sociale

Al Csf di Orvieto il dialogo tra generazioni passa per le ricette della tradizione

mercoledì 16 ottobre 2013
Al Csf di Orvieto il dialogo tra generazioni passa per le ricette della tradizione

Un ricettario contenente 14 ricette tipiche dell'Orvietano. È quello realizzato dagli allievi del terzo anno del Centro servizi formativi di Orvieto, guidati da due studenti d'eccezione dell'Università delle tre età come Iva Barbabella ed Ernesto Fredda. La pubblicazione arriva al termine del progetto "Sense...ability. Azione ProvincEgiovani 2012", promosso dalla Provincia di Rieti in collaborazione con l'assessorato alle politiche sociali della Provincia di Terni, il Consorzio Pegaso e l'Istituto scolastico di Borgorose.

Tra gli obiettivi, quello di promuovere l'invecchiamento attivo e favorire lo scambio di conoscenze ed esperienze fra generazioni. Ma anche incentivare nei giovani lo sviluppo del senso di appartenenza al proprio territorio e alle proprie radici, tramandare le tradizioni e valorizzare le ricchezze del sapere e del saper fare, proprie degli anziani coinvolti. Alla Provincia di Terni è spettato il compito di coordinare i cinque laboratori sui sensi. Quello dedicato al gusto è stato ospitato dal Csf di Orvieto, dove proprio dall'incontro tra generazioni ha preso forma la raccolta di ricette.

Di seguito la prefazione della pubblicazione:

Cari ragazzi,
siamo due "studenti" dell'Università della Terza Età che da oltre venti anni opera ad Orvieto e che è regolata dalle disposizioni della Sede Nazionale di Torino. L'Università si propone di creare occasioni per favorire l'invecchiamento attivo nella certezza che gli "Anziani" possano "in virtù dell'età" avere molti interessi che vanno soddisfatti e potenziati. Gli anziani possono dare molto ai giovani perché portatori di conoscenze ed esperienze che rischiano di andare perdute. Questa convinzione ci ha spinto ad apprezzare e condividere gli obiettivi del Progetto "Sense... ability" sui 5 sensi e siamo stati onorati di attuare il laboratorio sul "Senso del Gusto" con il Centro Servizi Formativi di Orvieto - C.F.P. della Provincia di Terni con cui, anche nel passato, abbiamo lavorato con ottimi risultati, perché da sempre il Centro ha posto una particolare attenzione al territorio, alle sue tradizioni e alla sua cultura considerati patrimonio significativo.

Vi ringraziamo, ragazzi, per la vostra presenza e perché ci offrite l'occasione per vivere momenti in cui la nostra generazione: "Il passato", incontra la vostra: "Il futuro", nella piena convinzione che il futuro deve avere "Radici antiche"; perché solo le radici vi permetteranno di crescere e diventare uomini capaci di confrontarvi con il mondo. Questi incontri operativi ci permetteranno di farvi conoscere e spero apprezzare i sapori di una volta.  In un mondo condizionato dai media che distruggono la nostra identità: la cucina, i sapori, i gusti del passato veicolano valori che vanno ri-scoperti in modo da diventare quella "Valigia" di cui ci parla Calvino la quale permette di conquistare un'identità forte che ci accompagnerà per tutta la vita. Le ricette, con i piatti che prepareremo insieme sono semplici, di facile lavorazione, diminuiranno la lontananza tra il nostro e il vostro mondo; vi daranno una consapevolezza nuova rispetto a ricchezze che si rischia di perdere.

Vi consegniamo un patrimonio culturale, certi che dalla conoscenza scaturirà il rispetto e da questo l'amore per il passato, per le vostre radici. Un particolare grazie al Direttore del Centro Servizi Formativi di Orvieto - CFP della Provincia di Terni - Giancarlo Pompei, ai docenti Pazzaglia Orlando, Francesca Rosella, Santanicchio Valentina, a Teresa Santoro Presidente Unitre di Orvieto e alla coordinatrice del laboratorio Sabrina Sacramati che, con la loro presenza continua e sollecita, ci hanno stimolato e aiutato. Alla prossima occasione, con l'augurio di poter lavorare insieme.

Iva Barbabella e Ernesto Fredda

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 gennaio

L'Italia dei piccoli centri. Amiata e Maremma nel volume monografico di "Testimonianze"

Notte di sangue sull'Autostrada del Sole, muore un trentenne

Nuova seduta per il consiglio comunale. L'ordine del giorno dei lavori

La Vetrya Orvieto Basket attende il Basket Bastia al PalaPorano

La Zambelli Orvieto non si fida della trasferta a Castelfranco

Poste, recapito a giorni alterni, la protesta in Parlamento. Verini (Pd) al Governo: "Rivalutare la scelta"

A Norcia partono i lavori per la scuola elementare

Operazione interforze sul territorio, in arrivo nuovi controlli

Rifiuti, nuova eco-piazzola intercomunale Guardea-Alviano

Riparata la fontanella alla spina danneggiata dal ghiaccio

Gli studenti tuderti alla scoperta del "geometra del futuro"

Vertenza Unicoop Tirreno, dieci posti di lavoro a rischio in Umbria

Gestione impianti termici, in vigore le nuove disposizioni regionali

Coding, in biblioteca prendono il via i corsi per i ragazzi delle scuole medie

Scomparso a 89 anni il Maestro Nino Caruso, l'artista era molto legato alla città

In Via della Misericordia II, aprono Sartoria MIR e Open space di co-working

Le Fiamme Gialle intercettanto un carico di vestiti e accessori con marchi contraffatti

Wine Research Team: una "potatura intelligente" per un prodotto di qualità e piante sane

Lavori edili alla Caserma "Nino Bixio", sosta vietata in Piazza Guerrieri Gonzaga

Sistemazione idraulica del Carcaione, chiude il parcheggio con ingresso da Via delle Mimose

Pulizia programmata delle piazze del centro storico, modifiche alla sosta

L'olio d'oliva è protagonista al centro commerciale Porta d'Orvieto

Lo vidi

"Giobbe o la tortura dagli amici". Il Medioevo va in scena a Palazzo Filippeschi Simoncelli

"Zona 30" a Sferracavallo, si può fare

No alle dimissioni, ma sulla Cecchini il sindaco è chiaro: "scivolone istituzionale"

Differenziata: polemiche e quesiti bipartisan, cittadini e commercianti protestano

Piedibus, il Comune ci riprova: sarà buona la seconda?

La Zambelli Orvieto ha una nuova tigre, è la schiacciatrice Martina Escher

De Francesco "Sette...bellezze", il bomber che fa sognare Orvieto e l'Orvietana

Calendario venatorio, il Governo fissa al 21 gennaio la chiusura per tre specie

Carnevale di Ronciglione tra i 10 più belli d’Italia

Torna su Rai3 "Per un pugno di libri" con i ragazzi del Liceo Classico

Senso unico alternato sulla SP 52 Fabro-Parrano

Cramst: Balli, suoni e sapori da Carnevale alla Festa delle Donne

Seconda edizione del concorso di poesia e narrativa "Saverio Marinelli"

Il cardinale Ennio Antonelli incontra il clero della diocesi di Orvieto-Todi

Area camper a Città della Pieve, partiti i lavori. Ecco il progetto

Il Comune bene comune. Per la tutela dell'autonomia comunale, del territorio e della democrazia

Al Teatro Mancinelli arriva il "Decamerone" di Stefano Accorsi

"Un Mondo Incredibile" al Centro Viva. Torna il laboratorio di teatro e pensiero

Comune e Fondazione Cro riscoprono Giuseppina Anselmi Faina. Presto una pubblicazione sull'artista

L'Opera del Duomo presenta il restauro dei mosaici della facciata

Zalone e la nonna che torna al cinema. Aneddoti e retroscena di un successo

Gianni Pontillo al Teatro "Il Mascherone" con "Politicamente bugiardi"