sociale

Rifiuti: più rigore sugli orari di raccolta per le feste, maggiore collaborazione dai residenti

martedì 16 dicembre 2014
Rifiuti: più rigore sugli orari di raccolta per le feste, maggiore collaborazione dai residenti

La gestione dei rifiuti continua ad essere un problema, non solo nelle frazioni ma anche nel centro storico. A dispetto di tutto, quello che continua a mancare è il senso civico e la collaborazione dei residenti. Segnala l'ultimo dei tanti episodi sgradevoli, proprio a ridosso di un cartello sui rifiuti, Roberta Mattioni. "Vorrei fare un apprezzamento sincero - scrive la lettrice - e ringraziare i miei concittadini per l'assoluto senso civico che dimostrano quotidianamente in questa e molte altre situazioni! Dopo ormai diversi anni di differenziata non siamo ancora in grado di gestire i nostri rifiuti, salvo lamentarsi di questo o quest'altro servizio o disservizio. Impariamo a comportarci da persone civili e solo dopo iniziamo a parlare. Vergognatevi miei cari concittadini!".

Nella speranza che l'appello non resti vano, intanto, in vista delle festività di fine anno che porteranno a Orvieto una nuova edizione di Umbria Jazz Winter l'Ufficio Ambiente del Comune e la società Cosp Tecno Service hanno invitato i residenti del centro storico a conferire i rifiuti "porta a porta" seguendo scrupolosamente le disposizioni vigenti, dando modo così alla ditta di svolgere il lavoro di raccolta più velocemente ed evitando sgradevoli ingombri nelle strade.

"In particolare - specificano dal Comune - per tutte le attività commerciali del centro storico, dal 20 dicembre 2014 al 06 gennaio 2015 la carta e cartone dovrà essere esposta al di fuori dei propri esercizi dalle ore 9.00 alle ore 10.00 per il loro successivo ritiro. Per motivi organizzativi, infatti, è assolutamente vietato esporre carta e cartone fuori dei propri esercizi oltre tale orario pena la sanzione amministrativa prevista dal regolamento di igiene urbana. Nel giorno di Natale non verrà effettuato il servizio di raccolta dei rifiuti che, pertanto non dovranno essere collocati fuori dalle abitazioni e/o negozi. Sarà garantito, invece, il servizio di spazzamento e svuotamento dei cestini nel centro storico".

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 gennaio