sociale

Nuova ambulanza all'avanguardia per il S.Maria della Stella

mercoledì 15 luglio 2015
Nuova ambulanza all'avanguardia per il S.Maria della Stella

E' stata inaugurata martedì 14 luglio in Piazza della Repubblica, la nuova Ambulanza per il Servizio di Emergenza-Urgenza del Presidio Ospedaliero di Orvieto acquistata dalla USL Umbria 2. Il mezzo è stato benedetto da Padre Nicola Boccuzzo, Cappellano dell’Ospedale Santa Maria della Stella alla presenza di: Giuseppe Germani, Sindaco di Orvieto, Sandro Fratini, Direttore Generale della USL Umbria 2, Teresa Manuela Urbani, Direttore del Distretto di Orvieto, Ermete Gallo, Responsabile della Direzione medico ospedaliera, Roberto Americioni Direttore Amministrativo dell’Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria 2 e gli operatori del Servizio 118.

“Un mezzo di ultima generazione, costruito per garantire dei pazienti nella massima sicurezza e confort in emergenza, dotato di tutte le strumentazioni necessarie – ha sottolineato il Direttore Generale, Fratini – questo mezzo il cui costo supera i 100 mila euro, mancava al progetto dell’Ospedale di Orvieto strategico nelle rete dell’emergenza umbra e per i servizi sanitari offerti alla regioni confinanti. Tale dotazione, infatti, fa parte del disegno generale di caratterizzazione dei Pronto Soccorso per l’emergenza urgenza; altre parti del progetto sono già state concretizzate con l’autonomia del Pronto Soccorso di cui la Regione ha completato la definizione di struttura complessa.

Presto arriveranno gli infermieri su tutte le postazioni del 118 che ormai sarà funzionante in modo uniforme su tutta la Regione Umbria. Stiamo lavorando al processo di riorganizzazione dentro l’Ospedale con accorgimenti umani e tecnologici. E’ arrivato un nuovo primario e presto ne arriveranno altri due. Cominciamo a vedere alcuni risultati importanti. In questi anni abbiamo lavorato con impegno costante. Continuiamo a lavorare con assoluta serenità. Sono molto soddisfatto anche del team che ha collaborato con me”.

Il Sindaco ha ringraziato la USL Umbria 2 perché “ha dato al presidio ospedaliero e alla città una nuova ambulanza richiesta. Anche questo è il risultato del lavoro e del confronto puntiglioso fatto in questi anni. Molto ancora va fatto, ma se l’obiettivo di tutti è quello di migliorare il servizi ai cittadini ce la possiamo fare. Desidero ringraziare tutti gli operatori del Pronto Soccorso che è l’accesso ai servizi della sanità orvietana”.

Queste le principali caratteristiche della nuova ambulanza 118 - Fiat Ducato 3000cc 180 cv - assegnata alla postazione 118 di Orvieto: sospensioni pneumatiche autolivellanti per garantire elevato confort e ridurre al minimo le sollecitazioni prodotte dal suolo sconnesso; climatizzatore automatico vano sanitario; riscaldamento vano sanitario durante la sosta per evitare escursioni termiche durante i trasporti; vano sanitario costruito in ABS interamente termoformato, sistema di navigazione satellitare; impianto luci di emergenza ad alta visibilità; sedia scendi scale con cingoli per assicurare sicurezza e confort nel trasferimento da casa all’ambulanza; sistema di trasmissione elettrocardiografia con UTIC di Terni e Perugia; Sistema di fissaggio Termoculla come da progetto sul percorso neonatale della Regione Umbria; Kit per soccorso e immobilizzazione pediatrica; Sistema scaldasacche per infusione liquidi caldi per il controllo ed il trattamento dell'ipotermia; Frigorifero medicale; ventilatore polmonare; Sistema di aspirazione medicale; kit rianimazione pediatrica; zaino rianimazione cardiopolmonare; kit e sistemi vari di immobilizzazione, estricazione, medicazione e trattamento del paziente traumatizzato.

Fonte: Comune di Orvieto

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 dicembre

Trentini (Cisl): "Giubileo della Misericordia, occasione per un turismo di qualità"

Incarichi legali, Olimpieri (IeT) chiede spiegazioni a Germani

Natale...in cultura con l'anteprima del "Premio Letterario Città di Lugnano"

"I Presepi del Borgo" impreziosiscono Benano. Le iniziative in arrivo

E' polemica sui rifiuti, Germani non molla. Dubbi sulla posizione della Regione

Nardecchia, la classifica, i giovani, le aspettive: "L'unità d'intenti speriamo ci porti lontano"

La Itw Lkw in Regione: "Impianto geotermoelettrico compatibile"

Geotermia, Sindaci e Comitati: "Pericolo inquinamento falde e microsismicità"

Dicembre 2015, tutti gli eventi a Orvieto e nell'Orvietano

"L’uomo dello scandalo" è il tema del 27esimo Presepe nel Pozzo

I pendolari Orvieto-Terni ringraziano

"I contratti di fiume e di lago come metodo partecipato ed innovativo di gestione sostenibile del territorio"

Vetrya Orvieto Basket inaugura il girone di ritorno con l'ostico Fratta Umbertide

Ladra a caccia di turisti beccata in centro, sul suo conto 30 segnalazioni

Seconda "Notte dei Regali" in arrivo. Musica dal vivo e sconti nei negozi aperti

Via ai controlli sugli impianti termici. Sono 70mila in tutta la provincia

Con "Aspettando... Jazzù" il centro storico si colora di musica

Geotermia, le posizioni di Leonelli e Ricci

La tomba etrusca a Città della Pieve si presenta al pubblico

Caos discarica, FdI-An, FI e IeT chiedono le dimissioni dell'assessore Cecchini

Forza Italia prende le distanze dalla minoranza consiliare sull'Urban Vision Festival

"Linux Party" all'Istituto comprensivo Orvieto-Baschi

Disservizio alla linea dati. Il Comune di Allerona scrive a Telecom Italia

"Gioia al mondo": l'augurio in musica del Coro Polifonico di Castel Viscardo

Gallinella (M5S): "Il neopresidente della commissione regionale consenta azione incisiva"

Il Panathlon Club presenta la pubblicazione "Orvieto. Giochi senza frontiere"

"Natale alla Cava", disciplina del traffico e della circolazione stradale

Mercatino CittaSlow in Piazza della Repubblica. C'è anche il Pastificio Rummo

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

Il M5S Acquapendente e Alta Tuscia irride il Pd sul nodo ospedale

L'Isao inaugura l'anno accademico con il "Concerto di Natale" per pianoforte e orchestra

Mostra di Presepi all'ex Convento S. Giovanni Battista di Celleno

Video e progetti all'assemblea degli ex alunni del Liceo Classico "F. A. Gualterio"