sociale

Dal Liceo al Festival della Scienza, Luca Umena in cattedra a Genova

martedì 20 ottobre 2015
Dal Liceo al Festival della Scienza, Luca Umena in cattedra a Genova

"Newton, Cézanne e la mela proibita. Lo scienziato creativo" è il titolo della conferenza-spettacolo che sabato 31 ottobre porterà nuovamente in cattedra il prof. Luca Umena, insegnante di Matematica e Fisica presso il Liceo Classico e delle Scienze Umane di Orvieto, al Festival della Scienza Equilibrio di Genova, in programma da giovedì 22 ottobre a domenica 1 novembre. Autore di numerosi articoli e saggi di epistemologia, intelligenza artificiale e filosofia della mente e da sempre interessato all’identità umana nella sua totalità, Umena è l'unico docente di scuola superiore che prenderà parte al festival. Laureato in Matematica e in Filosofia, per diversi anni ha insegnato Fisica Generale alla facoltà di Ingegneria di Perugia. In questo periodo sta lavorando a un testo che indaga i rapporti esistenti tra arte, scienza, umorismo e filosofia.

"È opinione diffusa - si legge nella descrizione dell'evento, atteso per le 14.30 presso l'Auditorium del Museo Diocesano, al civico 20r di Via Tommaso Reggio - che gli uomini di scienza siano austeri e glaciali, ma se si leggesse un'antologia di brani estratti dalle loro corrispondenze e si provasse ad indovinare chi sono, la risposta sarebbe: poeti, musicisti, artisti, visionari, pazzi... Perché, a differenza di quanto si crede, il pensiero scientifico non è intriso esclusivamente di razionalità e di rigore, ma anche di eleganza e di luminosa armonia. Non si nutre solo di oggettività e di freddezza, ma anche di passione e di delirante immaginazione. Come un acrobata sospeso sul filo, lo scienziato creativo procede in oscillante equilibrio tra realtà e fantasia, ragione e sentimento, follia e lucidità logica. Vi mostreremo tutto ciò in una prospettiva epistemologica interdisciplinare in cui si mescolano fisica, neuroscienze, arte, logica formale, cinema e letteratura".

 

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"