sociale

La classe 1944 festeggia 70 anni insieme al vescovo Benedetto Tuzia

domenica 7 dicembre 2014
La classe 1944 festeggia 70 anni insieme al vescovo Benedetto Tuzia

Foto di rito sul sagrato della cattedrale per la classe 1944 che ha salutato sabato 6 dicembre le prime 70 primavere. In trentacinque hanno preso parte alla messa in duomo celebrata da monsignor Benedetto Tuzia, vescovo della diocesi di Orvieto-Todi, per il quale la ricorrenza esatta cadrà il prossimo 22 dicembre, per poi ritrovarsi tutti insieme per un momento conviviale al ristorante “Al San Francesco”, nel corso del quale non sono mancati ricordi e aneddoti del tempo che fu.

Foto in bianco e nero alla mano, i festeggiati si sono così lasciati andare ai racconti simpatici delle goliardate personali di gioventù, riportando alla memoria angoli e personaggi di un'Orvieto andata, con i quartieri popolati da frotte di bambini in calzoncini corti e in eterna guerriglia tra loro, con palle di neve o sassi. Rievocando lunghissime partite a pallone tra San Domenico e il Duomo, i bagni nel fiume Paglia, raggiunto a piedi percorrendo Le Piagge, e le domeniche nel vicino lago di Bolsena, con i pullman Garbini, fino alla pelle dei conigli venduta per 5 lire con cui poter comprare i pescetti di liquirizia.

Commenta su Facebook