sociale

In aumento i malati di Alzheimer. Un convegno per aiutare a non dimenticare

mercoledì 25 novembre 2015
In aumento i malati di Alzheimer. Un convegno per aiutare a non dimenticare

Ogni giorno sono 150 persone in più. Persone che si vanno ad aggiungere al popolo dei malati di Alzheimer, che in Italia conta già 600.000 persone. Soggetti che, con l’andare avanti degli anni, sono colpiti da questa malattia che progressivamente si manifesta con problemi cognitivi e di memoria. Limiti che, ogni giorno di più, sgretolano un mondo sino ad imprigionare il soggetto in una propria dimensione, allontanandolo in qualche modo anche dai propri affetti e dalla propria famiglia. Ad essere rimossi i ricordi di una vita, che rimangono impressi solo a sprazzi, a macchie di leopardo. Nessuna cura o possibilità di ripristinare ciò che si è perduto, si può solo ritardare questo processo.

Anche in Umbria questa malattia è sempre più presente tra le famiglie che si trovano a fronteggiare un problema che appare insormontabile nella sua quotidianità. Da una parte vedere che una persona cara a poco a poco perde la propria autosufficienza e dall’altra non sapere come conciliare gli impegni lavorativi con i carichi familiari, che ricadono troppo spesso quasi unicamente sulle donne. E proprio nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, 25 novembre, la Cisl Umbria ha voluto ricordare il loro grande contributo nella cura domestica e in quella rivolta alle persone più deboli.

Questi i contenuti che hanno animato l’apertura dei lavori di un convegno che prima di tutto si è voluto caratterizzare per la sua attualità, quello riguardante “L’Alzheimer, aiutiamo a non dimenticare”. La Cisl Umbria ha organizzato questo incontro, che si è tenuto al Teatro “L’Arca” di Ellera di Corciano, per permettere un confronto costruttivo tra gli addetti ai lavori, il mondo del volontariato, dei pensionati e dei cittadini in generale.

“Essendo una malattia invalidante e irreversibile – ha detto il segretario regionale Cisl Umbria Serena Sargenti - è necessario arrivare a una prognosi precoce, per cercare di ritardare gli effetti.
E’, inoltre, fondamentale l’informazione su prevenzione, servizi disponibili e come accedervi e soprattutto bisogna implementare e potenziare una rete di servizi regionali integrati in grado di garantire una continuità assistenziale al malato e un supporto alla famiglia. La Cisl ha deciso di promuovere questa iniziativa perché il sindacato non si deve occupare solo di tutelare i diritti dei lavoratori, ma anche di rappresentare i bisogni di una comunità”.

Di ambulatori dedicati e centri diurni ha trattato Giorgio Menghini, il segretario generale regionale Fnp Cisl Umbria, che ha indicato alcune strutture esistenti sul territorio come esempio virtuoso da perseguire in tutte le realtà regionali. “In ogni distretto – ha spiegato - sarebbe opportuno che ci sia una o più unità dedicate a chi è affetto da questa malattia, in modo da garantire controlli continui e periodici per il paziente”. Per quello che riguarda le strutture diurne, “rappresentano un supporto concreto per le famiglie, che non devono essere lasciate sole ad affrontare una questione logorante sia da un punto di vista fisico che psicologico”.

A portare il proprio contributo sono stati Cristian Betti, sindaco di Corciano, Franco Baldelli, assessore del comune di Corciano, Alberto Trequattrini, responsabile servizio interdistrettuale disturbi cognitivi Usl Umbria 1, Sandro Fratini, direttore generale Usl Umbria 2, Goretta Morini, presidente Ama Umbria, Ulderico Sbarra, segretario generale regionale Cisl Umbria.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio

Meteo

mercoledì 13 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
21:00 3.7ºC 91% buona direzione vento
giovedì 14 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 95% foschia direzione vento
15:00 10.9ºC 92% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 98% buona direzione vento
venerdì 15 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.0ºC 95% scarsa direzione vento
15:00 10.4ºC 98% foschia direzione vento
21:00 7.0ºC 98% discreta direzione vento
sabato 16 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.1ºC 97% scarsa direzione vento
15:00 6.6ºC 87% buona direzione vento
21:00 3.2ºC 94% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni