sociale

Ciao Renzo... non ti dimenticheremo! Ci ha lasciato Renzo Anselmi: il cordoglio di CoGeSTA e CNA

giovedì 20 giugno 2013
Ciao Renzo... non ti dimenticheremo! Ci ha lasciato Renzo Anselmi: il cordoglio di CoGeSTA e CNA

Si è spento, dopo una lunga e combattuta malattia, Renzo Anselmi, noto imprenditore orvietano il cui nome è legato all'altrettanto nota azienda grafica Publiscreen e alla CNA, in cui ha ricoperto incarichi organizzativi e di responsabilità. Ricordiamo affettuosamente l'amico Renzo, sempre impegnato, disponibile e generoso verso una città che amava e osservava con spirito anche critico, ma sempre pronto a dare idee e contributi fattivi per la sua crescita. Caro Renzo, ci mancherai  e ci uniamo alla tua famiglia nel rimpianto e nel ricordo. Ti ricordiamo così, nel costume che hai a lungo indossato nel Corteo Storico "Città di Orvieto", in cui con apprensione, consapevoli della tua malattia, non ti abbiamo visto quest'anno sfilare. Il rosso si addice ai tuoi capelli bianchi, e anche alla tua passione umana e civile. Con molto affetto, non ti dimenticheremo.

Lo ricordano anche, con un'accorata nota, la C.N.A. e la Co.Ge.S.T.A. di Orvieto, che così si esprimono:

"La C.N.A. e la Co.Ge.S.T.A. di Orvieto, unitamente a tutto il Sistema C.N.A. dell'Umbria, i Colleghi Dirigenti, i Dipendenti e tutti coloro che lo hanno conosciuto ed apprezzato per la sua dedizione ed impegno in ambito Sindacale, si stringono commossi alla Famiglia Anselmi per la scomparsa del caro Renzo. Nessuno dei suoi amici e colleghi Dirigenti avrebbe mai pensato di dover fare a meno di un apporto così importante, di un compagno di tante battaglie sindacali combattute nell'interesse degli artigiani e del territorio orvietano; la tristezza è immensa, la sua assenza è già pesante, oggi, e lo sarà sempre più in futuro, quando alle prossime riunioni ci chiederemo cosa avrebbe suggerito, in che modo avrebbe consigliato le scelte del nostro collettivo.

Trent'anni di impegno sindacale, di amicizia profonda, di impegni presi e risultati conseguiti, tante sere e tanti viaggi di ritorno dalle sedi Regionali nelle quali si svolgevano i nostri incontri, in special modo ad Orvieto, nella nostra Sede. Renzo era un vero Artigiano, un uomo onesto, un amico sincero e disponibile, era il Dirigente più anziano, ognuno di noi ha avuto modo di imparare qualcosa, frequentandolo. Ciao, Renzo... sarà dura e non dimenticheremo quello che hai rappresentato per tutti noi".

I funerali si svolgeranno venerdì 21 giugno alle 16.30 nella chiesa parrocchiale "Maria SS. Madre della Chiesa" di Ciconia. Cordoglio è stato espresso anche dall'associazione sportiva Orvieto Basket e dal comitato di gestione dell'associazione "Lea Pacini".

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"