Terni, per promuovere la ricerca e la diffusione di ogni informazione utile a migliorare la gestione del malato sia nell'ambito familiare che presso enti pubblici e privati, operando per migliorare la posizione assistenziale, sociale e umana delle persone affette da Alzheimer e disturbi correlati e delle loro famiglie. E’ associata alla Federazione Alzheimer Italia.

 

Commenta su Facebook