sociale

Investimenti nel comparto sanitario regionale per 10 milioni di euro

lunedì 22 settembre 2014
Investimenti nel comparto sanitario regionale per 10 milioni di euro

Dieci milioni di euro per l’acquisto di nuove strumentazioni tecnologiche sanitarie e per interventi di adeguamento dei presidi sanitari alle normative antincendio e antisismica. È quanto prevede il Piano per gli investimenti in conto capitale approvato dalla Giunta regionale dell’Umbria ed illustrato dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini (che è titolare delle deleghe alla Sanità), nel corso di un incontro con i giornalisti svoltosi a Palazzo Donini, a Perugia, presente anche il direttore regionale alla Sanità, Emilio Duca.

“Grazie al fatto che il nostro sistema sanitario – ha affermato la presidente Marini – garantisce tutti i Livelli essenziali di assistenza ed è in equilibrio di gestione, abbiamo potuto destinare queste importanti risorse aggiuntive per un significativo Piano di investimenti sia per nuove tecnologie, sia per l’adeguamento dei presidi sanitari alle normative antincendio e antisismica. Con ciò contribuendo ad elevare ulteriormente la qualità del nostro servizio sanitari e quindi la salute dei nostri concittadini”.

Questa opportunità – è stato spiegato – deriva dal nuovo Patto per la Salute che prevede la possibilità per le Regioni che siano in equilibrio di bilancio, e rispettino tutti i “Lea”, i livelli essenziali di assistenza, di garantire una programmabilità degli investimenti attraverso la predisposizione di appositi piani annuali che ne definiscano fabbisogni e sostenibilità. “Questa previsione – ha aggiunto Marini – è il frutto di una forte azione che abbiamo svolto in sede di elaborazione del nuovo Patto per la salute e contribuisce in parte a risolvere quel ‘vulnus’ che per anni, a causa della contrazione del fondo sanitario nazionale, ha bloccato di fatto gli investimenti in sanità. Ci fa inoltre piacere che il nostro Piano, tra i primi ad essere stato predisposto, ha avuto il benestare da parte del Ministero delle Finanze il quale ha anche ritenuto la nostra metodologia innovativa e estendibile anche alle altre regioni italiane”.

I dieci milioni di euro saranno così suddivisi: 3 milioni 200mila euro Azienda USL Umbria 1; 2 milioni 800mila euro Azienda USL Umbria 2; 2 milioni di euro Azienda Ospedaliera Perugia; 2 milioni di euro Azienda Ospedaliera Terni. Le Aziende sanitarie regionali dovranno inviare, entro il 30 settembre 2014, un programma dettagliato che illustri gli interventi prioritari che intendono realizzare con le risorse assegnate e sarà cura della Direzione “Salute e Coesione sociale” effettuare il monitoraggio del piano degli investimenti, anche attraverso l’analisi del bilancio di esercizio nel quale ciascuna Azienda sanitaria sarà tenuta ad esporre puntuale descrizione dell’impiego delle proprie risorse finanziarie nonché dello stato di avanzamento dei lavori in corso di realizzazione.

In ogni caso, sulla base delle priorità già anticipate dalle Aziende all’Assessorato alla Sanità, le risorse saranno utilizzate dalla USL Umbria 1 per l’acquisto di un nuovo acceleratore lineare per l’Ospedale di Città di Castello e adeguamento antincendio e impianti per varie strutture; la USL Umbria 2 le investirà per l’aggiornamento della dotazione tecnologica e adeguamento antincendio dell’Ospedale di Spoleto e Residenza sanitaria “Le Grazie” di Terni; l’Azienda Ospedaliera di Perugia per acquisto angiografo digitale, TAC e apparecchiature per anestesia; l’Azienda Ospedaliera di Terni per acquisto angiografo digitale, TAC, e arredi e attrezzature varie.

La presidente Marini ha quindi aggiunto che “questa opportunità di investimenti è anche il risultato di una lungimirante strategia di politica sanitaria e di razionalizzazione della spesa messa in atto dall’Assessorato alla Sanità dopo la riforma regionale del Sistema sanitario umbro, che ha consentito già nel corso del 2013 alla Regione Umbria di porre in essere specifici provvedimenti diretti alla totale copertura delle perdite pregresse: circa 72 milioni di euro, situazione riconducibile agli anni 2010 e precedenti”. E' stato anche ricordato che, con riferimento ai debiti verso i fornitori e con l’obiettivo di ridurre i tempi di pagamento, nell’ottica della progressiva convergenza verso i 60 giorni previsti, la Regione è intervenuta sia attraverso provvedimenti straordinari a carattere erogativo, sia attraverso l’attivazione dell’anticipazione di liquidità.

Tali misure hanno permesso un notevole miglioramento: tre Aziende Sanitarie su quattro registrano, al momento, tempi medi di pagamento entro i 60 giorni, mentre l’Azienda Ospedaliera di Terni i tempi oscillano tra i 70 e 90 giorni (comunque in linea con le medie nazionali e con un significativo trend in progressivo miglioramento). A quest’ultima Azienda è stato comunque assegnato per l’anno 2014 l’obiettivo specifico della progressiva convergenza verso i tempi contemplati dalla normativa vigente, da attestare in occasione delle rilevazioni trimestrali periodiche attraverso due verifiche previste per il prossimo 30 settembre e per il 31 dicembre.

“I significativi risultati raggiunti – ha affermato il direttore Duca - costituiscono un riconoscimento importante per l’Umbria. Essi dimostrano come, pur in una piccola Regione penalizzata dalle economia di scala, sia possibile avere un Sistema Sanitario pubblico in grado di garantire massima qualità delle prestazioni ed equilibrio di bilancio. I programmi della Giunta Regionale tuttavia non si esauriscono, soprattutto nell’attuale congiuntura economica: l’operazione messa in campo intende, infatti, impiegare ulteriori risorse economiche per ‘investire’ sui servizi, garantendo al contempo l’innalzamento della qualità della Sanità umbra oltre che un positivo impulso sul sistema economico locale”.

Fonte: Regione Umbria

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 ottobre

Mogol si racconta ad Alessandra Carnevali: "Il mio mestiere è vivere la vita"

Ripartono le attività del Lions Club Orvieto. Anno lionistico 2016/17 dedicato ai giovani

All'Unitre torna "Solo solo canzonette?". La quarta puntata del format è dedicata agli anni '80

Incontro sul Soccorso Alpino e Speleologico Umbria "Sasu" promosso dal CAI

I ladri colpiscono ancora. Nel mirino bar e tabaccherie ai piedi della Rupe

Il Comitato per il No di Parrano diventa sempre più grande

Il patto scellerato

Viabilità, lavori per 250mila euro sulle strade regionali 79 e 61

L'associazione Ippocampo presenta i corsi di teatro per bambini, ragazzi e adulti

Editoria, preadottata la nuova legge regionale. Via alla partecipazione

Nuova seduta per il consiglio provinciale. L'ordine del giorno dei lavori

Tutto pronto per "Zafferiamo". Colori, aromi e sapori invadono Città della Pieve

Umbria Jazz Winter #24, dal 20 ottobre via alle prevendite. Tutto il Programma

Nuove attività all'Unitre. Il plauso del sindaco Gianluca Filiberti

Stella al Merito Sociale al giornalista orvietano Stefano Corradino

Informazione locale, Asu: "Bene la preadozione del Ddl regionale"

"Orvieto sotto le stelle", quaranta auto storiche per la terza edizione

Nuovo incontro ISAO: Agostino Paravicini Bagliani e "Il Bestiario del Papa"

Testate giornalistiche digitali locali, Anso protagonista a Dig.it

Sciopero FS, Trenitalia regionale: "Frecce e servizi locali regolari"

Teatro Null, si riparte. Laboratorio di Teatro al Palazzo della Cultura

Legambiente fa le pulci alla differenziata dell'Umbria. "E i Comuni che fanno?"

Il volo nascosto

Il Grand Tour di Dodecapoli arriva a Vigevano. Ambra Laurenzi e Laura Ricci alla Cavallerizza del Castello Ducale per la rassegna letteraria “Italia Italiae”

Continua la raccolta tappi. I risultati dei primi due anni della benefica iniziativa

Bagni, frazione dimenticata. Grido d'allarme dei Comunisti Italiani: "non c'è più nemmeno il cartello di località!"

Lei lo lascia, lui la insegue, lei chiama il 112. In manette trentottenne di Ficulle per stalking

Approvato il progetto preliminare per i lavori di completamento della Biblioteca "Luigi Fumi"

Energia da fonti rinnovabili, la Giunta individua alcune aree giudicate non idonee alla installazione di impianti

Linux Day #6. Approfondimenti su didattica e sicurezza informatica al Centro Studi

Il Gal Trasimeno-Orvietano finanzia 14 progetti "Cultura che nutre" nelle direzioni didattiche del territorio

Più potere alle donne. A Orvieto forum nazionale delle amministratrici del Partito Democratico

1° Forum nazionale delle Amministratrici democratiche - Programma

Turreni in merito alla falsa lettera attribuita al presidente Frizza: "Sfido il PD a denunciare la mia presunta incompatibilità"

Le produzioni di ArTè. Gli appuntamenti di Ottobre nei vari teatri

Confermare la cassa integrazione alle lavoratrici della Grinta. La CGIL torna sulla vicenda del tessile orvietano

I parlamentari umbri del PD chiedono un rapido intervento del Ministro della Giustizia: "fatti non parole per le carceri umbre"

"Sogni di Autori Vari". Parte il progetto finanziato dalla Fondazione CRO dedicato a ragazzi e ragazze con diversa abilità

"Sogni di autori vari" - Il progetto e le modalità di accesso ai corsi

Una diffusa esigenza di cambiamento

Presentato ad Allerona il progetto Parchi Attivi

Bilancio: Il riequilibrio del poco o niente

Ma secondo il PdL siamo a un passo dal risanamento

Meteo

mercoledì 18 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 15.5ºC 72% buona direzione vento
15:00 22.0ºC 34% buona direzione vento
21:00 11.5ºC 78% buona direzione vento
giovedì 19 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.7ºC 58% buona direzione vento
15:00 21.3ºC 35% buona direzione vento
21:00 10.8ºC 77% buona direzione vento
venerdì 20 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.5ºC 53% buona direzione vento
15:00 21.5ºC 32% buona direzione vento
21:00 11.1ºC 69% buona direzione vento
sabato 21 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.4ºC 49% buona direzione vento
15:00 21.9ºC 42% buona direzione vento
21:00 12.9ºC 86% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni